Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

La fase di correzione in Usa è iniziata?

borsa59L’indice Americano comincia ad avere piccoli traballamenti e titubanze,ormai ogni analista e gestore è pronto al ripiegamento.L’unica cosa che ciascuno si domanda quanto sarà l’entità dello storno? finirà sul breve a 1600? oppure si prolungherà tutta l’estate per colpire 1475?difficile fare un ipotesi su questo.l’unica cosa che possiamo calcolare sulla profondità della eventuale correzione negli Usa è legata ai gap lasciati aperti dall’indice e la trend line che passa su certi livelli che , come è noto, non va perforata.Usare un po’ di analisi tecnica per capire il movimento correttivo,per ora ci limitiamo ad aspettare il Beige Book (stato di salute del mercato Americano) e soprattutto cosa accadrà a 1600 punti (dove passa anche la trend line) a seguire 1565 punti.Sul mercato Giapponese siamo alle solite ,ieri c’è stata una seduta di puro rimbalzo e null’altro,oggi si ricomincia il trend negativo con una perdita  del 3,8%.L’indice di casa nostra dovrebbe testare 17000 e a seguire 16850 punti,come segnalato secondo me i Bancari saranno il traino del ribasso non  essendo riusciti a superare le resistenze importanti,Unicredit si è fermata a 4,4 eu ed Intesa a 1,5 eu,da segnalare è d’obbligo che uno storno del settore con Spread a seguire che rimane su livelli buoni e non risale va considerato come opportunità per ricomprare i Bancari.Enel la rottura della media mobile posta a 2,84 porterà i corsi verso 2,66/7 dove scatteranno sicuramente gli acquisti,per i dividendi di fine mese,lo stesso discorso vale per Enel Green Power,Eni e Saipem alle prese con la debolezza del petrolio ma la prima sembra tenere meglio,Finmeccanica ha rotto 4,2 eu e sembra destinata ai 3,9 eu senza news non va da nessuna parte,mentre Ansaldo forte della copertura del gap posto a 7,12 eu sembra tenti un accumulo e deve rompere 7,4 per tornare d’interesse,La Fiat dovrà dimostrare con un mercato destinato al ripiegamento la sua forza, mentre per Fiat Ind il mese di Luglio diventerà di fondamentale importanza per la fusione in programma con Cnh.

Comments are closed.