Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Unicredit ,Cripto,mercati azionari

unicreditUnicredit ,Cripto,mercati azionari

Unicredit

Bloomberg ha espresso un commento positivo sull’avvenuto collocamento dei bad loans in bilancio di UniCredit, tanto da ricordare come l’amministratore delegato della banca, Jean Pierre Mustier, potrebbe presto cogliere i benefici di quella che è stata la più grande cessione di crediti inesigibili nella storia italiana.

All’inizio di quest’anno, UNICREDIT ha infatti portato a termine  la vendita di 17,7 miliardi di euro di prestiti inesigibili ad alcuni investitori, e sarebbe ora pronto a condurre l’istituto in una nuova fase di sviluppo: la transazione ha infatti evidentemente rafforzato la fiducia nei confronti del settore, e l’operazione Unicredit ha avuto il contemporaneo beneficio di spingere i prezzi delle azioni e tutto il settore a “ripulire” i bilanci.La cessione dei bad loans di Unicredit è avvenuta mentre le banche italiane stavano soffrendo la pressione di oltre 300 miliardi di euro di debito in sofferenza accumulato durante la più profonda recessione dal dopoguerra.Ora, quello che ha mostrato Unicredit per Bloomberg è stato che finalmente si è preso sul serio il problema dei crediti inesigibili, aumentando di conseguenza l’attrattività del settore per gli investitori.

ETHEREUM/BITCOIN

Gli investitori puntano su ETH hanno voluto premiare la tecnologia che sta dietro la funzionamento di questa criptovaluta. Ethereum, infatti, opera su una tecnologia ledger che sfrutta un tipo di database decentralizzato. Si tratta di un sistema operativo che non ha nulla a che vedere con quello del Bitcoin. C’è poi una seconda sostanziale differenza tra ETH e BTC. Ethereum, infatti, punta ad essere una sorta di computer mondiale basato sui cosiddetti nodi ossia punti di contatto tra tutte le informazioni contenute nel network. Ebbene se si deve parlare di nodi, il confronto tra BTC e ETH semplicemente non si pone. Ethereum, infatti, ha un numero di nodi pari a 5 volte quelli del Bitcoin. Questi punti forza di Ethereum rispetto al BTC ovviamente non bastano per affermare che un giorno la quotazione ETH superarà quella del Bitcoin ma sono invece sufficienti per invitare a non guardare ad Ethereum come l’eterna seconda.

COINBASE

Nessuna necessità che il Congresso USA stabilisca un nuovo regolamento sulle criptovalute. È questa, in sintesi, la valutazione che l’exchange Coinbase ha rilasciato alla stampa con le affermazioni di Mike Lempres, responsabile legale della società che ha sede a San Francisco e può oggi vantare 20 milioni di clienti in tutto il mondo.

AUTOGRILL

Autogrill, realta’ internazionale attiva nei servizi di ristorazione per chi viaggia, archivia un 2017 positivo e tale dinamica e’ destinata a proseguire anche nell’esercizio in corso. Risultati che premiano una strategia orientata alla crescita stabile del valore, perseguita attraverso l’ampliamento e la diversificazione della presenza geografica e di canale, il continuo processo di innovazione dei prodotti e dei concetti e il miglioramento dei servizi offerti, con l’obiettivo di aumentare la soddisfazione della clientela e dei concedenti. Strategia apprezzata sia dagli analisti, che indicano prevalentemente un giudizio positivo sul titolo, sia dalla Borsa. Nelle ultime 52 settimane il titolo ha segnato un rialzo del 23%, mentre nei 5 anni la performance si amplifica al 164 per cento, superando in entrambi i periodi il Ftse Italia Mid Cap.

ENI

Dopo la presentazione del piano, venerdì. oggi arrivano i rialzi di target da parte degli analisti.
Mediobanca ha alzato il prezzo obiettivo a 21 da 20 confermando il giudizio Outperform.
Kepler Cheuvreux ha migliorato il prezzo obiettivo a 16,5 euro da 16, Buy confermato.
Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo a 17,5 euro dai 17 precedenti.
Il mercato ha apprezzato gli obiettivi del nuovo piano industriale e il ritocco della cedola, il primo dopo tre anni.

BORSA TOKIO

Avvio di settimana con il segno meno per la borsa giapponese con gli investitori che attendono la riunione del board della Federal Reserve di mercoledì mentre lo yen si rafforza, a causa di fattori esterni, pesando sui titoli delle aziende esportatrici.L’indice Nikkei ha perso lo 0,90% scendendo a 21.480,90 punti, mentre il più ampio Topix è calato dello 0,96% a 1.719,97 punti.
Sul mercato si è fatta sentire anche la preoccupazione per latenuta del governo di Shinzo Abe, il cui indice di gradimento, secondo un sondaggio pubblicato ieri, è ai minimi dal 2012.
Sul giudizio dei giapponesi intervistati ha pesato la convinzione che il governo abbia cercato di nascondere le prove diuno scandalo.
Tra le perdite più consistenti i titoli degli esportatori TDK Corp in calo dell’1,49%, Taiyo Yuden 6976.T giù dell’1,49% e Panasonic 6752.T che perde il 2,11%.

EUROPA

I leader europei hanno da fare un grande lavoro per riformare l’Ue in un contesto di instabilità provocata dall’uscita del Regno Unito e dal voto in Italia che ha premiato gli estremismi.
Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron nel corso di una conferenza stampa con la cancelliera tedesca Angela Merkel tenutasi prima di una cena di lavoro all’Eliseo.
Dopo i cinque mesi passati prima di veder nascere il nuovo governo tedesco “il lavoro che ciattende è importante in un contesto europeo profondamente scosso dopo la Brexit e dopo il voto italiano che ha visto crescere gli estremismi”, ha detto Macron.

Comments are closed.