Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Governo al voto il 4 Marzo

governoGoverno al voto il 4 Marzo

L’Italia tornerà al voto il 4 marzo e il 23 dello stesso mese si terrà la prima riunione del nuovo Parlamento.Le date sono state deliberate ieri dal consiglio dei ministri dopo che il Capo dello Stato, SergioMattarella, ha sciolto Camera e Senato formalizzando la fine della XVII legislatura.
Il governo, riunitosi per circa mezz’ora dalle 18,43, ha approvato tre decreti del presidente della Repubblica (Dpr), si legge in una nota di Palazzo Chigi. Il primo indica la data del 4 marzo “per la convocazione dei comizi elettorali, nonché quella di venerdì 23 marzo per la prima riunione delle nuove Camere, come da intesa con i presidenti dei due rami del Parlamento”.
Gli altri due decretideterminano l’assegnazione del numero dei seggi per l’elezione della Camera dei deputati(circoscrizioni elettorali e collegi plurinominali di ciascuna circoscrizione; circoscrizione Estero) e del Senato (regioni e collegi plurinominali di ciascunaregione; circoscrizione Estero).Durante la mattina il premier, Paolo Gentiloni, aveva fatto il bilancio del suo governo nella conferenza stampa di fine anno, spiegando inoltre che farà “campagna elettorale per il Pd”.Il presidente delconsiglio non ha risposto alle domande circa la possibilità di un suo secondo mandato, qualora dalle urne non esca una solida maggioranza, invitando però a non drammatizzare il rischio di instabilità politica.”Non dobbiamo drammatizzare il temadella instabilità politica ma farcene carico. Io sono il ventottesimo presidente del Consiglio, in altri paesi europei nello stesso periodo non si arriva a dieci. La frequenza di cambiamenti di premier non è una cosa di oggi e non ha impeditoall’Italia di crescere e di svilupparsi. Siamo in grado di gestire questa situazione, mi auguro che il rischio di instabilità, che vedo benissimo, venga governato”, ha detto.
FONTE REUTERS

Comments are closed.