Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

RUMORS E NEWS DELL’8 GENNAIO 2018

unicreditRUMORS E NEWS DELL’8 GENNAIO 2018

ALITALIA

Per Alitalia “oggi abbiamo sul piatto tre offerte. Quello che faranno i commissari, già immagino alla fine di questa settimana o all’inizio della prossima, è dire quale di queste offerte è la migliore, quindi con chi si può iniziare a fare la negoziazione in esclusiva”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, a “Circo Massimo” su Radio Capital. “Io non ho preferenze”, ha aggiunto Calenda, “per me la questione è molto oggettiva e la valutazione sarà fatta sui numeri”.

MEDIASET

l bando dei diritti di Serie A, prevede 3 pacchetti da 8 squadre per il satellite, il DTT ed Internet (A,B, C) e due pacchetti per le rimanenti 12 squadre, in esclusiva (D1,D2) per tutte le piattaforme.
La base di asta per il DTT (pacchetto B) è di 260 mn ed include 8 squadre, di livello leggermente migliore rispetto al bando di maggio (per il primo anno sarebbero Juve, Inter, Milan, Napoli, Lazio, Fiorentina, 1 neopromossa e una di bassa classifica). Inoltre, è prevista la portabilità su 4 devices in streaming, oltre al device principale, consentendo, quindi, la possibilità di visionare le partite su tablet/pc/mobile, opzione non inclusa nel bando di maggio. Nel periodo 2015-18, Mediaset ha speso 378 mn a stagione e quindi potrebbe risparmiare circa 100 mn, mantenendo un`offerta simile per squadre e devices utilizzabili.
Sky per mantenere l`attuale offerta con tutte le 20 squadre dovrebbe spendere 570 mn annui (260 mn per il pacchetto A e 310 per il D1-D2), in linea con il suo attuale costo (+60 mn per le interviste a bordo campo).
Il maggiore incasso atteso dalla Lega, con una base di asta a 1,050 mn, rispetto ai 950 mn a stagione attualmente incassati da Mediaset e Sky, dovrebbe quindi essere assicurato dal pacchetto internet/tlc (sempre 8 squadre, ma base di asta a 160 mn).
Se non fosse raggiunto il valore della base di asta, la lega potrebbe cedere tutti i diritti di tutte le 20 squadre a degli intermediari.
Il pacchetto per il DTT ci pare migliorativo rispetto a quello andato deserto a maggio, perché il livello delle squadre è leggermente migliore ed assicura la portabilità su tablet, pc e cellulari. L`interesse di Mediaset è tattico e quindi ci attendiamo che partecipi all`asta solo se ritiene che il prezzo pagato permetta a Premium di raggiungere il breakeven

ZONA EURO

Migliora decisamente la fiducia dell’economia di Eurolandia, confermando il risultato record in 10 anni. Nel mese di dicembre, l’indice che misura il sentiment è risultato pari a 116 punti dai 114,6 di novembre superando anche le aspettative di consensus (114,8). Il dato è reso noto dalla Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Comunità europea. Migliora anche il sentiment nel complesso dell’Unione Europea, dove l’indice è salito a 115,9 da 114,3 punti.

FED

Il presidente della Federal Reserve di Philadelphia, Patrick Harker, apre alla possibilità che la Banca centrale statunitense effettui due rialzi dei tassi d’interesse nel corso dell’anno. “A mio parere, due incrementi del costo del denaro sono appropriati per il 2018”, ha affermato il banchiere. Harker ha poi citato la continua espansione dell’economia americana, unita ad un mercato del lavoro che presenta “poco spazio di crescita ulteriore”.Secondo il numero uno della Fed di Philadelphia, infatti, il tasso di disoccupazione “potrebbe aumentare di qualche decimo di punto percentuale nel 2019”, con il contestuale rallentamento della creazione di nuovi posti di lavoro, fattori che comunque non rappresentano un problema. “C’è da aspettarselo”, ha affermato Harker, “ed è un dato in linea alla aspettativa

TELECOM

Il gruppo prevede di risparmiare 400 milioni di euro nei prossimi tre anni, grazie ad un piano di riorganizzazione del personale che prevede l’uscita di 5.000 dipendenti, a fronte dell’assunzione di altri 2.000. Le indiscrezioni sono del Messaggero.

MONDO TV

Mondo Tv ha comunicato di aver inviato a Atlas Alpha Yield Fund e Atlas Capital Markets una nuova richiesta di emissione di 12 bond per un controvalore di 3 milioni riferiti alla la quarta e ultima tranche.
Si ricorda che Atlas si e’ impegnata a sottoscrivere in diverse tranche e solo a seguito di specifiche richieste di sottoscrizione formulate dalla societa’, 60 bond convertibili in azioni per un valore di 250.000 euro ciascuno in quattro tranche.
Con gli attuali corsi di borsa del titolo Mondo TV, la diluzione conseguente all’emissione delle nuove azioni per la conversione dei bond risulterebbe essere di circa l’1,5%.
crescita della popolazione”

UNICREDIT

‘Diventare un vincitore fra le banche PanEuropee’. E’ questo l’obiettivo che si e’ posto il Ceo di Unicredit nel predisporre l’aggiornamento del piano industriale presentato le scorse settimane al mercato. Un piano che si innesta sulla ‘rivoluzione’ scattata sin dalla sua nomina, il 12 luglio del 2016.  Diciotto mesi nel corso dei quali sono stati centrati tutti gli obiettivi: dalla ricapitalizzazione monstre alla cessione di asset, passando per il ridisegno completo della struttura. Iniziative apprezzate dal mercato, ove UniCredit ha sovra-performato Ftse Mib e settore, sostenuto dai giudizi degli analisti, ove dominano ancora le indicazioni di acquisto.

Comments are closed.