Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Analizzando gli eccessi del mercato

 

titolidavisionareMercato euforico,a dir poco.Ma che fosse un BULL MARKET CICLICO all’interno di un consolidamento secolare non ci era ignoto.Ora quello che c’è da sottolineare è che i titoli e gli indici sono(ITALIA E USA)con indicatori fuori BANDA BOLLINGER e con dei GAP che possono trasformarsi in OOPS RIBASSISTI. Quindi cautela,perchè se è vero che l’obiettivo 17000 punti ancora non è raggiunto c’è anche da ricordare che ora il RISK REWARD non è propriamente a favore dell’investitore.Aspettiamo che certi eccessi vengano in parte o tutti riassorbiti e poi se ne parla di tornare al 100% RIALZISTI. Di seguito i GAP sui titoli e indici principali. GAP su ENEL 2,8920-2,7480 GAP su ENI 18,03 GAP su UNICREDIT 3,73-3,5220 3,27 e 3,2420,GAP su FIAT 4,7560-4,46 e 4,26,GAP su AUTOGRILL 7,41-7,31-7,28-7,175,e in ultimo 6,92,GAP sull’indice FTSE MIB 15790. E questi sono solo alcuni dei GAP al ribasso sui maggiori titoli del listino,e l’indice stesso.Esiste la possibilità che questi GAP non vengano riempiti nel breve,ma che occorrano giorni,settimane,mesi e talvolta anni affinchè questo avvenga.Un esempio? I GAP su BANK OF AMERICA a 6,80-6,37 e 5,88…si potrebbe obiettare che le chiusure dello spazio che intercorre tra i prezzi pur non al centesimo sono andate a lambire la precisione del GAP,eppure quegli spazi tali sono rimasti,e chi allora attendeva quelle chiusure GAP per rientrare al meglio,ancora aspetta.Nel tempo i GAP,sia al RIALZO,sia al RIBASSO,vengono SEMPRE chiusi.Nel frattempo si galleggia in sù o in giù,si sale o si scende,in attesa delle chiusure fisiologiche di tempo e prezzo,e dell’allineamento tra questi.In conclusione,investire sì,ma con prudenza,visti i prezzi e gli indicatori.

Comments are closed.