Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

EQUITA SU BOND FIAT

FIATEQUITA SU BOND FIAT

La stampa parla della possibile emissione di un bond convertibile (o convertendo) da 1-2 mld euro per finanziare l’operazione Chrysler. “Riteniamo sia ragionevole, tra gli scenari piu’ probabili da noi ipotizzati”, spiega Equita Sim, che stima un bond da 1,5 mld. “L`impatto diluitivo”, notano gli esperti, “e’ mitigato dal fatto di avere uno strike ragionevolmente a premio sui prezzi di mercato e dalla possibilita’ di ridurre significativamente gli oneri finanziari – che a livello annuale stimiamo in oltre 2 mld – beneficiando anche di un miglior rating. Ipotizzando l`emissione di un convertendo di 1,5 mld, stimiamo una diluizione a livello di Eps intorno al 10%, a seconda delle caratteristiche. Ai prezzi attuali Fiat tratterebbe ad un PE 2014 nel range 7-7,5 volte, rispetto all`attuale multiplo di 6,4 volte. Il rafforzamento patrimoniale”, sostiene Equita, “e’ un passaggio indispensabile per arrivare ad un`eventuale trattativa con un nuovo partner, negoziando da un punto di forza”. La stampa ipotizza un`alleanza o acquisizione – Equita valuta “piu’ ragionevole una fusione” – con Mazda, Suzuki o un cinese; “riteniamo che un partner asiatico sia sensato al fine di rafforzare la copertura del mercato orientale e puntare al target originario di 6 mln di unita’, dagli attuali 4,2 mln”, concludono gli analisti. Su Fiat la raccomandazione e’ buy, con prezzo obiettivo a 7,9 euro.

Comments are closed.