Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

OGGI SI RIPARTE CON L’IVA AL 22%

IVAOGGI SI RIPARTE CON L’IVA AL 22%

l’Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di indicazioni agli operatori economici, tra cui la possibile correzione degli scontrini.
“…qualora nella fase di prima applicazione ragioni di ordine tecnico impediscano di adeguare in modo rapido i software per la fatturazione e i misuratori fiscali, gli operatori potranno regolarizzare le fatture eventualmente emesse e i corrispettivi annotati in modo non corretto effettuando la variazione in aumento”, dice un comunicato dell’Agenzia.

Nella nota, si dà anche conto dei termini di versamento Iva. Per la liquidazione mensile il versamento dell’acconto Iva è previsto il 27 dicembre per ottobre e novembre, mentre il termine della liquidazione annuale è al 16 marzo.

il prezzo raccomandato della benzina  salirà di circa 1,5 cent euro/litro, quello del diesel di 1,4 ed il Gpl di 0,7 cent. Anche se l’impatto sui prezzi praticati non dovrebbe essere immediato ma spalmarsi lungo la settimana in funzione della fisiologica rotazione delle scorte.

BORSA USA

 

Si profila un parziale congelamento dell’attività delle agenzie governative.

Se i partiti politici non dovessero trovare un accordo in tempi rapidi, la paralisi potrebbe danneggiare in modo significativo l’economia e la fiducia dei consumatori.

Fra i settori maggiormente danneggiati dall’incertezza politica, energia e finanza.

QUINDI LO STALLO SULLE TRATTATIVE PER IL BUDGET SI FA SEMPRE PIU’ PREOCCUPANTE

POLITICA

BERLUSCONI SI E’ ESPRESSO

“Siete miei avvocati difensori: se la sinistra è responsabile di questi atteggiamenti che puntano a far fuori il vostro leader, come si può stare con loro? Credo che tutte le preoccupazioni per una nostra disunità siano rientrate.  Noi siamo pronti a votare la cancellazione dell’Imu, pronti a votare la legge di Stabilità senza aumentare l’imposizione fiscale, a cancellare l’aumento dell’Iva. Dopo bisogna andare al voto”.

Berlusconi ha anche detto che tali provvedimenti economici è possibile “votarli in sette giorni”.

Poi il richiamo all’unità dopo le minacce di scissioni che solo al Senato, secondo quanto riferito dalla fonte oggi a Reuters, potrebbero coinvolgere più di 20 persone: “Dobbiamo restare uniti”.

QUINDI

1)Il Cavaliere dice che potrebbe appoggiare i provvedimenti economici di Letta
2) ma non apre il dibattito dopo la sua relazione
3) Cicchitto insoddisfatto: o congeliamo dimissioni ministri o fiducia a governo

SIAMO ALLE SOLITE IL CAOS CREATO SUI MERCATI E LA CRISI DI GOVERNO SEMBRA CHE ALLA FINE SIA COLPA DEL POPOLO ITALIANO.UNA COLPA L’ITALIANO CE L’HA E’ UN POPOLO DI PECORONI CHE PARLA E NON SI FA MAI SENTIRE NEL GIUSTO MODO ,POI PROTESTA  MA NON AGISCE.SE SI VUOLE CAMBIARE IL SISTEMA IL CITTADINO ITALIANO SI DEVE FAR SENTIRE CON PIU’ FORZA NON ACCETTARE GENUFLESSO TUTTO CIO CHE VIENE STABILITO DALLA POLITICA INEFFICIENTE…..

MERCATO AZIONARIO RASSEGNA TITOLI

UNICREDIT

IL TITOLO HA MOSTRATO TUTTA LA SUA SOLIDITA’,HA COPERTO GAP A 4,568 EU E OVVIAMENTE A 4,684 EU ,LASCIANDO ANCORA IL 4,37 EU APERTO,MA MOSTRANDO CON LA REAZIONE POST SBANDAMENTO INIZIALE LA SUA FORZA.

INTESA

DISCORSO DIVERSO RICEVE DOWNGRADE E SOPRATTUTTO PROBLEMI LEGATI AL CAMBIO DELLA GUARDIA AI VERTICI,POI ONESTAMENTE AVENDO IN PANCIA L’80% DEL DEBITO PUBBLICO COME PORTAFOGLIO TITOLI NE HA RISENTITO MAGGIORMENTE DELL’AUMENTO DELLO SPREAD.

FIAT ORD

SEMPRE DEBOLE MA NON LONTANA DIA 6 EU CHE EVENTUALMENTE SUPERATI POTREBBERO RIMETTERE IN SESTO LA SITUAZIONE GRAFICA,PER NOI TITOLO CHE AVRA’ APPEAL VERSO FINE ANNO.

MPS

GRANDE REAZIONE SUL FINALE DI SEDUTA DI IERI CHIUDENDO IN PARITA’ FORSE QUALCHE NEWS? OGGI VEDREMO.

ENI

SI BALLA SUI 17 EU ,MA UN BUON SEGNALE SAREBBE SUPERARLI CONFERMANDO CHE LA FORZASTA PER TORNARE SUL TITOLO

ENEL

AVEVA CORSO MOLTO E SOPRA 2,78 EU NON C’E’ DA PREOCCUPARSI TENERE

TELECOM

ABBIAMO L’ALTRO IERI ACQUISTATO UNA PARTECIPAZIONE PERCHE’ CONVINTI CHE IN ASPETTATIVA DELL’ASSEMBLEA IL TITOLO NON SAREBBE SCESO, ANZI SIAMO STATI PREMIATI E RITENIAMO CHE CI SIA ANCORA SPAZIO DI CRESCITA.

FINMECCANICA

LA POLITICA NON HA SCALFITO IL TREND ,CHE POTREBBE CAMBIARE SOLO ALLA PERFORAZIONE DI 4,2 EU

ANSALDO

FINITO IL PROGETTO FIAT IND CON ENORME SUCCESSO ,PER IL NOSTRO PORTAFOGLIO E’ RIMASTO ANSALDO A TENERE BANCO,SIAMO CONVINTI CHE SE NON SARA’ OPA AVREMO COMUNQUE UN DISCRETO MARGINE DI APPREZZAMENTO SULL’AZIONE

JUVENTUS

INIZIA LA FASE CALDA PER LA NOSTRA SMALL CUP ,UNA SETTIMANA DI FUOCO TRA COPPA E CAMPIONATO,IN TALE ASPETTATIVE COMPREREI L’AZIONE.

ABBIAMO TOLTO FIAT IND E LA PROSSIMA SETTIMANA INSERIREMO NUOVO TITOLO SULLA RASSEGNA.

Comments are closed.