Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

RUMORS DEL 13 NOVEMBRE

fmiRUMORS DEL 13 NOVEMBRE

Il Fondo monetario internazionale conferma la ripresa dell’Italia

Il Fmi conferma la ripresa dell’Italia quest’anno al +1,5%. Nel Regional Economic Outlook per l’Europa, il Fondo conferma l’accelerazione in un contesto di crescita rafforzata in Europa e nell’Eurozona. Il Pil italiano crescerà dell’1,1% nel 2018 e dello 0,9% nel 2019. Ribadite anche le stime per la disoccupazione, che calerà all’11,4% nel 2017. Il debito quest’anno è atteso al 133%, per scendere al 131,4% nel 2018 e al 128,8% nel 2019. Il deficit è stimato al 2,2% nel 2017, per scendere all’1,3% nel 2018 e allo 0,3% nel 2019.

Uil, italiani in pensione dopo e per meno tempo

Arriviamo in pensione dopo e ci rimaniamo meno rispetto ai lavoratori degli altri Paesi europei. Il dato emerge da uno studio della Uil, che rielabora i dati Missoc (il sistema d’informazione europeo sulla protezione sociale) ed Eurostat. Tenendo conto dell’attuale aspettativa di vita a 65 anni e dell’età di entrata in pensione, che è ritardata rispetto alla maggior parte dei Paesi europei, i nostri pensionati percepiscono l’assegno in media per 16 anni e 4 mesi, contro i 18 anni e 19 mesi della media Ue, e le donne per 21 anni e 7 mesi, contro i 23 anni e 2 mesi della media Ue.

REPLY

Reply offre alle aziende manifatturiere un’ampia gamma di soluzioni Agile Industrie 4.0 per rendere flessibili e connessi i processi di produzione e lavorazione industriale. Il gruppo e’ gia’ in grado di affrontare in modo efficace le sfide dell’Industrie 4.0, quali il controllo e l’integrazione del processo di produzione e di manutenzione degli impianti, nonche’ la gestione della qualita’, delle risorse e della supply chain.
Con la piattaforma di Manufacturing Operations Management Brick Reply, Reply continua il suo impegno nella trasformazione digitale della produzione industriale. La piattaforma e’ la spina dorsale dell’ambiente produttivo di una fabbrica, in quanto agisce da hub centrale per la standardizzazione dei flussi di dati inviati da macchine e dispositivi.
Le piattaforme di Reply per l’Industrie 4.0 supportano questa evoluzione grazie alle diverse funzionalita’ offerte, tra cui la gestione della manutenzione, la creazione di isole di produzione e l’integrazione di veicoli automatizzati, fornendo un quadro generale e la possibilita’ di controllare tutti i processi coinvolti nella produzione.
Nell’ambito della Predictive Maintenance, Reply ha sviluppato una soluzione basata su metodi di Machine Learning che porta ad una pianificazione piu’ efficiente delle attivita’ di manutenzione, contribuisce ad evitare tempi di inattivita’ non pianificati e garantisce che i mezzi di produzione siano sempre disponibili.
Reply integra le soluzioni software per l’Industrie 4.0 con un’ampia gamma di competenze ed esperienze sviluppate nell’area della system integration, dei servizi digitali, della cyber security e della consulenza.

FINCANTIERI

ha presentato a Vard una proposta di delisting tramite una procedura di delisting volontario. Il Cda di Vard ha approvato la proposta richiedendo alla Borsa di Singapore l`approvazione del delisting.
Il delisting è condizionato:
– all`assenso della borsa di Singapore
– all`approvazione dell`operazione da parte dell`assemblea di Vard con una maggioranza di almeno il 75% e con un voto contrario inferiore al 10% del numero totale di azioni detenute dagli azionisti presenti all`Assemblea e votanti.
FCT controlla il 79,34% del capitale di Vard.
Al verificarsi delle condizioni FCT lancerà un`offerta agli azionisti di Vard ad un prezzo di SDG 0,25 in contanti, per un esborso massimo di circa €38.5mn in caso di piena adesione.
Vard è già completamente integrata in FCT dal punto di vista industriale. Il delisting renderebbe più agile i processi decisionali.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>