Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Indice Usa in ripiegamento soft per ora…

considerazioniIndice Usa in ripiegamento soft per ora…

L’indice Americano,in maniera molto soft (senza forti ribassi) come c’era da aspettarsi dopo le parole del presidente della Fed Bernanke sta ripiegando e toccando tutti i punti di ritracciamento secondo a numerazione di Fibonacci senza forti scossoni.Ieri è stato testato il livello 1560 con rimbalzino a seguire,poi avremo 1530 ed anche li ne sono sicuro piccola reazione, cosi via almeno fino al livello chiave 1475 punti su quest’ultimo livello avremo la vera reazione oppure il tracollo poichè è il sostegno del trend rialzista.Molto interessante a sostegno del ripiegamento soft la dichiarazione della Federal Reserve di ieri sera ,Richard Fisher, presidente di Bank of Dallas ha dichiarato :La Federal Reserve americana porterà avanti una politica accomodante anche se ridurrà il suo programma di stimolo”Attueremo ancora una politica accomodante”,queste parole Fisher sono state dette in un discorso all‘Official monetary and financial institution forum (Omfif).A conclusione del suo discorso ha asserito che :”Ci sarà ancora una via d’uscita nel futuro”.Quindi ha voluto in sintesi mettere in guardia gli shortisti…..
Molto interessante a mio parere aver notato il piccolo scorrelamento,fino al momento in cui c’è stata la sentenza di Berlusconi...,tra indice Usa che continuava a scendere e la nostra reazione sul livello 14900.A livello di ipervenduto l’Indice Italiano è molto carico,se dovesse toccare di nuovo il supportone 14850 o addirittura 14500 chiudendo definitivamente il gap di un anno (ribassista) la reazione potrebbe riportare i corsi anche fino a 16045 (chiusura gap rialzista).
Per quanto concerne i titoli Fiat sembra essersi ripresa e per il momento gli acquisti sono ripartiti senza aspettare 4,9 eu livello da me segnalato,Fiat Ind/ Cnh la fusione è alle porte e sono stati ricoperti da entrambe le aziende tutti i gap a ribasso ergo….,Unicredit 3,65 coperto e spinta sotto 3,6 con immediata reazione ,adesso 3,8 eu sarà il livello da monitorare,Intesa ottima tenuta del supporto chiave 1,2 eu ,l’unica nota negativa l’aumento dello Spread che non facilita un miglioramento dei prezzi del comparto Bancario,Enel dividendo incassato e anche ripiegamento effettuato aspettiamo la sua reazione,Eni 15,4 15,7 si sta creando una base per ripartire…Saipem aspettare ancora forte debolezza,Telecom sembra che 0,5 eu sia un punto di supporto fortissimo ,Ansaldo l’azione gratuita sarà conferita il 15 luglio quindi c’è tempo per scommetterci,Finmeccanica alle prese con la nomina del nuovo presidente che avverrà il 4 luglio nella prossima riunione ma Pansa sembra ormai scontato.Il dollaro mostra i muscoli nei confronti della nostra valuta e gli etf del ostro portafoglio short su euro e usa ringraziano.Tokio nel frattempo ha chiuso con un -0,7%.

Per quanto riguarda appuntamenti di rilievo per il mercato azionario devo segnalare ore 14,3 ordini beni durevoli e ore 16,00 orinativi nuove case.

Per livelli e punti d’ingresso su titoli abbonarsi all’associazione informazione finanziaria sul nostro sito.

 

 

Comments are closed.