Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Qual'è la vera resa economica di Facebook

La società può avere problemi ad aumentare il numero di annunci su un sito che è diventato soprattutto una casa per le conversazioni on-line e per tutti noi.Facebook  probabilmente non inizierà L’ipo almeno fino a maggio, ma già gli analisti ritengono che la società cercherà di vendere azioni ad un prezzo checonferirà un valore di mercato di almeno $ 100 miliardi di dollari – più di Yahoo, AOL e Hewlett Packard uniti insieme (incredibile) . 
Per giustificare una valutazione del genere, Facebook avrà bisogno di massimizzare i propri introiti di avvicinarsi a Google, uno dei suoi più grandi rivali. Entrate di Google sono vicine hai  38 miliardi dollari l’anno scorso tradotto in circa $ 35 per utente registrato.Facebook ha registrato 3,7 miliardi dollari nel fatturato dello scorso anno. 
La questione è se possa portare più soldi con gli 845 milioni di utenti che sono abituati a conversare con gli amici e la famiglia sulla rete sociale senza un attacco di annunci. 
Parte di questo ambiente online è stato  progettatodal co-fondatore e CEO Mark Zuckerberg  chr ha voluto ottenere il maggior numero di persone possibile per creare profili sul sito web prima di capire il modo migliore per trarre profitto da tutte le informazioni sui loro interessi e le connessioni. In teoria, tali intuizioni dovrebbero consentire Facebook di indirizzare gli annunci alle personeche hanno maggiori probabilità di essere interessati a determinati prodotti o servizi.questo èil compito  marketing, dando il sito leva sufficiente per pagare di più per i suoi annunci di altri siti. Con il lavoro  sugli annunci, Facebook dovrebbe facilmente essere in grado di aumentare il fatturato per utente di $ 10 a $ 12 all’anno, questa è l’idea di  Wedbush Securities analista Michael Pachter.La pubblicità non è l’unico modo per Facebookdi  fare denaro . Si applica una commissione per alcune delle vendite di giochi e altri servizi sul suo sito web. Anche se la pubblicità rappresentava l’85 per cento delle entrate di Facebook  dati dell’anno trascorso, che era meno rispetto a Google, in cui gli annunci rappresentavano il 96 per cento delle entrate. 
La maggior parte di Facebook non-introiti pubblicitari proviene da commissioni pagate da Zynga Inc., il creatore di tali giochi web popolari come CityVille e parole con gli amici. Nelle sue carte IPO, Facebook dice che potrebbe tentare di aumentare le proprie entrate attraverso l’introduzione di tasse per le altre caratteristiche dell’e-commerce sul proprio sito web. 
Facebook, che ha sede a Menlo Park, California, facilmente potrebbe offrire le vendite di film, musica, addirittura case e automobili. Ma credere che può espandersi in quei mercati richiede un enorme salto di fede, ha affermato Hudson Piazza Research analista Daniel Ernst.  Facebook dice che circa la metà il suo pubblico – circa 425 milioni di persone – ha ora accesso  al servizio tramite smartphone, tablet PC e altri dispositivi mobili. Ma il sito riconosce che non ha capito il modo migliore per fare soldi con utenti mobili. 
L’applicazione di sistemi basati su dispositivi mobili rappresentano un’altra minaccia, perché potrebbero consentire ai servizi di Zynga ed altri ad offrire i loro proprie applicazioni mobili per bypassare Facebook e collegarsi direttamente con gli utenti. 
L’aumento dei dispositivi mobili, inoltre, apre un’opportunità per Google di ampliare il pubblico di Plus, la sua alternativa al social networking Facebook. Anche se non ha ancora fatto, Google potrebbe inserire plusnel sistema operativo Android che gira 250 milioni di smartphone e tablet. 
Zuckerberg, azionista di controllo di Facebook così come il suo leader, promette di porre gli interessi degli utenti davanti agli interessi finanziari della società. “In parole povere: non costruire servizi per fare soldi, fare soldi per costruire servizi migliori”, Zuckerberg ha scritto in una lettera inclusa nel depositare l’ IPO  Mercoledì 1 febbraio 2012. “In questi giorni, credo che sempre più persone vogliono utilizzare i servizi dalle aziende che credono in qualcosa oltre la semplice massimizzazione del profitto.
 
 
 

 

Comments are closed.