Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

FTSEMIB ALLA PROVA DECISIVA DEI 19100 PUNTI SARA’ RALLY NATALIZIO?

borse3

FTSEMIB ALLA PROVA DECISIVA DEI 19100 PUNTI SARA’ RALLY NATALIZIO?

PER IL MOMENTO E’ STATO SUPERATO LO SCOGLIO DEI 18950 ,ADESSO IL MURO DEI 19100 ATTENDE IL MERCATO,UNA CHIUSURA SOPRA TALE LIVELLO INNESCHEREBBE VOLANO FINO A 19500 PUNTI.LA ROTTURA A SEGUIRE DEI 19500 APRIREBBE SCENARI DA RALLY NATALIZIO FINO AL NOSTRO TARGET 21000.

FITCH
– Fitch ha confermato i rating di lungo termine di Mps (BMPS.MI), Banco Popolare (BP.MI), Intesa Sanpaolo (ISP.MI), Ubi (UBI.MI), UniCredit (UCG.MI) (UCG.MI) e Bnl.

Contestualmente ha rivisto al ribasso il viabilityrating di Banco Popolare e Bnl a “bbb-” da “bbb”.

L’outlook sulle sei banche rimane negativo riflettendo la valutazione sul rating a lungo termine dell’Italia e la persistente pressione sulle performance e sull’asset quality degli istituti.
FRANCIA
Lieve segno di ripresa per il mercato francese del lavoro.

Il numero dei disoccupati è calato nella Francia metropolitana ad ottobre, rispetto a settembre, di 20.500 unità, ovvero dello 0,6%, a 3.275.000 milioni.

“L’inversione della curva della disoccupazione ha avuto inizio”, ha dichiarato il presidente François Hollande. Questi dati – ha aggiunto – “confermano che la battaglia per l’occupazione può essere vinta”.
NAPOLITANO
il Presidente della Repubblica ha chiarito che ci sarà senza dubbio un passaggio parlamentare che segni la discontinuità politica tra il governo delle larghe intese e il governo che ha ricevuto la fiducia sulle legge di stabilità.

LETTA
Il Presidente del Consiglio sarà ricevuto lunedì pomeriggio dal Presidente della Repubblica . Lo si apprende dall’Ufficio Stampa del Quirinale.

Letta, passaggio Camere rafforzerà ancor più governo – Piena sintonia con il Colle, il passaggio parlamentare ci sarà e costituirà un’occasione per rafforzare ulteriormente il governo e la sua legittimità, peraltro ponendosi in linea con il voto, ampio, di fiducia sulla legge di stabilità. E’ quanto trapela da palazzo Chigi, dopo la nota del Colle.

BORSA USA

SEDUTA APERTA FINO ALLE 19,00 SEMPRE PER THANKSGIVING
RASSEGNA TITOLI
ENI
L’ad Paolo Scaroni ha definito “probabilmente corretta” l’ipotesi
di stampa di una richiesta di risarcimento da 10 miliardi di dollari presentata nei confronti della norvegese Statoil accusata di aver venduto al gruppo italiano del gas nel corso di diversi anni a prezzi fuori mercato.

Lo aveva riportato a inizio novembre la testata economica norvegese Dagens Naeringsliv.

La testata scrive che Eni contesta a Statoil di non aver voluto rinegoziare i termini dell’accordo che hanno permesso al colosso norvegese di fatturare il suo gas a un prezzo fino al 50% superiore a quello di mercato. PER IL MOMENTO FINCHE’ I CORSI SONO SOTTO I 18 EU NEUTRAL

FINMECCANICA
ha siglato un memorandum con il ministero della difesa libico per la ripresa degli accordi commerciali in essere prima del conflitto civile. Dovrebbe ripartire l’attività della joint venture Liatec ed un contratto da 300 milioni per Selex ES. Nel frattempo, Finmeccanica starebbe cercando un
partner per l’acquisizione di Avio Spazio dal fondo Cinven.

TELECOM
MOLTO POSITIVA LA TENUTA DEL LIVELLO 0,68 CON TARGET 0,71 EU CHIUSURA GAP
BUY SPECULATIVE

FIAT

MOLTO INTERESSANTE ACCUMULARE SU STORNI,PER NOI SARA’ UN GRAN SUCCESSO L’IPO CHRYSLER BUY CON TARGET 7 EU

UNICREDIT E INTESA
VEDREMO LA REAZIONE AL RATING REITERATO DA FITCH,SEMBRA UN TORMENTONE SE NON UNA PERSECUZIONE,GHIZZONI:

“Nel nostro caso credo che il beneficio sia da 15 a 20 punti base di capitale. Dobbiamo però conoscere meglio i dettagli perché oggi non siamo in grado di dare risposte certe”, ha detto Ghizzoni.

“Sui contenuti del decreto – ha spiegato – non abbiamo ancora dettagli precisi ma penso non ci siano sorprese rispetto a quanto anticipato nei giorni scorsi”.

“Per le banche il beneficio c’è ma non è particolarmente rilevante”, ha concluso.
MPS
Mps ha approvato il nuovo piano industriale 2013-2017 che punta a ridurre drasticamente i costi attraverso una riduzione del personale e la chiusura di filiali per migliorare il rapporto costi-ricavi al 50% dal 66%.

L’utile al 2017 è indicato a 900 milioni con un ritorno sul capitale tangibile del 9%.

Il piano, che tra poco verrà illustrato agli analisti in una conference, prevede un taglio filiali a 2.200 dalle 2.750 e una riduzione di dipendenti che saranno 23.000 da 31.000.

Msp vede nel 2017 un incremento del margine di interesse (+390 mln), delle commissioni (+767 mln), e una sensibile riduzione dei costi operativi (-713 mln).

STS
sempre interessante ma il livello sul quale saremmo compratori si avvicina ai 7,6 eu non prima.
TERNI ENERGIA
BISOGNA SUPERARE I 2,2 EU PER AVERE UN TREND BULLISH BEN DEFINITO,LE NEWS SUL SETTORE SONO INCORAGGIANTI.

JUVENTUS
LA NOSTRA SMALL CUP DI SUCCESSO ALLE PRESE CON GIORNATA DI CAMPIONATO PIUTTOSTO AGEVOLE ,PRIMA DELL’APPUNTAMENTO BASILARE DI COPPA CHE DETERMINERA’ IL SUO PROSEGUO O MENO IN CHAMPIONS

 

Comments are closed.