Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

IN ATTESA DEI RISVOLTI POLITICI E CRISI SIRIANA

borse mondiali 6IN ATTESA DEI RISVOLTI POLITICI.
NIKKEI chiude con perdita sopra il mezzo punto percentuale,ieri sera wall street ha ceduto mezzo punto,ma gli occhi sono sempre verso la nostra vicenda politica,nel frattempo lo SPREAD riprende corpo sui 250 punti.L’EUROPA insieme alle altre BORSE mondiali guarda all’ITALIA ed hai possibili risvolti che si potrebbero verificare dallo sviluppo di una crisi politica nel nostro PAESE,CHE RENDEREBBE VANO OGNI SFORZO PER LA CRESCITA FATTO IN QUESTI MESI.Nel frattempo la crisi SIRIANA crea forti tensioni gli investitori restano alla finestra dopo che gli Stati uniti hanno lasciato intravedere la possibilità di un intervento militare contro in governo siriano. Quando il segretario di Stato John Kerry ha annunciato che il presidente Obama riterrà il governo di Damasco responsabile dell’uso di armi chimiche contro il suo stesso popolo. Un annuncio che è suonato come una minaccia di intervento militare degli Usa.INSOMMA la situazione non è delle migliori.

TITOLI ITALIANI
FIAT IND /CNH Richard Tobin sarà il nuovo ceo di Cnh Industrial. (Il Sole 24 ore 24)la nostra stock pick comincia le prime manovre pre fusione,ENI dovrebbe subire movimenti imortanti poichè le compagnie petrolifere rivedono gli investimenti in Egitto ,quindi il loro sviluppo nel paese,SAIPEM sempre debole,FIAT ORD con la crisi politica potrebbe cedere il livello fondamentale dei 6 eu,ma il tono ed i fondamentali del titolo restano intatti,UNICREDIT ED INTESA validissime banche ma lo SPREAD che risale per i problemi dell’esecutivo potrebbero trascinare le quotazioni in basso,ENEL il trend si sta modificando di nuovo per ora a neutral,le prospettive nel breve non sono delle migliori,FINMECCANICA cerca di convincere il governo a concedere le dismissioni delle partecipate per prendere un po’ d’ossigeno,ANSALDO tiene molto bene e noi sulla nostra stock pick siamo sempre fiduciosi,TELECOM si avvicina la data del consiglio d’amministrazione e l’interesse sul titolo dovrebbe aumentare la speculazione,JUVENTUS OGGI SULLO STORNO potrebbe essere un ‘opportunità per rientrare.

Comments are closed.