Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Su le vendite di monete col crollo del prezzo

oro3Su le vendite di monete col crollo del prezzo

OSPITIAMO UN POST A cura di BullionVault

La produzione e la vendita di monete d’oro da parte di tre delle più importanti zecche al mondo è salita esponenzialmente quando il prezzo è crollato la scorsa primavera.

Guidate da un incremento eccezionale della vendita di monete d’oro, le entrate della Royal Canadian Mint sono aumentate del 94% durante il secondo trimestre, rispetto allo stesso periodo del 2012, superando il miliardo di dollari canadesi per la prima volta durante un unico trimestre.

La produzione e vendita di monete d’oro hanno fatto la parte del leone. Le Maple Leaf d’oro sono salite del 114%, superando le 400.000 once. Le vendite delle Silver Maple Leaf sono aumentate del 60% per un totale di oltre 6 milioni di once.

L’austriaca Muenze Oesterreich AG, che produce le monete Philarmonic in oro e argento, ha ugualmente assistito a una crescita notevole grazie al crollo del prezzo dell’oro del 25% avvenuto durante la primavera.

Le vendite di monete d’oro da gennaio a luglio sono salite del 79%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ha dichiarato l’azienda con sede a Vienna. Con un volume di 383.500 once, considera Bloomberg, si tratta “di una quantità quasi pari all’intero volume venduto lo scorso anno.”

La US Mint nel frattempo ha assistito ad un incremento di quasi il 90% rispetto al primo semestre del 2012, e il totale delle monete d’oro American Eagle e Buffalo vendute ha raggiunto le 790 once secondo i dati pubblicati sul sito web della zecca.

La sudafricana Rand Refinery, dove viene prodotta la più diffusa moneta d’oro del mondo, la Krugerrand, non diffonde i dati relativi alle proprie vendite. Eppure le analisi di alcuni dati di vendita suggeriscono che abbia fatto la parte del leone nel forte incremento delle esportazioni da parte degli Stati Uniti.

“La Rand Refinery è probabilmente la raffineria più moderna e efficiente del mondo” scrive il sito MineWeb citando l’analista Peter Major di Cadiz Corporate Solutions. “Può gestire fino a 1.000 tonnellate all’anno, ma visto il declino della produzione di oro in Sudafrica riceve probabilmente solo 190 tonnellate all’anno.”

Circa 48 milioni di once di monete d’oro Kruggerand sono state prodotte, secondo il sito web di Rand Refinery, da quando la moneta è entrata in produzione nel 1967.

 

Comments are closed.