Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

SOCIETE’ GENERALE :REPORT SU BANCHE

SOCIETE GENERALESOCIETE’ GENERALE :REPORT SU BANCHE

Societe Generale giudica la tornata di trimestrali delle banche italiane deludente e sottolinea che i nostri istituti hanno sottoperformato il comparto europeo del 4% da novembre. Proprio i deludenti dati, segnalano gli analisti, hanno spinto gli investitori a rifocalizzare l’attenzione sul momentum sui risultati, il principale driver della performance di settore. Secondo gli esperti la redditivita’ e’ cruciale per l’investment case delle banche italiane e il RoTE (return on tangible equity) medio storico si assesta al 10% rispetto all’attuale livello sotto l’1%. Per SocGen, comunque, il potenziale per un aumento del Rote esiste ed e’ pari al 2015 a 225 bps. L’asset quality, proseguono gli analisti, resta un tema anche per la redditivita’ degli stessi istituti ma non per la prossima asset quality review. Una pulizia, comunque, aiuterebbe a ridurre i prestiti in sofferenza in portafoglio e a normalizzare gli accantonamenti su prestiti. Extra accontanamenti per 44 mld sarebbero necessari per normalizzare il livello dei prestiti in sofferenza, evidenziano da SocGen. Il target del Banco Popolare viene ridotto da 1,3 euro a 1,2 euro (sell), quello di Unicredit da 6,2 euro a 6,1 euro (buy) e Intesa Sanpaolo da 1,85 euro a 1,8 euro (hold). Sell confermato anche su B.Mps (Tp di 0,14 euro) e su B.P.Milano (0,37 euro). Hold invece su Ubi B. (5,05 euro)

 

Comments are closed.