Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

RUMORS DEL 19 DICEMBRE

canone raiRUMORS DEL 19 DICEMBRE

Legge di Bilancio, canone Rai confermato a 90 euro
Nel nuovo pacchetto di emendamenti arrivati oggi alla Manovra c’è anche la conferma del canone Rai a 90 euro. Spazio anche all’introduzione della legge sugli educatori socio-pedagogici e i pedagogisti fino all’anticipo dell’entrata in vigore delle nuove regole europee per la tracciabilità dei farmaci, con una norma transitoria che consente a quelli prodotti prima del 9 febbraio 2019 di essere commercializzati fino alla loro scadenza.

 

 WEB TAX
L’imposta sulle transazioni digitali passa dal 6% fissato al Senato al 3% e non viene allargata al commercio, con la soppressione del credito d’imposta inizialmente previsto per evitare il rischio di doppia imposizione. Secondo il relatore della legge di Bilancio Francesco Boccia, questo porterà a incassare circa 190 milioni di euro.

 

GPI

Gpi, partner tecnologico nella sanita’ e del sociale, ha siglato un accordo quadro per l’acquisizione del 70% di Bim Italia, attiva nel settore della sanita’ con soluzioni che integrano prodotti software e servizi professionali.
L’accordo prevede che Gpi acquisira’ il 70% del capitale di Bim Italia per un corrispettivo di 6,86 milioni in contanti, oltre a un aggiustamento del prezzo in caso di raggiungimento di specifici target di Ebitda nel biennio 2018-2019, nonche’ l’impegno di Gpi all’acquisto (e degli attuali soci alla vendita) del rimanente 30% del capitale comunque entro la fine del 2021 a valori parametrati all’Ebitda e alla posizione finanziaria netta 2019 o 2020.
Bim Italia svolge attivita’ di analisi e progettazione di sistemi informativi sanitari e la sua offerta si e’ sviluppata attorno a Quani, un sistema basato sulla gestione dei flussi sanitari dedicato al governo della produzione ospedaliera, in particolare alla misura dell’appropriatezza delle prestazioni erogate.
La societa’ opera su tutto il territorio nazionale, con una forte presenza in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, Campania e Sicilia e conta importanti referenze nelle Pubbliche Amministrazioni (Regioni, AASSLL, AAOO) e significativi clienti privati (tra cui Humanitas, Multimedica e Istituto Europeo di Oncologia).
Bim Italia prevede nel 2017 di contabilizzare ricavi pari a 3 milioni, con un Ebitda  obiettivo di 1,4 milioni. La posizione finanziaria netta alla data del closing e’ attesa sostanzialmente nulla.
Fausto Manzana, Presidente e Ad di Gpi, ha sottolineato: ‘Il complesso di controlli formali e di report di controllo e governo dell’attivita’ di cui dispone la suite Quani rafforzano e completano le nostre soluzioni per la gestione delle cartelle cliniche e delle schede di dimissioni ospedaliere (SDO)’.

ENI

Eni ha ceduto a MET Holding AG la partecipazione (98,99%) in Tigaz Zrt, società di distribuzione di gas in Ungheria con un network di circa 33.700 km nel nord-est del paese (poco meno della metà della rete nazionale) e 1,2 milioni di punti di riconsegna, in un contesto di mercato regolato. La transazione è soggetta all`approvazione delle autorità competenti.
La vendita di Tigaz, segue la cessione delle attività in Belgio. Il valore di cessione di Tigaz può essere individuato attorno a €200 mn
Ieri Eni ha inoltre comunicato che il campo di Goliat nel mare di Barents è ripartito in produzione il 17 dicembre, per cui è rimasto inattivo ber buona parte le 4Q17.

MONDO TV

K Stationery, societa’ portoghese attiva nella produzione di articoli di stationery, ha acquistato da Mondo TV una licenza per lo sfruttamento dei diritti di licensing e merchandising della serie TV Robot Trains nel territorio del Portogallo.
La licenza prevede lo sfruttamento del brand fino alla fine del 2019. L’accordo prevede inoltre il pagamento di un minimo garantito e di royalties da parte di Panini a favore di Mondo TV per le vendite eccedenti l’importo del minimo garantito.
Matteo Corradi, Ad di Mondo TV, ha dichiarato: ‘Robot Trains che sta riscuotendo grande successo anche nel settore del licensing, ci aspettiamo ottimi risultati.’

MASSIMO ZANETTI

Massimo Zanetti Beverage Group sarebbe in trattative con lo stadio Olimpico Grande Torino, a seguito delle quali il marchio Segafredo potrebbe diventare sponsor di tale impianto. E’ quanto emerge da indiscrezioni di stampa.

UNICREDIT

Jefferies resta positiva sul titolo e conferma la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 21 euro spiegando che i recenti cali hanno creato una buona occasione di acquisto. Il quadro generale resta “interessante” per gli analisti, che vedono possibilita’ di un re-rating.

Comments are closed.