Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Mercato azionario in attese delle trimestrali USA

borse52 Mercati Azionari USA 

L’indice Americano ha superato anche la quota 1680 e si appresta a toccare il massimo ottenuto un mese fa. Quanta benzina ha ancora  l’indice USA e quanta forza per continuare a salire?Oggi sarà una delle prove decisive per vedere la tenuta del mercato Azionario Statunitense.In programma almeno quattro trimestrali di grosso spessore nei settori più disparati.In agenda abbiamo la trimestrale del broker numero uno in assoluto ,nella fattispecie GOLDMAN SACHS.a seguire la società più grande e famosa nel settore grande distribuzione ,la COCA COLA,poi abbiamo la trimestrale di una grande e famosa casa farmaceutica la JOHNSON&JOHNSON,per concludere il motore di ricerca che è stato per anni leggenda,poi scalzato da google e ci riferiamo a YAHOO.Come si evince ci sono trimestrali per ogni settore e per avere idee molto chiare sullo stato di salute del motore Americano,cosa farà in futuro il loro indice? cosa deciderà Bernanke?oggi qualche idea in merito potremmo farcela.

Nel frattempo l’indice NIKKEI sta chiudendo in rialzo di mezzo punto percentuale mentre tutte le piazze Asiatiche hanno chiuso in totale parità.

Mercato azionario Italiano

Iniziamo con Fiat ,sempre verso i 6 eu e superato questo scoglio si vola letteralmente ,ottimo trend e forza ,Fiat ind/Cnh alle prese secondo noi fino al 27 di Luglio con un range tra 8,6 eu 8,9 eu a ridosso del prezzo di recesso,Ansaldo dovrà coprire il suo piccolo gap e poi è pronta per ripartire,Telecom,molto importante l’audizione di Bernabè che oggi alle ore 12,3 alla Camera interverrà alla commissione  delle Telecomunicazioni,risvolti per Telecom,Unicredit e Intesa ,sempre preferibile secondo noi la seconda per i motivi che vi abbiamo segnalato più volte,lo spread migliora sotto 290 punti ed il mercato alle prese con il livello 15600 che se superato ci porterebbe  verso 15800 in prima battuta e poi finalmente 16000  e chiudiamo il gap,in questo caso entrambe le banche ne beneficerebbero molto,Finmeccanica sempre in stallo da news politiche,Eni ieri ha rotto gli indugi superando i 16 eu e salvo complicazioni dell’ultima ora ci aspettiamo una prosecuzione  del recupero,Saipem sempre in range 14/14,6 eu solo il superamento con volumi di quest’ultimo livello cambierebbe lo scenario,Enel ieri nell’abisso ma ha avuto la forza per reagire e vedremo se dopo la valanga di downgrade e debolezza riesca  ad avere una reazione tecnica di rimbalzo,Juventus ,ormai il campionato è alle porte aspettiamo altra settimana e poi decideremo se acquistare o meno.

 

Comments are closed.