Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Dividendo Enel e Mercati

enel2Per questa settimana ci settimana ci aspettiamo altissima volatilità,sia  nel mercato azionario Europeo  che in America.Una volatilità derivante da cambiamenti repentini di  trend che si verrano a verificare e soprattutto alla scarsa ampiezza dei volumi sul comparto azionario,che sono state sempre le componenti fondamentali di forti oscillazioni degli indici.Gli Stati Uniti alle prese con la risposta che daranno le Borse al futuro stop al QE,ed il mercato nostrano alle prese con problemi politici e strutturali.L’ultimo baluardo di aspettativa del nostro indice è il dividendo Enel che stamattina sarà staccato e tra tre giorni distribuito (cedola dello 0,15 eu lordo ,0,12 eu netto).Finita l’aspettativa dell’Enel non abbiamo motivi validi per proseguire un trend a rialzo tranne la possibilità di un rimbalzo tecnico a copertura del gap lasciato aperto a 16045 punti.Nel dettaglio i nostri titoli ed eventuali aspettative,Enel oggi dividendo insieme alla controllata Enel Green Power,poi non avremo più nulla fino a luglio dove ci sarà la presentazione dei conti del trimestre,lo stesso discorso vale per Fiat,dove oltre a cio bisogna considerare la possibilità di uno stop alle vendite sul livello spartiacque 4,9 eu,,Eni e  Saipem con problemi duplici di profit  worning di quest’ultima e ripiegamento del Petrolio,ergo aspettiamo nessuna reazione dei corsi ma solo eventualmente rimbalzi tecnici da ipervenduto,Unicredit ha colmato il gap a 3,65 eu ma c’è arrivata nella situazione peggiore del nostro indice ,per questo motivo aspetterei per comprare un piccolo segnale di forza ,Intesa sembra destinata a chiudere la vasca a 1,144 eu,ma si sta avvicinando a livelli di acquisto nel range 1,2/ 1,144 eu (ergo su questo range accumulerei),Fiat ind /Cnh la fusione ha avuto l’ok della sec,dovremmo in prima battuta aspettarci la copertura dei gap lasciati aperti a ribasso e poi partiranno le scommesse per luglio dove prima nell’assemblea del 9 Fiat e poi nella successiva del 25 Cnh sarà ufficializzata e avrà ok dei soci la fusione in toto,Uno dei  pochi titoli del listino con aspettative incorporate che potrebbero fungere da paracadute (nostra stock pick),Finmeccanica sembrava non avere nulla a che fare con lo storno poi venerdi anche lei si è accodata con una perdita superiore al 2% vedremo...Ansaldo si avvicina la opzione gratuita che verrà conferita il 15 Luglio (altra nostra stock pick e altro titolo con aspettative incorporate)Telecom la nostra idea la sapete va accumulato sotto 0,5 eu per arrivare a settembre con un buon pacchetto sufficiente, quando partiranno le scommesse sullo scorporo a conferirci un ottimo gain,Juventus vicina a livelli d’acquisto che in piena estate portano sempre i corsi ad essere molto convenienti.Per quanto riguarda l’indice il livello di ipotetico rimbalzo si dovrebbe attestare sui 15000,ma una chiusura di tutto il movimento partito lo scorso anno a 14500 sarebbe il top per ripartire.

Mercato Usa potrebbe scivolare in estate fino a 1475,mentre l’indice Giapponese alle prese con mille problemi quest’oggi sembra voglia chiudere sotto il punto percentuale creare un range tra 12500 e 13200 da dove poter ripartire.

Buona giornata

 

 

Comments are closed.