Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Piquadro: analisi tecnica.

piquadroPiquadro: analisi tecnica.

Piquadro ha trascorso le ultime due settimane oscillando tra 1.94 e 2.00 euro, circostanza che ha permesso di interrompere il rialzo scaturito dai minimi di novembre scorso (area 1.6 euro). I prezzi dovranno riportarsi e stabilizzarsi oltre quota 1.98 euro per garantirsi la possibilità di un recupero più duraturo che permetta di riavvicinare il primo target in area 2.08 euro e poi puntare verso la resistenza a 2.17 euro (oltre questa forte resistenza in chiusura di seduta target a 2.24 euro in prima battuta). Prezzi che dovessero scendere sotto 1.88 euro (in chiusura) fornirebbero invece un primo segnale negativo proiettando obiettivi a 1.80 euro in prima battuta.

Nei primi sei mesi dell’esercizio 2017/2018 il Gruppo ha registrato perfomance di vendita in crescita del 36,9% rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio 2016/2017.
Il Gruppo Piquadro ha infatti registrato nel semestre chiuso al 30 settembre 2017 ricavi netti di vendita pari a 46.814 migliaia di Euro (+36,9%) rispetto a 34.202 migliaia di Euro registrati nel corrispondente periodo
dell’esercizio 2016/2017.
L’aumento dei ricavi è stato determinato sia dall’introduzione nel perimetro di consolidamento della The Bridge S.p.A., che ha registrato nel periodo aprile – settembre 2017 ricavi per 11,07 milioni di Euro, sia dall’aumento del 4,5% delle vendite a marchio Piquadro. A queste ultime, in particolare, hanno contribuito sia le vendite del canale DOS Piquadro, che include anche il sito e-commerce della Piquadro, che quelle del canale Wholesale Piquadro.

Indicatori tecnici (sett.):

RSI(14) Comprare
STOCH (9,6) Comprare
STOCHRSI (14) Vendere
MACD(12,26) Comprare
ATR(14) meno volatilità
CCI(14) Comprare
ADX(14) Comprare
ROC Vendere
UO Vendere

Williams R: comprare.

 Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sopra di Ema20, quest’ultima è superiore a Ema50; entrambe sono superiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è ancora in atto l’orientamento più rialzista possibile.

Bande di Bollinger (vedi grafico): i trader colgono dei segnali di acquisto quando il prezzo tocca la banda inferiore, o si allunga per breve periodo al di fuori di essa, colgono invece dei segnali di vendita quando il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore, o si allunga per breve tempo al di fuori di essa (questo ind. Funziona meglio durante una fase di contrazione del range).

Punti di Pivot (gg):

Beta: 1

Ratio Prezzo/Utile: 27.2

Dividendi:

Anno rif. bil. Valore
2016 0,040 euro
2015 0,000
2014 0,040
2013/2012 0,020/0,020

Eps: 0.07

Range 52 settimane: 1.108 – 2.118 euro.

PERFORMANCE %
Ytd +7.2
1 Mese +7.3
6 Mesi +9.4
1 Anno +69.3
3 Anni +21.4
5 Anni +14

 Rating e target price: n.d.

Evoluzione prevedibile della gestione

I risultati raggiunti nel primo semestre confortano il Management di Piquadro nel percorso di crescita ed
internazionalizzazione del Gruppo. Il Management quindi prevede che l’esercizio 2017/2018 possa, con l’acquisizione ed il consolidamento della The Bridge S.p.a., avvicinarsi ai 100 milioni di Euro di fatturato e possa continuare nel percorso di crescita già verificatosi nel corso del primo semestre 2017/2018.
In termini di profittabilità il Management, acquisita ormai la messa a break-even della The Bridge S.p.a., prevede di continuare a poter registrare margini industriali in aumento in costanza di un rapporto Euro-Dollaro allineato al
primo semestre dell’esercizio. In tale contesto il Management monitorerà continuamente le marginalità ed i costi con lo scopo di incrementare gli impegni in Marketing e Ricerca e Sviluppo nell’ottica di accrescere la visibilità dei marchi.

Comments are closed.