Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

FTSEMIB LA TRIMESTRALE DI UNICREDIT DISCRETA MA NON SPINGE IL LISTINO

mercato usaFTSEMIB LA TRIMESTRALE DI UNICREDIT APPREZZATA MA NON SPINGE IL LISTINO
LA TRIMESTRALE IN LINEA CON ASPETTATIVE E CON OTTIMO DATO DI PATRIMONIALITA’,NON RIESCE A SPINGERE L’AZIONE CHE CHIUDE IN SOSTANZIALE PAREGGIO, E CONSEGUENTEMENTE L’INDICE, CHE NON TROVA BENZINA PER SALIRE,ORA TOCCHERA’ A INTESA DARE LO SLANCIO,MA NOVEMBRE VE LO AVEVAMO DETTO PIU’ VOLTE SAREBBE STATO D’ACCUMULO PER DICEMBRE; DOVE CI ATTENDIAMO LA SPINTA PER I 21000 PUNTI.

 

CHIUSURA 19005 PUNTI 

NOWOTNY BCE
membro del Consiglio direttivo della Bce.
La preoccupazione
principale della Banca centrale europea è un’economia stagnante, non l’inflazione, e i suoi tassi di interesse non sono ancora ai minimi.
La Banca centrale ha tagliato il tasso di rifinanziamento al minimo storico di 0,25% giovedi dopo che l’inflazione in ottobre è scesa allo 0,7%, ben al di sotto dell’obiettivo della banca centrale di un livello inferiore ma vicino al 2%.
“Non è l’inflazione il pericolo, è la stagnazione il vero pericolo”, aggiungendo poi che l’inflazione nella zona euro resterà bassa per un po’ di tempo.
“E’importante vedere che abbiamo ora una situazione in cui la prospettiva di deflazione non è imminente, ma qualcosa che deve essere nella mente dei banchieri centrali”.
“La crisi ha cambiato anche il nostro modo di pensare, come funziona l’economia e qual è il ruolo specifico della politica monetaria. Naturalmente, questo è un processo che non ha ancora ottenuto risultati finali”, ha aggiunto Nowotny.

ASTA BOT

“L’asta Bot a 12 mesi ha registrato un rendimento, 0,688%, sui minimi dall’introduzione dell’euro”. A determinare un rendimento cosi’ basso ha contribuito “la riduzione dell’ammontare in asta, la liquidita’ presente nel sistema e il taglio dei tassi da parte della Bce”. Lo ha affermato Ivano Rech, responsabile tesoreria di Banca Sistema.

LEGGE STABILITA’
legge di stabilità. spunta la norma salva-berlusconi: il pdl non si arrende e tenta il tutto per tutto per salvare berlusconi prima del voto palese in aula. tra gli emendamenti presentati dai vari esponenti del partito, c’è infatti la depenalizzazione per i reati tributari. un’azione che risolverebbe il problema alla radice perché cancellerebbe l’inchiesta mediaset dalle fondamenta. in un colpo solo si passerebbe un colpo di spugna sulla condanna a quattro anni, l’interdizione dai pubblici uffici di due anni e l’eventuale decadenza e il cavaliere sarebbe ricandidabile alle prossime elezioni (lettera43)

Problematiche di stabilita’ nel PDL
Il vicepremier Angelino Alfano lancia un appello all’unità del Pdl invitando Silvio Berlusconi a riprendere il suo ruolo di “uomo di Stato” e a non cavalcare gli estremismi dei falchi interni.
L’appello giunge dopo che, con una intervista apparsa questa mattina sul Mattino, il leader degli alfaniani Fabrizio Cicchitto ha dichiarato che se continua l’offensiva “aggressiva” da parte dei falchi con accuse di”tradimento”, gli alfaniani potrebbero disertare il Consiglio nazionale di sabato prossimo.
“Noi confidiamo e speriamo sempre che il nostro movimento politico resti unito”, scrive questa mattina Alfano su Twitter sintetizzando un suo intervento in Veneto.
Il vice premier lancia poi il suo appello al Cavaliere: “Berlusconi, vittima di una grande ingiustizia giudiziaria, ha sempre tenuto un comportamento da uomo di Stato”, un ruolo che Alfano invita a riprendere visto che in passato “questalinea ha premiato Berlusconi”.

MOODY’S

Moody’s si aspetta un ritorno della crescita in Italia dopo due anni di recessione, in un clima globale ”meno incerto”. L’agenzia vede per l’Italia un Pil 2013 fra -2 e -1% (tre mesi fa era fra -2,5% e -1,5%) e fra zero e +1% nel 2014 (era -0,5% e +0,5%). Continua però la crescita della disoccupazione, attesa fra 12 e 13% nel 2014.

Tapering piu’ vicino
i tassi d’interesse, nell’ultima settimana, così come nel resto degli ultimi 12 mesi, hanno proseguito nel loro trend rialzista. In particolare, il rendimento del decennale Usa ha registrato a fine settimana un tasso del 2,75 %, rispetto al 2,62 % di sette giorni prima,ergo ci siamo o ameno siamo molto vicini alla fine del TAPERING e conseguentemente al rialzo dei tassi.
RASSEGNA 10 TITOLI

TERNI ENERGIA
LA NOSTRA STOCK PICK OTTIMA TRIMESTRALE
Ricavi pari a Euro 46 milioni, +12% rispetto al 30 Settembre 2012
EBITDA pari a Euro 9 milioni, +135% al rispetto al 30 Settembre 2012; Ebitda Margin 20% (9,3% al 30 Settembre 2012)
EBIT pari a Euro 4,4 milioni, +86% rispetto al 30 Settembre 2012
Utile Netto pari a Euro 6 milioni, +116% rispetto al 30 Settembre 2012
PFN pari a Euro 116,3 milioni, di cui a breve Euro 24,2 milioni (Euro 125,7 milioni al 30/06/2013, di cui a breve Euro 31,5 milioni)
Patrimonio Netto pari a Euro 52,2 milioni (Euro 48,7 milioni al 31/12/2012).sempre buy target 2,8 eu

UNICREDIT

la trimestrale piace a molti analisti,soprattutto il Il Core Tier 1 e’ salito all’11,7% dall’11,4% del secondo trimestre. che rappresenta la situazione patrimoniale molto solido
SEMPRE BUY TARGET 7 EU

INTESA
si aspetta la trimestrale e vive di luce riflessa a unicredit

MPS
IN RANGE TRA 0,221/227 EU NON GRANDI MANOVRE IN ATTESA DEL BILANCIO
BUY SPECULATIVE

TELECOM
scende e crea opportunità d’acquisto fino s 0,635 eu da accumulare senza problemi

JUVENTUS
si appoggia sul supporto postoa 0,235 eu da li rimbalzo,ma ha lasciato aperto gap a 0,231

ANSALDO

manovre di aggiustamenti tecnici,da comprare assolutamente su storni

Finmeccanica

i downgrade continuano ad arrivare ed il titolo si avvicina pericolosamente al supporto dei 5 eu,poi magia rimbalzo corposo, Cassa depositi e prestiti (Cdp), Franco Bassanini, conferma la disponibilità della sua istituzione ad acquisire partecipazioni di minoranza in Ansaldo Breda e Ansaldo Sts (STS.MI), qualora acquirenti stranieri mostrassero interesse per le due società. RUMORS “ci sono rumors su nuove commesse di elicotteri che il gruppo potrebbe aggiudicarsi in Canada e sulla cessione di Ansaldo Breda e Ansaldo Sts”. Conferma anche un analista di una primaria casa d’affari: “ci sono indiscrezioni su una commessa in Canada”
ENEL
TREND BULLISH CONFERMATO CON ROTTURA 3,3 EU TARGET 3,7 EU

ENI

RANGE STRETTISSIMO DI TOTALE LATERALITA’

 

Comments are closed.