Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e news del 16 aprile

rumors7Rumors e news del 16 aprile

Boero Bartolomeo

L’Opa volontaria su Boero Bartolomeo  da parte degli azionisti di riferimento partirà oggi  per concludersi il 18 maggio.Lo comunica la società in una nota dopo la pubblicazione del documento d’offerta.
Il 14 settembre scorso Andreina Boero, azionista di controllo, e altri soci hanno sottoscritto un patto parasociale sul 98,743% di Boero Bartolomeo e si sono impegnati a promuovere il delisting del titolo attraverso un’Opa volontaria totalitaria.
L’offerta, promossa dalla stessa società per conto dei pattisti, ha quindi per oggetto l’1,26% del capitale con un corrispettivo di 20,5 euro per azione.

BPER

L’assemblea di Bper, riunitasi sabato, ha approvato la distribuzione di un dividendo complessivo pari a 0,11 euro per azione, per un ammontare complessivo di 52,9 milioni.
L’importo sara’ pagabile a partire dal 23 maggio 2018 con record date il 22 maggio. Lo stacco del dividendo avra’ luogo il 21 maggio.
L’assemblea ha anche proceduto alla nomina del cda a valere sul triennio 2018/20, che risulta composto da Alessandro Vandelli, Riccardo Barbieri, Massimo Belcredi, Mara Bernardini, Luciano Filippo Camagni, Giuseppe Capponcelli, Pietro Ferrari, Elisabetta Gualandri, Ornella Rita Lucia Moro, Mario Noera, Rossella Schiavini, Valeria Venturelli, Roberta Marracino, Alessandro Robin Foti e Marisa Pappalardo. Il nuovo cda e’ il primo eletto dopo la trasformazione della banca in spa.
I primi dodici nomi sono stati tratti dalla lista 1 (lista di maggioranza), che ha ottenuto complessivamente 159.685.742 voti (73,366% dei voti espressi e 33,177% del capitale sociale complessivo).
Gli ultimi tre membri sono espressione della lista 2 (lista di minoranza), che ha riportato complessivamente 57.699.009 voti (26,509% dei voti espressi e 11,988% del capitale sociale complessivo).

FCA

Il 1 giugno si conosceranno anche i dettagli della separazione di Magneti Marelli, con la distribuzione delle azioni agli azionisti, e della successiva quotazione a Milano, come approvato lo scorso 5 aprile dal cda di Fca.Comunque FCA unta a concludere lo scorporo di Magneti Marelli entro dicembre. “Speriamo che il processo si possa chiudere a dicembre di quest’anno”, si è augurato il ceo. Magneti Marelli viene valutata dagli analisti 5-5,5 miliardi di euro. Sono possibili altri scorpori (Comau, Alfa, Maserati o Jeep), ma il management non ne vuole parlare ora.

News apertura

Stanotte la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha detto che gli alleati devono impegnarsi di più sulla Siria, mentre ieri sera l’ambasciatore statunitense alle Nazioni Unite ha detto in un’intervista televisiva che gli Stati Uniti sono pronti a colpire ancora, non solo con i missili, ma anche con nuove sanzioni, da infliggere alle aziende che aiutano Assad. Il dipartimento del Tesoro, tirato in ballo dall’ambasciatrice, ha detto no comment, su eventuali comunicazioni in arrivo nelle prossime ore.
Il ministro del Regno Unito, Boris Johson ha precisato ieri che la lezione è stata data e che non c’è in programma una nuova iniziativa.L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo g+ 0,25%. Lo yen è parecchio volatile, si apprezza a 107,2 su dollaro, dopo un avvio di seduta in discesa: il cross era sceso fino a 107,6.I mercati azionari della Cina arretrano. Hong Kong -1,5%. Indice CSI 300 dei listini Shanghai e Shenzen -1,6%. Poco mosso il cambio dollaro yuan.
La Borsa della Corea del Sud è piatta, quella dell‘India perde lo 0,7%.

CRIPTOVALUTE

Conviene investire nelle principali criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Ripple e Litecoin? Se lo è recentemente chiesto Panos Mourdoukoutas, su   questo versante  dei buoni e dei cattivi investimenti: buoni, perché coloro che li hanno acquistati prima della loro grande “corsa”, e li hanno venduti vicino ai massimi storici, alla fine dello scorso anno, hanno ottenuto straordinari rendimenti. Ma cattivi, perchè coloro che li hanno acquistati vicino ai massimi storici, e li hanno venduti nelle ultime settimane quando i prezzi sono scesi drasticamente, o continuano a trattenerli in portafoglio, stanno andando incontro a pesanti perdite.Ad ogni modo, questo è il passato. E il futuro?Il giornalista ci ricorda che Nathan Worsley, CTO di LocalCoinSwap è sicuramente uno degli ottimisti, sebbene interpreti (a nostro giudizio, correttamente) le criptovalute più come innovazioni tecnologiche piuttosto che dei sistemi per poter ottenere ricchi guadagni in breve tempo.

Quando investi in qualsiasi criptovaluta, dovresti investire nella tecnologia che sta dietro. La criptovaluta non è uno schema che può farti arricchire rapidamente, ma è una rivoluzione tecnologica con il potenziale di distruggere i principi fondamentali dei sistemi finanziari globali.

TELECOM

Tim ha notificato al tribunale il ricorso d’urgenza contro la decisione dei sindaci di integrare l’ordine del giorno dell’assemblea del 24 aprile con le richieste del fondo attivista Elliott di revoca di sei consiglieri di nomina Vivendi  e nomina di sei nuovi consiglieri. Come precisa la nota, la società “ha chiesto al Tribunale di Milano l’adozione di provvedimenti di urgenza entro la data dell’assemblea convocata per il giorno 24 aprile”.Anche Vivendi , primo azionista di Tim  con il 23,9% del capitale, ha depositato un ricorso d’urgenza al Tribunale di Milano contro la decisione del collegio sindacale di ammettere all’assemblea del 24 aprile la richiesta di revoca e sostituzione di sei consiglieri presentata da Elliott.Il cda di Tim , con il voto contrario dei consiglieri di nomina Assogestioni, ha dichiarato illegittima la decisione dei sindaci e ha annunciato un ricorso legale. Il colosso tlc aveva già convocato in precedenza un’altra assemblea il 4 maggio per il rinnovo completo del cda a seguito della dimissioni di otto consiglieri, tra cui il presidente De Puyfontaine, che è anche ad di Vivendi .In vista dell’assemblea del 24 aprile, secondo fonti di stampa, Elliott avrebbe già il sostegno del 24% del capitale di Tim  (il 9% proprio, il 5% della Cassa depositi e prestiti, il 4,9% di Blackrock più un pool di investitori italiani che avrebbero circa il 5% del capitale), pari alla stessa quota di Vivendi  (23,9%).A questi pacchetti si aggiungeranno quelli di altri fondi e della raccolta delle deleghe di Georgeson. “Le probabilità che Elliott prenda il controllo del board sia il 24 aprile sia il 4 maggio sono in costante aumento.

RETELIT

Il gruppo milanese porta a termine con successo il turnaround, si appresta a distribuire il primo dividendo della sua storia e predispone un piano di sviluppo accelerato facendo leva su una domanda particolarmente sostenuta. Il tutto dopo aver riportato i conti in ordine:  la struttura patrimoniale e’ stata rafforzata in modo deciso pur in presenza di forti investimenti e grazie alla capacita’ di generare importanti flussi di cassa. Caratteristica conquistata dopo aver rivisitato tutti i processi, messo a punto una strategia chiara e sostenibile e puntato sui mercati piu’ profittevoli.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>