Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

L’indice verso 17200 oppure la sentenza di Berlusconi frenerà il rialzo?

borsa italia2L’indice verso 17200 oppure la sentenza di Berlusconi frenerà il rialzo?

L’america sui massimi storici l’SP 500 ha chiuso 1706 punti,le parole di Bernanke hanno avuto un seguito ,il mercato ha continuato a credere nei stimoli della Fed ed innescato l’ennesimo rialzo,oggi anche Tokio spinge il suo indice verso il +3,3% ,sembra che i mercati siano tutti in una fase di totale euforia.Le parole di Draghi sui listini Europei non sono state da meno e anche in Europa è tornata una sorta di positività,anche se la differenza tra i due Presidenti delle rispettive commissioni è legata all’operatività che ne consegue ,per Bernanke il QE non sono parole ma fatti ,per Draghi per ora solo parole.Il dollaro nel frattempo recupera qualche posizione nei confronti della valuta Europea.

Titoli Italiani

Enel ,la trimestrale è stata buona ed il titolo in after ha superato il gap a 2,56 eu spingendosi verso 2,6 eu,Finmeccanica ,potrebbe tornare come dicevamo ieri sera la specilazione sul titolo,nonostante un bilancio pessimo,per le parole di Pansa che ha fatto capire a chiare note che se non arrivano aiuti dal governo partiranno le dismissioni dei gioielli di finmeccanica,Ansaldo  ( nostra stock pick) sempre in accumulo e sempre verso i massimi,Fiat ind/CNh il nostro gioiello dopo i conti trimestrali sembra inarrestabile,Eni un bilancio non esaltante e molto strana la reazione a rialzo sopra 17 eu ,non ci fidiamo e saremo neutral,Saipem il discorso fatto per eni ha la stessa valenza,Fiat ord quella che noi consideriamo la futura regina del listino si dirige verso i 6,5 eu,Unicredit salvo diversi movimenti che possano scaturire da problematiche governative si dirige verso i 4,4 eu,lo stesso vale per Intesa dove obiettivo è 1,5 eu ed oggi presenterà i suoi conti trimestrali,Juventus sempre alle prese con la resistenza posta a 0,197 ma sotto questo livelo saremmo compratori,Telecom svalutazioni per 2,2 mld e perdita netta di 1,4 mld e ricavi in calo del 2,7% aspettiamo la reazione dei mercati ed agiremo di conseguenza

 

 

Comments are closed.