Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

FTSEMIB STORNO TECNICO (PER ORA )SFRUTTANDO MINACCE PDL AL QUIRINALE

borsa italiaFTSEMIB STORNO TECNICO (PER ORA )SFRUTTANDO MINACCE PDL AL QUIRINALE

RICATTO AL QUIRINALE
Renato Brunetta e Renato Schifani. “Se decade Berlusconi decadiamo tutti”, dice un fedelissimo del Cavaliere.

Anche la Lega Nord sarebbe disponibile a dimettersi in linea con le decisioni prese dal Pdl. Ci sarebbero stati dei contatti tra il Carroccio e diversi esponenti pidiellini e la notizia è stata fatta presente allo stesso Berlusconi nel corso dell’assemblea dei gruppi.
TUTTO CIO HA IL SAPORE DI UN RICATTO AL QUIRINALE
NAPOLITANO : “Fatto inquietante”
Il presidente della Repubblica si riserva di verificare con maggiore esattezza quali siano state le conclusioni dell’assemblea dei parlamentari del Pdl.
Nella tarda mattinata di oggi è arrivato anche un commento più “pesante” del Quirinale.
“Quello che è accaduto ieir sera – ha detto il presidente della Repubblica – è un fatto politico istituzionalmente inquietante”.
Da mettere nel conto anche il fatto che un lungo applauso ha accolto ieri la proposta del capogruppo del Pdl al Senato Renato Schifani, quando ha detto ai parlamentari presenti di considerarsi decaduti quando la Giunta voterà quella di Berlusconi nella riunione 4 ottobre. Un applauso, a quanto si apprende, che è stato ripetuto quando è entrato il Cavaliere.
MOLTI SOSTENGONO CHE LE DIMISSIONI DI MASSA ALTRO NON SIANO CHE UN RICATTO A NAPOLITANO
Già durante l’assemblea dei gruppi che Silvio Berlusconi aveva presieduto all’indomani della sentenza della Cassazione sul processo Mediaset, i parlamentari avevano consegnato le loro dimissioni nelle mani dei capigruppo. Anche i ministri, si erano detti pronti a lasciare il governo se Berlusconi glielo avesse chiesto.

Le dimissioni, ad ogni modo, spiegano fonti del Pdl, sarebbero poi congelate fino alla decadenza di Berlusconi da senatore e solo a quel punto sarebbero formalizzate.

I MERCATI HANNO REAGITO PER IL MOMENTO CON UN RIPIEGAMENTO DEL 2% CON INCIDENZA IMMEDIATA SUI BANCARI,LO SPREAD A 261 PUNTI.FONDAMENTALMENTE IL FTSEMIB NON E’ ANCORA IN FASE DI PERICOLO SIAMO IN UN PULLBACK CHE L’EVENTO STA CREANDO AD OPERA D’ARTE.

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.