Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors del 4 maggio

unicreditRumors del 4 maggio

UNICREDIT

Secondo la stampa Unicredit starebbe lavorando per portare a termine la cessione di un portafoglio di NPE pari a circa 3 miliardi, prevalentemente costituito da inadempienze probabili (UtP) con sottostante garanzie immobiliari. Tra i player interessati al portafoglio vi sarebbero Pimco, GWM e Arec.

ENEL

La battaglia per la conquista della societa’ di distribuzione elettrica paulista potrebbe non essere piu’ limitata a Enel e Iberdrola.
Nella giornata di ieri un articolo del giornale brasiliano Relatorio Reservado ha pubblicato un’indiscrezione secondo cui State Grid of China sarebbe pronta ad avanzare una maxi offerta per la partecipazione del 17% detenuta da Aes nel capitale sociale di Eletropaulo e poi per la restante quota del capitale.
Il gruppo asiatico sarebbe pronto a mettere sul piatto per Eletropaulo l’equivalente di 40 reais per azione, superiore quindi ai 32,20 reais e i 32,10 reais offerti rispettivamente da Enel e Iberdrola, attraverso la controllata Neoenergia.
Ricordiamo che la Commissione di Borsa brasiliana ha deciso che la gara per l’acquisto della societa’ di distribuzione elettrica paulista si terra’ il prossimo 4 giugno e non piu’ il 18 maggio, come precedentemente indicato, e che le nuove offerte potranno essere presentate entro il 14 maggio. Eventuali rilanci potranno invece essere annunciati entro il 24 maggio.

TECNOINVESTIMENTI

Tecnoinvestimenti  ha completato l’acquisizione del 51% di AC Camerfirma, una delle principali autorità di certificazione spagnole. La società, basata a Madrid, ha una solida presenza sul mercato spagnolo e alcune iniziative commerciali in Sud America, mentre i suoi clienti comprendono sia aziende private che la pubblica amministrazione. Camerfirma è stata istituita come fornitore di servizi di certificazione in base alla legge spagnola in merito alle firme elettroniche e ai certificati di identità, che consente alle aziende e ai loro dipendenti di firmare elettronicamente i documenti con piena sicurezza tecnica e validità legale. Nel 2017 la società ha registrato ricavi per 3,3 milioni ed un EBITDA di 0,5 milioni. Al 31 marzo 2018 la cassa netta ammonta a 0,3 milioni.
La partecipazione del 51% è stata acquisita da Infocert tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale di 3,1 milioni.

CDR

CdR Advance Capital (Compagnia della Ruota), societa’ di investimento con il ruolo di holding di partecipazioni stabili in seno a societa’ operanti nel settore ‘core’ delle specialsituations, ha comunicato il rilascio da parte di Banca d’Italia, a favore dei soggetti posti al vertice della propria catena partecipativa, del nulla osta per l’acquisizione indiretta della partecipazione di controllo in Borgosesia Gestioni Sgr, in liquidazione.
Borgosesia Gestioni Sgr e’ una societa’ di gestione del risparmio direttamente partecipata, al 100%, dalla controllata Borgosesia, holding di partecipazioni quotata sull’MTA.

RETELIT

Retelit rende noto che in occasione dell’assemblea del 27 aprile si e’ determinato lo scioglimento, per decorso del termine di durata, di due patti parasociali.
Il primo e’ quello sottoscritto tra Fiber 4.0, Selin e HBC in relazione al 12,81% del capitale sociale. Il secondo e’ quello tra la stessa Fiber 4.0, La Societa’ Privata Di Alberto Pretto Societa’ Semplice, Luca Pretto, Alberto Pretto e Laura Ziggiotto, riferito al 15,39% del capitale sociale.

DEUTSCHE BANK

– E’ stato firmato l’accordo tra i sindacati italiani e Deutsche Bank  sul Piano Strategy 2020 per la ristrutturazione della banca, che garantisce uscite volontarie e incentivate.Lo dice una nota dellaFabi in cui si sottolinea che l’intesa ha ottenuto la gestione “morbida” dei 222 esuberi dichiarati dalla banca. “Abbiamo ottenuto sette assunzioni che, nel caso ci fossero più richieste in uscita potrebbero essere aumentate, ma soprattutto abbiamoottenuto di mantenere alcune lavorazioni all’interno, evitando così esternalizzazioni”, dice la nota sindacale.

GOLDMAN SU BITCOIN

Le banche sono sempre state scettiche nei confronti di Bitcoin, ma sembra che Goldman Sachs abbia deciso di aprire le porte alle criptovalute. La banca americana sta ponendo le basi per le prime operazioni di trading con Bitcoin che si siano mai viste a Wall Street. Lo scopo è usare la sua moneta negli scambi finanziari utilizzando contratti legati al prezzo della moneta virtuale.

PENSIONATI RADDOPPIERA’  NUMERO

Secondo l’Osservatorio sui Conti Pubblici diretto da Carlo Cottarelli presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore in vista del primo Expo Meeting dedicato alla longevità, “il numero di anziani italiani che dovrà essere sostenuto da ogni 100 persone in età lavorativa salirà dall’attuale 37 a 62 nei prossimi trent’anni”. Ci sono infatti due dinamiche da monitorare: l’aumento dell’aspettativa di vita e il crollo del tasso di natalità. Sul primo fronte, gli attuali 65enni hanno un’aspettativa di vita di 20,7 anni, contro 15,3 anni per chi raggiungeva questa età nel 1980. Sul secondo, l’attuale livello di natalità in Italia è di 1,37 figli per donna.

Comments are closed.