Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rating del 30 gennaio

rating5RATING DEL 30 GENNAIO

Ansaldo
Dopo i risultati, Exane BNP Paribas ha deciso di confermare la raccomandazione Outperform, alzando il target price del 19% a 9,5 euro.
FIAT

Natixis alza prezzo obiettivo a 6,5 euro da 6 euro, rating REDUCE
Exane Bnp taglia prezzo obiettivo 2% a 4,3 euro, rating UNDERPERFORM
MainFirst conferma la raccomandazione underperform e il prezzo obiettivo a 6,2 euro su Fiat Gli analisti parlano di conti 2013 “misti”, con una delusione sul fronte del trading profit ma un debito inferiore al previsto. Nel dettaglio, in termini di utile della gestione ordinaria “le cattive notizie arrivano dall’America Latina” e in generale anche la guidance “e’ debole”, spiegano gli esperti. Dopo una forte partenza del 2014, il titolo Fiat per MainFirst dovrebbe “continuare nel suo consolidamento sull’aggiustamento delle stime – di un 10% a livello di trading profit. Il primo segnale di un miglior leverage di Chrysler nel quarto trimestre, un minor debito e un piu’ basso multiplo P/E 2015 probabilmente non sono sufficienti a compensare questo nel breve termine”

Equita ha confermato il Buy, alzando il target price dell’11% a 8,8 euro.

Mediobanca ha alzato il target price a 7,5 euro dai 5,3 precedenti confermando il giudizio Neutrale.

TOD’S
Equita Sim ha ridotto a reduce da hold la raccomandazione su Tod’s ). Il prezzo obiettivo scende da 110 a 97 euro. Il fatturato del quarto trimestre 2013 e’ stato “sotto le attese”, con un +1% a/a circa rispetto al +9% previsto dal consenso e al +7,5% stimato da Equita. “Un`accelerazione rispetto al terzo trimestre piatto era attesa per la maggiore stagionalita’ del retail, ma in realta’ proprio il retail ha deluso, con una crescita a parita’ di negozi in ulteriore rallentamento (+2,3% sul 2013 da +3,2% al 10 novembre, con trend implicito leggermente negativo negli ultimi mesi), da collegare principalmente all`Asia, dove il retail e’ il canale principale. Il wholesale al contrario ha sorpreso in positivo, +3% a/a nel quarto trimestre rispetto al -8% del terzo, in parallelo al mercato italiano, -3% a/a dopo il -18% dei 9 mesi. Il minore fatturato e soprattutto il mix negativo – meno retail e meno Asia – ci portano a tagliare l`Ebitda 2013 del 6%, ora del 6% sotto il consensus”, spiegano gli analisti. Inoltre, Equita ha incorporato nelle stime “crescite piu’ caute sul 2014-15, insieme ai cambi attuali, il che si traduce in minore leva operativa, con un taglio dell`Eps dell`11% e un simile downside anche per il consensus. Tod`s resta il titolo del settore con la minore visibilita’ sulle stime – in media vediamo un downside sul consensus di settore del 4-5% – e con una valutazione ancora troppo a premio, 23 volte il P/E 2014 rispetto alle 20 volte dei peer e di media storica del settore, rispetto alle crescite attese, con un tasso composto medio annuo di incremento dell’Eps del 9% rispetto al +12% dei peer”.

SAIPEM
gli analisti di Nomura hanno deciso di confermare la raccomandazione Reduce (alleggerire) e di tagliare il target price da 13 a 11 euro.
Saipem nelle prime settimane del 2014 è salita in Borsa dell’11%, dopo essere crollata l’anno scorso del 47%.
La società comunicherà i risultati trimestrali il prossimo 11 febbraio.

TELECOM
Goldman Sachs ha deciso di alzare il target price da 0,87 a 1,05 euro inserendo il titolo nella Conviction Buy List (un elenco di azioni da comprare con convinzione).
Secondo il Sole 24Ore, Sawiris, potrebbe essere interessato a un deal per acquisire / combinare con Tim brasil la brasiliana GVT , posseduta da Vivendi, ipotesi già proposta in precedenza (con aumento di capitale riservato).
Il governo intanto ha dichiarato che Sawiris è il benvenuto, se apporterà risorse in Telecom Italia.
Secondo MF, infine, Telefonica continua a pensare a una cessione di TIM Brasil.
Telecom Italia da inizio 2014, guadagna il 15% e si piazza al quarto posto tra le blue chip dell’FTSEMIB (+2% da primo gennaio) e al decimo posto all’interno dell’Eurostoxx 600 (-2%).

STM

Exane ha alzato il target price di Stm a 9 usd da 8,6 usd, confermando a neutral il rating. Gli esperti segnalano che il gruppo ha fatto una convincente presentazione dei risultati 2013, ha dato un piano piu’ preciso su come intende far crescere i ricavi per ogni divisione e il target di Ebit margin del 10% al 2015 e’ stato confermato. Exane, comunque, ha dei dubbi. In particolare, gli analisti giudicano sfidante il target relativo ad una crescita del 100% dei ricavi nelle attivita’ DCG (Digital Convergence Group) entro il quarto trimestre 2015. Stime di Eps 2014 limate del 5% ma quelle sul 2015 vengono alzate dell’8%

TENARIS

Fidentiis hanno deciso di promuovere il titolo da Hold a Buy. Il prezzo obiettivo è stato ritoccato a 19-20 euro da 17-18 euro precedente.

Secondo gli analisti, la svalutazione del Peso in Argentina potrebbe addirittura avere un impatto positivo sui conti del gruppo.

 

 

 

Comments are closed.