Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

GOVERNO E’ CRISI MA IL PDL SI STA SPACCANDO

GOVERNOGOVERNO E’ CRISI MA IL PDL SI STA SPACCANDO

Napolitano, almeno in questa fase, non ha alcuna intenzione di sciogliere le Camere e mandare gli italiani al voto.

La guerra interna al Pdl con tre ex ministri del Pdl che prendono apertamente le distanze dalla scelta del Cavaliere: «Forza Italia in mano ad estremisti». E la risposta del segretario Pdl, Angelino Alfano, non si fa attendere: «Se estremismi, sarò diversamente berlusconiano». Prevista per lunedì pomeriggio alle 17 alla Camera l’assemblea congiunta dei gruppi del Pdl alla quale parteciperà anche il Cavaliere.

SI DISSOCIANO LA LORENZIN, Netta la posizione di Beatrice Lorenzin. Sì alle dimissioni «per coerenza politica nei confronti di chi mi ha indicato come ministro» tuttavia «continuerò a esprimere le mie idee e i miei principi nel campo del centrodestra, ma non in questa Forza Italia». DICE L’EX MINISTRO :«Berlusconi è un perseguitato e il suo dramma personale è diventato il dramma di tutti noi, di un intero partito, dell’Italia. Comprendo fino in fondo il suo stato d’animo, ma non giustifico nè condivido la linea di chi lo consiglia in queste ore. Tentano di distruggere tutto quello che Berlusconi ha costruito e rappresentato per milioni di italiani». Lorenzin conclude: «Questa nuova Forza Italia sta dimostrando d’essere molto diversa da quella del ’94. Manca di quei valori e di quel sogno che ci ha portati sin qui. Io scelgo il bene degli italiani e del nostro Paese, convinta ancor più di ieri che i moderati di tutti gli schieramenti sapranno ritrovarsi nel campo del centrodestra.
E QUAGLIARIELLO In dissenso anche il ministro Gaetano Quagliariello che definisce le dimissioni un «fallo di reazione. Io – ha aggiunto – non ho aderito perché penso che una persona che fa politica deve avere l’inclinazione al compromesso». Quando le dimissioni? «Non ho fatto in tempo, quando rientro». E poi annuncia: «Se Forza Italia è questa, io non aderirò.
SACCONI ;I cattivi consiglieri del Presidente Berlusconi sembrano indifferenti alla condizione di molte persone, imprese e famiglie che si affidavano al contesto del pur precario equilibrio del Governo di larga intesa per ricostruire una condizione di benessere». E aggiunge: «Angelino Alfano può e deve quindi garantire rappresentanza politica a queste domande in modo che il centrodestra italiano abbia caratteristiche laiche e cristiane, liberali e solidali, riformiste e moderate, collegandosi – e non isolandosi – rispetto alle forze politiche europee ed internazionali di analoga ispirazione».

LUPI «Così non va. Fi non può essere un movimento estremista in mano a degli estremisti», queste le sue parole «Vogliamo stare con Berlusconi ma non con i suoi cattivi consiglieri. Si può lavorare per bene del Paese essendo alternativi alla sinistra rifiutando gli estremisti. Alfano si metta in gioco per questa buona e giusta battaglia».

CICCHITTO ALTRO INDIGNATO
La decisione «di far cadere il governo» Letta-Alfano «non può essere assunta da un ristretto vertice del Pdl, in assenza sia del vicepresidente del consiglio e segretario politico Alfano, sia dei due capigruppo Brunetta e Schifani». Lo ribadisce in una nota in una nota in conferma la solidarietà a Silvio Berlusconi che «non ha bisogno», afferma, di un partito «di alcuni estremisti che nelle occasioni cruciali parlano con un linguaggio di estrema destra dall’inaccettabile tonalità anche nel confronto con gli avversari politici che non dobbiamo imitare nelle loro espressioni peggiori».I parlamentari del Pdl, aggiunge Cicchitto, «non possono essere trattati come delle semplici pedine da manovrare, in modo per di più disordinato, ad opera di pochi dirigenti del partito».

LETTA : Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha detto di avvertire, dopo quelle tra i ministri del Pdl e la linea dura di Silvio Berlusconi, crepe anche tra i parlamentari del Pdl e che mercoledì verificherà la sussistenza della sua maggioranza in Parlamento.”Con il presidentedella Repubblica [Giorgio Napolitano] abbiamo deciso che probabilmente mercoledì andrò in Parlamento a chiedere la fiducia”, ha aggiunto Letta a Che tempo che fa.

“Se il centrodestra italiano diventasse europeo e moderato sarebbe un fatto importante. L’attuale partita politica è legata a questo […] Spero che ci sia una parte del Pdl che ha sostenuto il governo fino adesso che non condivide il cupio dissolvi di Berlusconi”.

SI EVINCE CHIARAMENTE CHE IL PDL NON E’ UNIVOCO NELLA SCELTA FATTA DAL PRESIDENTE ,DIETRO SUGGERIMENTO DI PERSONE CHE NON VOGLIONO IL BENE DEL PAESE.
VEDREMO OGGI LA REAZIONE DEL NOSTRO INDICE ,SI ATTENDE UNA BRUTTA APERTURA ED UN INCREMENTO DELLO SPREAD ,POI VEDREMO SE CI SARANNO NEWS A RENDERE MENO IMPORTANTE LA DISCESA CON DICHIARAZIONI DISTENSIVE.
RASSEGNA TITOLI

LA MIA RASSEGNA PER QUESTA MATTINA SARA’ MOLTO DIVERSA DAL SOLITO PERCHE’ DEVE TENER CONTO DI UN EVENTO ECCEZIONALE AL QUALE NON POTREI DARE UN GIUDIZIO IMMEDIATO SENZA AVERE IN MANO NUMERI E SCENARI AL MOMENTO ALTERNATIVI,PER QUESTO MI LIMITERO’ A SEGNALARE TITOLI IN BASE AL LORO EVENTUALE MOVIMENTO DI MERCATO SENZA CONSIDERARE CIO CHE POTREBBE ACCADERE POLITICAMENTE.PER QUESTO NON DARO’ GIUDIZI SULLE BANCHE CHE POTREBBERO RICEVERE UN DRASTICO RITRACCIAMENTO NON DOVUTO AL LORO VALORE INTRINSECO MA ALLA VICENDA CHE STIAMO VIVENDO,CHE POTREBBE SPEGNERSI TRA DUE O TRE GIORNI,PER QUESTO CONSIGLIARE DI VENDERE O DI COMPRARE POTREBBE ESSERE PREMATURO E POCO SENSATO.

TELECOM
SEMPRE ACQUISTARE CON INTENTO SPECULATIVO SU STORNI VERSO IL 3 OTTOBRE ASSEMPìBLEA CHE POTREBBE DARCI BUONE SORPRESE

ANSALDO

SEMPRE AL CENTRO DELL’INTERESSE DI GENERAL ELECTRIC,ERGO SU STORNI IMPORTANTI COMPRARE

FINMECCANICA
SENZA UN PLACET DEL GOVERNO ALLE DISMISSIONI AVRA’ PIU’ DIFFICOLTA’ AD EFFETTUARLE,ASPETTEREI

UNICREDIT,INTESA ,MPS
MI ASTENGO POICHE’ COME SPIEGATO IN PRECEDENZA POTREBBERO RICEVERE FORTI RIPIEGAMENTI NON LEGATI AL LORO VALORE INTRINSECO , MA BENSI A RIALZO SPREAD E PROBLEMA POLITICO

FIAT
ANCORA ASPETTARE CONSIGLIO NEW ENTRY VERSO 5,6 EU

FIAT IND
OGGI DOVREBBE FESTEGGIARE LA FUSIONE SBARCO A WALL STREET E FORSE CON L’APERTURA STABILITA PER LE 15,45 NE POTREBBE TRARRE DEI VANTAGGI ,POICHE’ PER QUELL’ORARIO IL MERCATO AVRA’ GIA  FATTO IL SUO MOVIMENTO E POTREBBE ESSERE GAI PRONTO PER RIPARTIRE.

ENI ED ENEL
LEGATE AL PROBLEMA POLITICO COME LE BANCHE ,FORSE UN PO’ MENO MA NON POTRANNO ESIMERSI DAL RICEVERE UN RIPIEGAMENTO,PER ENEL POTREBBE ESSERE UN’OPPORTUNITA’ PER ACQUISTARE.
JUVENTUS
NOSTRA SMALL CUP,TOTALMENTE ASETTICA ALLA POLITICA E AVENDO CONQUISTATO UNA BELLA VITTORIA IN CAMPIONATO PER NOI E’ UN TITOLO ATTRAENTE.

Comments are closed.