Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

BORSA USA DEBOLE,BROKER SU MERCATI e DOLLARO

borsa usa1BORSA USA DEBOLE,BROKER SU MERCATI e DOLLARO

Borsa usa ,chiude in territorio negativo ,con molte perplessita’ sull’andamento futuro.Dow Jones -1%, . S&P500 -0,6%, Nasdaq -0,1%.

Giornata caratterizzata dall’assenza di dati macroeconomici rilevanti , l’attenzione rimane incentrata su altri fattori come ad esempio la pubblicazione delle minute dell’ultima riunione del Federal Open Market Committee in programma OGGI , dalle quali gli investitori si aspettano di ottenere ulteriori indicazioni sul pensiero del board dell’Istituto centrale americano in materia di rialzo dei tassi d’interesse e, in generale, di politica monetaria.

BORSE ASIATICHE

Il mercato azionario di Hong Kong sale, indice Hang Seng +0,8%. La Borsa di Taiwan ha riaperto dopo la lunga pausa delle festività per la fine dell’anno lunare. L’indice Taiex + 2,7%. Seoul +  0,7%. Mumbai +0,1%.La salita dei rendimenti delle obbligazioni a breve scadenza ha spaventato Wall Street, in calo dopo sei giorni consecutivi di rialzo.
La borsa giapponese ha chiuso oggi in lieve rialzo in una giornata caratterizzata da scambi volatili grazie ai guadagni dei titoli legati ai chip e in generale all’export, aiutati dall’apprezzamento del dollaro sullo yen.Deboli invece i titoli finanziari e in particolare le banche.L’indice Nikkei + 0,21% a 21.970,81 punti, mentre il più ampio Topix ha perso lo 0,05% a 1.761,61 punti.Il dollaro ha rimontato dello,1% sullo yen, dopo che venerdì scorso aveva toccato il minimo a 15 mesi.Tra i produttori di macchinari per i chip, Advantest Corp ha segnato +2,34%, Tokyo Electron +1,85%.Sony Corp ha guadagnato l’1,55%, HondaMotor +1,64%, TDK Corp l’1,95%.

BROKER SU MERCATI

Sul fronte dei dati macroeconomici l’indice di fiducia dei consumatori dell’area euro, secondo la lettura preliminare, si e’ attestato a +0,1 punti a febbraio, dato inferiore alle attese degli economisti che si aspettavano una lettura a +1,05 punti. JPMorgan, comunque, non si preoccupa in quanto il dato resta “su livelli storicamente molto alti” e continua a indicare una solida spesa dei consumatori.

Jeremy Stretch, analista valutario di Cibc, che ha sottolineato che puntare sul rimbalzo del biglietto verde è “una strategia di acquisto prudente”, dal momento che il costo di finanziamento degli Stati Uniti sta tornando sui livelli massimi fatti registrare la scorsa settimana. “Inoltre”, ha aggiunto l’esperto, “nei prossimi giorni sono in programma diverse aste di Treasury, che andranno a inondare il mercato con ulteriore offerta”.

I mercati azionari “stanno trattando adesso vicino a resistenze chiave e per far sì che tali livelli vengano superati serve un catalizzatore positivo che al momento sembra difficile da trovare”, ha commentato Konstantinos Anthis, head of research di Ads Securities.

TELECOM

Il prossimo 6 marzo il Cda esaminerà i conti del quarto trimestre e il nuovo piano. Gli analisti sono ottimisti e si aspettano ulteriori progressi sull’andamento del business domestico oltre a novità sul dossier Persidera. Sembra esserci sul piatto solo l’offerta di acquisto da parte di Raiway e F2i.Sembrerebbe destinata a saltare la cessione di Persidera a F2i e Rai Way.
Nonostante l’offerta di circa 250 milioni sia l’unica ad essere pervenuta, gli azionisti di Persidera, Telecom e Gedi, non sembrano intenzionati a vendere la societa’ dei multiplex digitali con uno sconto di 100 milioni rispetto alle proprie valutazioni.
E’ quanto emerge da fonti di stampa.
Si ricorda che Telecom Italia, in seguito alla scalata di Vivendi, e’ stata costretta dall’antitrust europeo a cedere Persidera.
FACEBOOK

In ribasso dello 0,63% , che sta fronteggiando una nuova ondata di critiche che emergono dalla messa in stato d’accusa dei russi negli Usa per la manipolazione del social media da parte della Russia. Dall’iscrizione nel registro degli indagati di persone e compagnie russe emerge che un’organizzazione, chiamata Internet Research Agency, ha sistematicamente utilizzato Twitter, FACEBOOK   e YouTube (Google) per alimentare discordia negli Usa a partire dal 2014. Dai documenti emerge che, in questo schema, FACEBOOK e la sua divisione Instagram sono state centrali.

POPOLARE DI VICENZA

Il gup di Vicenza Roberto Venditti ha disposto un nuovo sequestro di beni per 15 milioni di euro nei confronti degli imputati nell’udienza preliminare relativa all’inchiesta sul crackdella Banca Popolare di Vicenza.Lo riferiscono fonti giudiziarie e lo conferma una nota dei legali di Gianni Zonin, ex presidente dell’istituto e tra gli imputati del procedimento.Il sequestro segue la richiesta – inizialmente pari a 30 milioni di euro – fatta dall’avvocato Renato Bertelle per conto di un gruppo di risparmiatori truffati.La motivazione con cui è stata accolta la richiesta di sequestro è il pericolo di dismissioni e trasferimenti patrimoniali da parte degli imputati.All’inizio del mese la Guardia di Finanza aveva già eseguito un altro sequestro preventivo per 106 milioni di euro nei confronti della Popolare di Vicenza.
I difensori di Gianni Zonin “prendono atto” della decisione assunta dal giudice e precisano che tali azioni “non introducono elementi di sostanziale novità all’interno del quadro giudiziario”. Esprimono a nome del loro assistito la massima fiducia nel lavoro della magistratura e riconfermano “l’assoluta disponibilità di Gianni Zonin a chiarire la propria posizione e a fornire una ricostruzione accurata dei fatti accaduti, ribadendo quanto già dichiarato in passato, in sede processuale”, si legge nella nota.

PRELIOS

Borsa Italiana SpA, in merito all’Opa obbligatoria totalitaria promossa da Lavaredo su 605.083.779 azioni ordinarie Prelios, comunica che dall’inizio dell’operazione (5 febbraio) sono state consegnate 57.094.405 azioni ordinarie pari al 9,436% dei titoli in oggetto.L’Opa termina il prossimo 2 marzo.
Il prezzo di 0,116 euro per azione sarà corrisposto agli aderenti il 9 marzo.
Lavaredo è una società di nuova costituzione designata da Burlington Loan Management, che fa capo a Davidson Kempner Capital Management.

Comments are closed.