Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Wall Street qualcuno parla di Hindenburg Omen verificatosi che cos’è?

hindenburgAnche se ormai sta diventando un tormentone,la scommessa di quando e quale movimento aspettarsi a ribasso dall’SP500,il mercato Americano non accenna a scendere.In ultima analisi serpeggia per alcune case d’affari il rumors del famoso Hindemburg Omen che è un segnale che precede solitamente forti ribassi all’orizzonte ,in sostanza spieghiamo cos’è;

L’ Hindenburg Omen è un segnale di analisi tecnica che è stato creato allo scopo di provare a predire i crash dei mercati aziona
Si verifica quando si vengono a creare una serie di particolari condizioni di mercato (Sul NYSE) che fanno sì che la probabilità di un market crash o di una profonda correzione sia piu’ alta del normale.

La filosofia alla base dell’indicatore e’ molto semplice: In condizioni “normali” succede una di queste 2 condizioni:

1) O un grande numero di azioni stabilisce nuovi massimi annuali
2) O un grande numero di azioni stabilisce nuovi minimi annuali

In condizioni di mercato “normali” (Mercato in salute) non può accadere che contemporaneamente succedano entrambe le cose.

Quando il numero di nuovi massimi e nuovi minimi è molto alto, questo indica che il mercato sta attraversando una fase di estrema divergenza.

Questa divergenza porta di solito a forti “sell off” o crash dei mercati azionari.

 

Andiamo ora a dare un’occhiata allo storico e alle probabilità di un evento “poco piacevole” (Sell off o crash che sia) dopo un Hindenburg Omen “confermato”:

• La possibilita’ di un movimento al ribasso maggiore del 5% dopo un Hindenburg Omen confermato, nei successivi 41 giorni dopo la sua occorrenza e’ stata del 77%

• La probabilita’ di un panic selling e’ stata 41%

• La probabilita’ di un vero e proprio crollo del mercato e’ stata del 24%.

L’occorrenza di un Hindenburg Omen non significa necessariamente che il mercato delle azioni scendera’.

In ogni modo il dato di fatto è che nei precedenti 25 segnali confermati, solo l’8% (cioe’ due) hanno fallito nel predire almeno una piccola discesa (dal 2 al 5%) e che OGNI market crash e’ stato sempre preceduto da un Hindenburg Omen.

Fonte csifinanza

L’Hindemburg Omen 

Hindenburg è stato il più grande oggetto volante mai costruito. Era uno zeppelin tedesco e portava il nome del Presidente della Germania, Paul von Hindenburg.

Il 6 maggio 1937 alle 19:25 l’Hindenburg prende fuoco e viene completamente distrutto, nel giro di circa mezzo minuto, mentre cerca di attraccare al pilone di ormeggio della Stazione Aeronavale di Lakehurst nel New Jersey. Anche se il disastro è famoso, delle 97 persone a bordo, solo 35 morirono.Il disastro è ricordato a causa della sua straordinaria copertura da parte di cinegiornali, fotografi e della testimonianza radiotrasmessa dal campo d’atterraggio dell’annunciatore Herbert Morrison. Le parole di Morrison non vennero trasmesse se non il giorno dopo, ma rimasero celebri le parole pronunciate al momento dell’impatto: “Oh, the humanity!”.L’incidente dell’Hindenburg tuttavia cambiò tutto. La fiducia del pubblico nelle aeronavi venne mandata completamente in frantumi dalle spettacolari sequenze cinematografiche e dalle registrazioni sonore della scena. A causa del clamore sollevato da questa vicenda, i trasporti con gli Zeppelin giunsero al capolinea immediatamente. L’evento segnò la fine dell’epoca del trasporto passeggeri su gigantesche aeronavi rigide

 

 

Comments are closed.