Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

BANCONOTE FALSE IN AUMENTO

BANCONOTEBANCONOTE FALSE IN AUMENTO

Il XXV Rapporto sulla falsificazione dell’euro evidenzia nel 2013 un aumento delle falsificazioni di banconote e monete in Italia. Il rapporto curato dall’UCAMP, Ufficio centrale antifrode dei mezzi di pagamento del Dipartimento del Tesoro, rimarca come il fenomeno resta sotto controllo.
Il quantitativo maggiore di banconote sospette di falsità ritirate riguarda il taglio da 50 euro (1.585.121 banconote). In una sola operazione sono state sequestrate 1.550.500 banconote del taglio da 50 euro. Neutralizzando a fini di analisi il dato di questo maxi sequestro , si confermerebbe ancora una prevalenza di banconote ritirate da 20 euro (47.671 biglietti) rispetto a quelle da 50 euro (34.621).
In generale nel 2013 sono pervenute all’UCAMP 133.130 segnalazioni di sospetti casi di falsità, aventi a oggetto il ritiro dalla circolazione e/o il sequestro di 1.670.728 banconote e 36.682 monete metalliche. Il 41,5% delle segnalazioni è pervenuto dagli Istituti bancari, il 53,5% dalle Agenzie di custodia e trasporto denaro e il 3,5% dagli Uffici postali. Il rimanente 1,5% delle segnalazioni proviene dagli altri Enti istituzionalmente deputati al ritiro/sequestro delle banconote e delle monete sospette di falsità, essenzialmente le Forze di polizia.
L’UCAMP puntualizza che non sarebbe tuttavia corretto stimare l’aumento mettendo a confronto i dati del 2013 con quelli del 2012 poichè lo scorso anno è stato introdotto il nuovo sistema di monitoraggio SIRFE (sistema informatizzato rilevazione falsi euro) che ha permesso di disporre di dati più significativi in conseguenza di un maggiore afflusso di segnalazioni via telematica da parte dei gestori del contante. Inoltre, nel 2013 si è verificato un sequestro record di banconote da parte delle Forze dell’ordine.

 

FONTE FINANZA .COM

Comments are closed.