Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Oversold rally a Wall Street, dall’analisi tecnica non ancora chiari segnali di correzione

borsausa3Oversold rally a Wall Street, dall’analisi tecnica non ancora chiari segnali di correzione

ospitiamo un post di lina cagossi

Indici in recupero a Wall Street dopo le pesanti flessioni di ieri che avevano spinto lo S&P 500 fino ai minimi di due mesi. Gli indicatori tecnici confermano che siamo arrivati sui massimi, che siamo in un momento di pausa per il mercato, sottolinea Derek Orth, Designated Market Maker per Brendan E. Cryan & Co. Adesso bisogna vedere quanta decisione ci sia nel movimento di oggi dei listini, se si tratta di un “oversold rally”, se invece si tratta di un rientro degli investimenti sul mercato, aggiunge Derek. Per adesso lo S&P 500 sembra aver trovato supporto in zona 1780-1775, al di sotto della soglia 1820 che Derek aveva individuato e che adesso diventa un livello di resistenza. Secondo Derek tuttavia non siamo ancora tecnicamente in pericolo, non e’ detto che siamo vicini ad una fase di correzione. Un momento ideale per entrare sul mercato per chi non ha voluto farlo nei mesi scorsi, basta prestare attenzione quando i listini si avvicinano troppo a livelli tecnici delicati.
Se lo S&P 500 non riuscirà a tornare sopra 1815 e inizierà a scendere da quel livello, allora dovremo monitorare 1775. Soglia che, se verra’ conservata con volumi contenuti, permettera’ un recupero del listino. Altrimenti, dice Derek, il prossimo supporto sarà per lo S&P 500 a 1750. Il Dow Jones segue l’andamento dello S&P 500, dopo un periodo di divergenza durante le prime settimane della stagione di trimestrali, 15710 e’ l’area di supporto da cui l’indice e’ risalito, 16150 il livello di resistenza. Il Nasdaq, ieri oversold, trovera’ resistenza in area 1435-1440. In caso di rotture importanti al ribasso e quindi di correzione, Derek individua supporti 3990 per il Nasdaq, 1700 per lo S&P 500 e 15000 per il Dow Jones.
Prepariamoci nei prossimi giorni alla possibilita’ di oscillazioni entro un trading range molto limitato, avverte Derek. Non ci sono eventi all’orizzonte in grado di innescare bruschi movimenti sul mercato – la stagione di trimestrali e’ agli sgoccioli e la Federal Reserve ha appena annunciato una nuova riduzione degli stimoli

Comments are closed.