Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Enervit: analisi tecnica.

Enervit: analisi tecnica.

Brusco scivolone per Enervit nel corso degli ultimi 30 giorni. Il titolo si è spinto fino agli attuali 3.06 euro ed in questo contesto, che vede l’azione protagonista di una brusca discesa, è quanto mai opportuno monitorare il sostegno a 2.99 euro. Discese (in chiusura) sotto tale riferimento rappresenterebbero un pessimo segnale nel medio periodo introduttivo ad un probabile affondo verso il primo target a 2.84 euro. Il predominio ribassista potrebbe essere rotto solo con il superamento di 3.46 euro (con aumento significativo dei volumi) in chiusura di seduta e con tenuta di una settimana, introduttivo al test in prima battuta a 3.76 euro. In area 3.03 euro non è da escludere un rimbalzo tecnico (possibilità 11%).

Enervit S.p.A. prosegue nella sua strategia di internazionalizzazione e di consolidamento in mercati esteri con interessanti prospettive di sviluppo e lo scorso 24 ottobre la società ha reso noto di aver acquistato l’89,53% del capitale sociale di Slorfeldt Trading AB, società svedese che distribuisce i prodotti della società Enervit in Svezia e e Norvegia, di cui Enervit deteneva già il 10,47% Con la nuova controllata, che ha assunto la denominazione di Enervit Nutrition AB, il Gruppo Enervit accresce la propria efficienza operativa nei mercati esteri.

20 marzo 2018: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del progetto di bilancio al 31 dicembre 2017 e convocazione dell’Assemblea dei Soci

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Vendere
STOCH (9,6) Neutrale
STOCHRSI (14) Ipervenduto
MACD(12,26) Vendere
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Ipervenduto
ADX(14) Vendere
ROC Vendere
UO Neutrale

Williams R: vendere.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sotto di Ema20, quest’ultima è inferiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più ribassista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

S3 S2 S1 Punti di Pivot R1 R2 R3
Classico 3,006 3,033 3,046         3,073 3,086 3,113 3,126
Fibonacci 3,033 3,048 3,058         3,073 3,088 3,098 3,113
Bull/Bear Power(13) -0,2500 Vendere

Beta: 0.83

Ratio Prezzo/Utile: 16.11

Eps: 0.19

Range 52 settimane: 2.8 – 3.838 euro.

Dividendi:

Anno rif. bil. Valore
2016 0,080  euro
2015 0,030
2014 0,040
2013 0,040
PERFORMANCE %
Ytd -10.6
1 Mese -13.6
6 Mesi -12.3
1 Anno +4.9
3 Anni -21.6
5 Anni +63.8

 Rating e target price:

Nome Data Rating Target Price
Banca Akros 27/11/2017 Accumulate 4.00 euro
Banca Akros 03/08/2017 Accumulate 3.80

Nei primi nove mesi del 2017, il Gruppo Enervit ha registrato ricavi pari a 43,1 milioni di Euro in crescita dello 3,0% rispetto a quanto registrato nell’analogo periodo 2016 tuttavia, se osserviamo il dato pro-forma a perimetro costante, in cui i risultati sono rettificati escludendo il ramo d’azienda ex Vitamin Store ceduto nel marzo 2016, la crescita dei ricavi risulta essere del 4,6%.

Comments are closed.