Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

LA PRIMA RESISTENZA E’ STATA ABBATTUTA ADESSO TOCCA AI 18000

borse14LA PRIMA RESISTENZA E’ STATA ABBATTUTA ADESSO TOCCA AI 18000

CHIUSURA 17731 PUNTI

MA PER SUPERARE QUEST’ULTIMA CI VORRA’ UNA VERA SPINTA ,QUINDI OGNI COSA PROPENDE PER UN PULLBACK.
FONDAMENTALE OGGI PER LE BORSE,SULLA SCIA USA OVVIAMENTE ,
la rinuncia di Lawrence Summers alla presidenza della Fed, un abbandono che spiana la strada a Janet Yellen, considerata un’economista su posizioni molto simili a quelle del presidente uscente Ben Bernanke. Il mercato scommette sul proseguimento delle attuali linee di intervento di politica monetaria della banca centrale e si aspetta anche un atteggiamento più morbido nel ridimensionamento degli stimoli all’economia.Non a caso il dato che è uscito oggi sull’indice empire di NY dimostra che la politica accomodante è ancora necessaria,ergo la YELLEN sarebbe perfetta.
IL NOSTRO INDICE SIA PER QUESTA NOTIZIA MA SOPRATTUTTO PER L’OTTIMO DATO SULLA BILANCIA COMMERCIALE che ha registrato a luglio un surplus di €5,95 miliardi,ha dato fuoco alle polveri superando la prima barriera posta a 17680 punti. Gli economisti avevano previsto per la bilancia commerciale un surplus di €4,15 miliardi. A giugno il surplus commerciale aveva ammontato a €3,6 miliardi.
Siamo sempre guardinghi in attesa del FOMC del 18 SETTEMBRE ma per il momento ci godiamo questo rialzo.

DA SEGNALARE CHE VENERDI CI SARANNO LE SCADENZE TECNICHE ,ERGO CI SARA’ MOLTA VOLATILITA’.

RASSEGNA TITOLI ITALIANI

ENI NONOSTANTE SIAMO VICINI AL DIVIDENDO CHE CONFERISCE AI TITOLI SEMPRE APPEAL,LA DISCESA CONTINUA DEL PETROLIO ,INCIDE SULLA QUOTAZIONE

ENEL SEDUTA MOLTO TRANQUILLA CON TEST DELLA RESISTENZA 2,83 E CHIUSURA COMUNQUE POSITIVA,TENERE.

FIAT ORD SULE VOCI E PROBLEMATICHE PER FUSIONE E IPO,IL TITOLO RESTA SUI 6,1 SENZA SUSSULTI

FIAT IND LA NOSTRA STOCK PICK,OGGI PICCOLA ACCELERAZIONE VERSO LA QUOTAZIONE A WALL STREET IN AGENDA PER IL 30 SETTEMBRE

ANSALDO (ALTRA STOCK PICK) RISCHIA DI PERDERE IL SUPPORTO MA ALLA FINE SI MANTIENE BEN SALDA SOPRA 6,8 EU ,COMPRARE SE SCENDE VERSO 6,6 EU

FINMECCANICA ,SEMPRE TONICA TENERE

TELECOM IL REPORT DI CITIGROUP HA AVUTO LO STESSO IMPATTO DI QUELLO DI UBS ,VALE A DIRE LEGGERA FLESSIONE,ORMAI SI SCOMMETTE SULL’ASSEMBLEA E NESSUNO E’ DISPOSTA AD USCIRE PRIMA DELLE DICHIARAZIONI DELLA SOCIETA’

MPS PARTE BEN IN SCIA DELLA BUONA CHIUSURA DI VENERDI VERSO LA TREND LINE A 0,218 POI CEDE E CHIUDE IN LEGGERA FLESSIONE

UNICREDIT ,SIAMO VICINI AL PUNTO DI SVOLTA SE ROMPE 4,8 EU CON DECISIONE SI VOLAAAAA VERSO 5,5/6 EU

INTESA LO STESSO DISCORSO DEVE AFFRONTARE 1,7 EU PER APRIRE LE PORTE AD UN VOLANO RIALZISTA

JUVENTUS NON HA AVUTO IL SUCCESSO SPERATO SABATO MA GIUSTAMENTE CON LA CHAMPIONS ALLE PORTE NON POTEVA SCENDERE MOLTO BUY SUGLI STORNI

 

 

 

Comments are closed.