Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

BORSE ,ORO ,BITCOIN E BREXIT

BITCOINBORSE ,ORO ,BITCOIN E BREXIT

Borse

Inizio 2018 con Record per Wally

Wall Street ha iniziato l’anno con nuovi record dell’S&P500: +0,8%. Dow Jones +0,4%. L’indice SOX dell’industria dei semiconduttori ha chiuso in rialzo del 2,7%.
Il miglior settore è stato però quello dell’energia: +1,8%.
Apple ha chiuso in rialzo dell’1,8%.
A Taipei, dove ci sono quotati i più importanti fornitori del produttore dell’iPhone, l’indice principale sale dello 0,8%.
Il petrolio Brent ha chiuso in calo dello 0,5% a 66,5 dollari il barile, stamattina è piatto. Ieri in Iran ci sono stati altri nove morti negli scontri tra polizia e dimostranti. Gli Stati Uniti si preparano a chiedere una seduta straordinaria del consiglio di sicurezza delle Nazioni Uniti, lo ha annunciato ieri sera l’ambasciatrice del Paese all’Onu.Il dollaro si è svalutato per il quinto giorno consecutivo rispetto all’euro, arrivando a 1,205.Il Treasury Bill a due anni ha chiuso a 1,91%, quello a dieci anni a 2,46%.

BORSE ASIATICHE

Le Borse dell’Asia salgono stamattina grazie alla spinta delle società tecnologiche, si mettono in luce soprattutto i due listini cinesi, di Shanghai e di Shenzen: l’indice CSI 300 guadagna l’1,1%. I mercati dell’Oriente sfruttano la stessa corrente ascensionale che ha portato il Nasdaq, in rialzo dell’1,5%, oltre la soglia psicologica dei 7.000 punti, livello mai visto prima nella storia.
La Borsa di Seul + 0,4%,  Hong Kong+ 0,3%,  Mumbai +0,3%.La Borsa del Giappone è chiusa per festività.

BORSE ITALIA E EUROPA

Da oggi, in Italia ed in Europa, è in vigore la direttiva su servizi di investimento (Mifid2): ci sarà più trasparenza per i clienti sui costi di prodotti e servizi, con una spinta alla ricerca dell’efficienza per i player finanziari.

BANCHE

Unicredit,L’indice di settore tenuto grazie al buon andamento di Unicredit (+0,8%) dopo il +13,7% riportato nell’anno appena chiusosi. Diverse case di investimento hanno mantenuto l’indicazione d’acquisto sul titolo della banca di piazza Gae Aulenti dopo l’Investor Day dello scorso 12 dicembre, credendo nella capacita’ del management di raggiungere i target prefissati dal piano strategico al 2019.

Carige dopo essere arretrata del 70,4% nel 2017, nonostante il buon esito delle iniziative di rafforzamento patrimoniale consentira’ al Cet1 di portarsi nettamente al di sopra rispetto al requisito minimo fissato dalla Bce (14,6% vs 11,175%).
Creval dopo il -67,4% lasciato sul terreno nell’anno appena conclusosi, con la banca che ha gia’ iniziato le operazioni propedeutiche al lancio dell’aumento di capitale da 700 milioni approvato dagli azionisti lo scorso 19 dicembre.

Bitcoin e Oro interessi diversi

Tra gli oppositori delle speculazioni del bitcoin, è la Corea del Sud che sferra il primo colpo alla criptovaluta.Proprio la Corea era stata l’epicentro dell’interesse nel bitcoin ed in altre criptovalute durante l’aumento vertiginoso dei prezzi di quest’anno, suscitando la preoccupazione del primo ministro per l’impatto sui giovani coreani, che ha proposto la chiusura dei cambia-valute del bitcoin ed il divieto per le banche di offrire conti a questi nuovi business.  Anche se non c’è certezza che la quarta economia asiatica possa fermare questi scambi, che secondo alcuni calcoli rappresentano un quinto del trading mondiale, questa notizia costituisce un avvertimento riguardo all’attenzione delle autorità verso le criptovalute private.Il bitcoin dopo lo sciviolone  a 10650$  si è attestato nel range 12500/14000$ eora tenta una ripresa verso 15000/15500$ ,dopo la caduta della scorsa settimana del 27%,  .Anche il prezzo dell’oro in euro registra il massimo di questo mese fino ad oggi, +31€  rispetto ai minimi del 12 dicembre a 1086,45€.

BREXIT

Liam Fox, segretario di stato del Regno Unito per il commercio internazionale, ha dichiarato mercoledì, dopo l’incontro della World Trade Organisation in Argentina, di aver rinegoziato con tutti gli stati membri del WTO gli accordi commerciali post-Brexit.In un intervento ad un evento del partito conservatore a Manchester, Fox aveva dichiarato che quaranta nuovi accordi commerciali entreranno in vigore “il secondo dopo la mezzanotte” della data stabilita per l’uscita dal mercato unico europeo.

Comments are closed.