Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

L’indice Ftse Mib senza scossoni di rilievo, lateralità

borse34Il nostro indice FTSE MIB tra  alti e bassi di giornata ha chiuso in totale parità senza perforare a rialzo il fatidico 16500 punti.La prossima settimana Fed permettendo faremo un tentativo a rialzo per rompere la barriera che cambierebbe il trend da neutral a bullish.ma il FMI lancia qualche segnale verso la FED che potrebbe compromettere il raggiungimento dell’ obiettivo.Il Fmi chiede spiegazioni a Bernanke di modalità e tempistica per la fine del QE,in modo tale che non si verifichino speculazioni sui mercati.Alla notizia del Fmi l’indice USA ha iniziato a scendere e in questo momento sta perdendo il 0,8%.

Chiusura indice 16420

Titoli Italiani

Enel non molla rompe i 2,5 eu e si dirige verso il gap a 2,56 eu,prossima settimana,Eni in fase di lateralità e debolezza,Ansaldo (nostra stock pick) presenta una trimestrale eccellente ed il titolo riprende a correre,Finmeccanica ,sempre al solito tra notizie di aumento di capitale che ci hanno fatto rabbrividire e seguenti smentite,riesce sempre a creare le montagne russe,è molto interessante il titolo ma di una pericolosità unica,Unicredit ,dopo il report di Goldman sembra essere diventato d’acciaio,molto bene si sta dirigendo verso i 4,2 eu ,Intesa abbiamo realizzato un ottimo gain a 1,42 eu più volte segnalato a trading,La Juventus si ferma sulla resistenza posta a 0,197 eu ,ma non appena supererà lo scoglio si vola verso 0,204 eu,Fiat sempre costantemente sopra i 6 eu ed il target resta 6,5 eu,Fiat Ind/Cnh la debolezza del settore con i dati di Caterpillar non stanno aiutando il titolo,oggi il peggiore dell’indice ,ma soprattutto oggi si conclude il recesso e vedremo la prossima settimana come reagiranno i mercati,,Telecom alla grande continua imperterrita la sua ascesa e ora il livello utopistico di 0,56 eu è alle porte,ma in un cointesto simile di merger e spin off sicuramente vedremo livelli molto più interessanti,il nostro obiettivo 0,7 eu segnalato più volte.

Comments are closed.