Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

FIAT ORD REPORT (EQUITA SIM)

fiatFIAT ORD REPORT (EQUITA SIM)

Sabato il nostro sito aveva segnalato le difficoltà che stava incontrando la FIAT per concludere l’ipo di CHRYSLER,e le dichiarazioni di MARCHIONNE ne sono la prova,vogliamo far notare cosa scrivono gli analisti di EQUITA  SIM in merito all’argomento.

“Tra le dichiarazioni di Marchionne di venerdi’ meritano di essere sottolineate: Ipo Chrysler tecnicamente possibile entro fine anno, ma piu’ ragionevole nel primo trimestre 2014, con il filing previsto entro fine mese; le posizioni nella trattativa con Veba non si sono avvicinate”; Fiat non e’ disposta “a pagare oltre 5 mld usd per il 41,5% di Chrysler, comunque inferiore al limite fissato dal recapture agreement attualmente pari a 5,8 mld usd e che aumenta del 9% all`anno”, notano gli analisti di Equita Sim. “Qualora non si trovasse un accordo con Veba e si facesse l`Ipo di Chrysler, si tratterebbe di un evento negativo perche’ Fiat diventerebbe una holding con l`asset piu’ interessante, dopo Ferrari, e piu’ grande quotato, imponendo l`applicazione di uno sconto holding. Trattandosi di uno scenario che Fiat vuole evitare, non escludiamo che queste dichiarazioni siano finalizzate a creare pressione a Veba; si tratta comunque di un`ulteriore conferma che i tempi per un possibile accordo non sono brevi”, commentano gli esperti. Rating hold, target price a 6,1 euro.

BORSAINVESTIMENTI PER IL MOMENTO COME SAPETE  PREFERISCE FIAT IND

Comments are closed.