Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e Borse del 4 Giugno

BCE

Il focus odierno è sulla riunione del board, che nelle attese del mercato annuncerà un potenziamento delle misure di stimolo. Dai verbali della precedente riunione, del resto, emergeva come Francoforte fosse pronta a incrementare il Pepp in occasione dell’appuntamento di giugno. I pronostici si concentrano quindi su questo programma, che potrebbe essere aumentato di 500 miliardi di euro o più, con la possibilità di estensione al 2021 e inclusione dei cosiddetti ‘fallen angels’ secondo alcuni analisti, che segnalano come ai ritmi attuali di impiego i 750 miliardi della dotazione originaria del programma dovrebbero esaurirsi a settembre-ottobre. I primi dettagli sul programma legato all’emergenza coronavirus, diffusi martedì, mostrano che nei primi due mesi Francoforte ha acquistato titoli di Stato italiani per un totale di 37,4 miliardi di euro pari al 21,6% del totale, oltre il coefficiente del ‘capital key’.Alcuni osservatori ritengono comunque possibile uno slittamento della decisione sull’incremento del Pepp a luglio: rimandando ulteriori misure di stimolo l’Eurotower potrebbe esercitare una certa pressione sui leader politici Ue alle prese coi negoziati sul Recovery fund da 750 miliardi. I tassi con ogni probabilità resteranno invariati.
Occhi anche sulle stime trimestrali dello staff Bce, viste in peggioramento rispetto ai numeri di marzo, quando le previsioni di crescita della zona euro — elaborate prima della diffusione dell’epidemia in Europa — erano state tagliate per il 2020 a 0,8% da 1,1% e per il 2021 a 1,3% da 1,4%, con l’inflazione stabile rispettivamente a 1,1% e 1,4%. Ieri, intanto, le letture finali dei sondaggi Pmi hanno fotografato una recessione meno intensa a maggio nella zona euro, anche se la crescita resta lontana

APPUNTAMENTI MACRO

Ore 11:00 Eurozona: Vendite al dettaglio, aprile;
Ore 14:30 Usa: Bilancia commerciale, aprile;
Ore 14:30 Usa: Richieste sussidi disoccupazione, settimana 30 maggio.

FIAT CHRYSLER

Fiat Chrysler sta effettuando dei test per un progetto nella città natale dell’azienda, Torino, che permetta ai veicoli ibridi plug-in di passare automaticamente alla modalità elettrica all’ingresso nei centri storici affollati. Fiat Chrysler rinvierà il previsto riavvio della produzione della sua piccola auto Panda nel suo stabilimento di Pomigliano a causa della scarsa domanda del mercato.

ROCHE

Roche ha ricevuto il via libera dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per la commercializzazione di un test per rilevare le risposte infiammatorie gravi in pazienti a cui è già stato diagnosticato il Covid-19.
La misurazione dei livelli del biomarcatore interleuchina-6 (IL-6) può aiutare a identificare i pazienti a rischio di dover ricorrere all’intubazione, ha precisato la multinazionale in un comunicato. Il test Elecsys IL-6 è già disponibile sui mercati che riconoscono il marchio CE di conformità europea.
BORSA I.
l dossier Borsa spa accelera nelle mani del governo con la valutazione di una proposta formale di acquisto visto che nella settimana fra il 22 e il 26 giugno l”Antitrust Ue dovrebbe esprimersi sul London Stock Exchange. Lse ha in portafoglio Borsa dal 2007 e l”autunno scorso ha approvato l”acquisizione per 27 miliardi di dollari della banca dati di Refinitiv. Ma un”operazione cosi” importante ha bisogno del via libera di Bruxelles, che arriva nel momento in cui la Brexit e” in stallo e si rischia di non trovare accordo Uk-Ue entro dicembre, tempo stabilito dal premier Johnson. Questo punto, scrive MF, e” importante perche” Lse vuole proseguire su Refinitiv e Bruxelles chiederebbe come contropartita la cessione di un importante asset comunitario qual e” Borsa spa (che a sua volta controlla Mts spa, la piattaforma di scambio internazionale dei Btp, ed Elite, il progetto che racchiude 1.300 pmi non quotate. E una Brexit conflittuale rischia di mettere la borsa di Londra con le spalle al muro, costringendola a cedere l”Italia e magari a un prezzo inferiore a quei 4 miliardi che Lse vorrebbe incassare. Dopo che l”ufficio Legal di Cdp ha studiato il caso Borsa sulla scorta di un report di Mediobanca, il governo sta valutando un”offerta da presentare forse gia” questa settimana. La stessa Reuters (che ha il 45% di Refinitiv) ha parlato di una proposta agli inizi di giugno. La forchetta di prezzo si sta portando a 2,5-2,7 miliardi di euro ( Mediobanca l”aveva stimata 3,5-4 miliardi). L”intervento del governo e il possibile utilizzo del golden power sono carte da giocare per cercare di abbassare il prezzo. L”esborso e” comunque importante, ma in prospettiva si dovrebbe ridurre perche” il progetto e” piu” articolato, prevede l”acquisizione dell”asset italiano per poi quotarne il 49%. Borsa spa e” una societa” a elevata redditivita” e sarebbe un titolo ideale per chi mira a incassare un dividendo stabile e di buon livello. La forchetta fra 2 e 2,5 miliardi e” invece quanto i francesi di Euronext sarebbero disposti a pagare per il mercato italiano. Fonti diplomatiche di Parigi hanno parlato di ampia disponibilita” a lasciare liberta” di gestione ai manager di Borsa spa e di valorizzare l”asset a colpi di investimenti una volta entrata a far parte della federazione europea dei listini a guida francese.
BORSE ASIA E USA

  L’indice globale Dow Jones Asia segna un lieve rialzo, Nikkei di Tokyo+ 0,36%,HANG SENG +0,01%.
 e lo Shanghai Composite -0,1%. Le Borse della Corea del Sud e dell’Australia, hanno frenato, rispetto a stanotte, ma sono in rialzo.

Il BSE Sensex di Mumbai + 0,3%. Reliance Industries, il gigantesco conglomerato di svariate attività economiche che comprende raffinerie, catene di supermercati, la più grande compagnia telefonica dell’India e tanto altro, ha concluso con successo ieri l’aumento di capitale da sette miliardi di dollari destinato a finanziare la riorganizzazione verso l’e-commerce ed Internet. Il titolo guadagna lo 0,5% a 1.549 rupie, circa il 2% sotto il record di dicembre del 2019, dopo il +75% messo a segno dai minimi di marzo. La più grande ricapitalizzazione di una società non finanziaria da dieci anni a questa parte, è stata vista come un’ottima opportunità dagli investitori, visto che è stata sottoscritta ben oltre l’ammontare offerto: 1,22 volte. Reliance Industries, di proprietà della famiglia Ambani, è di dimensioni non facilmente comprensibili, da sola vale il 10% delle esportazioni dell’India: giusto per dare un’idea del perimetro e del valore delle sue attività, è come se, ragionando su Wall Street, Exxon Mobil, Amazon, AT&T e Dow fossero un’unica società.

I future di Wall Street segnano un lieve calo, all’indomani di una seduta confortata dai dati sull’andamento dell’occupazione nelle aziende private. L’indice S&P500 +1,3% ed il Dow Jones+2%. Il Nasdaq,  +0,8% segnato in chiusura, è arrivato a 9.608 punti, il massimo della storia è a 9.817 punti.  Il rally degli ultimi giorni non è stato disturbato più di tanto dalla pandemia, dal peggioramento delle relazioni Stati Uniti-Cina e dalle rivolte in molte città americane. Per ristabilire l’ordine e fermare i saccheggi, le autorità hanno chiamato la milizia nazionale, mentre Donald Trump continua a minacciare di chiamare l’esercito. Queste ultime dichiarazioni hanno provocato una mezza sollevazione della struttura miliare. L’ex ministro della Difesa, Jim Mattis ha rilasciato una dichiarazioni durissima nei confronti del presidente, ma l’ex generale dei Marines, è fuori dalle stanze del potere, ben più pesanti sono le parole di dissenso, sulla possibilità di impiegare l’esercito, arrivate dall’attuale capo del Pentagono, Mark Esper. Intanto Pechino e Washington continuano a litigare: la Casa Bianca ha emesso un ordine presidenziale che blocca l’atterraggio negli aeroporti del Paese degli aerei di trasporto passeggeri di 4 compagnie cinesi. Ma nell’intervista rilasciata poche ore fa ad una trasmissione televisiva, Donald Trump afferma che non prevede di sanzionare direttamente Xi Jinping, che resta un suo buon amico, anche se non si sentono da parecchio tempo.

Nell’area Emergenti, prosegue il rally della Borsa del Brasile, del tutto indifferente al drammatico diffondersi dell’epidemia della Covid 19 nel Paese. L’indice Bovespa di San Paolo ha guadagnato il 2%, quarta seduta consecutiva di rialzo. Ieri in Brasile, i nuovi positivi sono stati 28.633, per un totale di 584.000.
PETROLIO
Il petrolio Brent torna sotto i quaranta dollari il barile, in calo dell’1% dopo cinque sedute consecutive di rialzo. Pare che Arabia Saudita e Russia si siano messe d’accordo sul prolungamento del regime di moderazione all’estrazione di idrocarburi concordato in aprile, ma i due pesi massimi dell’Opec Plus chiedono qualche sacrifico anche agli altri, soprattuto all’Iraq, indisponibile a quanto sembra, a seguire la disciplina imposta da Mosca e Riad.

MEDIOBANCA

-Leonardo Del Vecchio inizia a scoprire le carte sulla scalata a Mediobanca, mentre il governo punta una lente sulla rilevanza della partecipazione che Mister Luxottica andra” ad assumere nell”istituto. Pochi giorni dopo la richiesta di autorizzazione a Bce per salire nel capitale della merchant, scrive MF, ieri Del Vecchio e” uscito allo scoperto sugli obiettivi strategici dell”iniziativa: l”idea e” “riportare Generali al ruolo leader che aveva nel mercato assicurativo europeo alla fine degli anni ”90 e che poi ha perso”, ha spiegato a Reuters una fonte vicina all”imprenditore che oltre al 9,9% di Mediobanca ha il 5% del capitale di Generali, di cui oggi e” il terzo azionista. L”investimento di Del Vecchio a Trieste risale al 2007 ma si e” notevolmente arrotondato negli ultimi anni grazie agli acquisti compiuti in tandem con Francesco Gaetano Caltagirone. Oggi, grazie alla progressiva crescita di Delfin nell”azionariato di Mediobanca, la presa dell”imprenditore sulla compagnia potrebbe stringersi ulteriormente e incidere cosi” sulle scelte strategiche. Non e” un mistero peraltro che Del Vecchio nutra da tempo ambizioni di questo tipo. L”imprenditore vorrebbe vedere un salto di qualita” che consenta a Generali di competere alla pari con giganti europei come Allianz, Axa o Zurich. Un progetto cui Delfin non farebbe mancare munizioni in caso di aumento di capitale. Le critiche per la verita” a qualcuno sono sembrate ingenerose alla luce dei numeri di Generali, dal solvency ratio del 190%, in linea o migliore di quello dei principali competitor, al total shareholder return dell”88% registrate da novembre 2016 a febbraio 2020.

ATLANTIA

Ci sono molti elementi che giustificano la revoca della concessione autostradale del gruppo Atlantia e una decisione sarà presa presto. Lo ha detto in conferenza stampa il premier Giuseppe Conte, aggiungendo che le negoziazioni con la società andate avanti per mesi dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova nell’agosto 2018 non hanno portato a conclusioni soddisfacenti.

FIERA MI

Fabrizio Curci ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere di Amministrazione, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fiera Milano, con efficacia a valle della riunione consiliare gia” prevista per il 18 giugno 2020, motivate dalla decisione di intraprendere un nuovo percorso professionale e personale. “Quello trascorso in Fiera e” stato un triennio incredibilmente intenso che mi ha concesso la possibilita” di conoscere ed apprezzare una realta” inaspettata dal potenziale enorme. Fiera Milano e” un”Azienda solida, non solo finanziariamente, ma soprattutto perche” fatta di persone e professionisti straordinari che sapranno condurla verso nuovi traguardi ancora piu” ambiziosi” ha dichiarato in una nota Curci. Il Consiglio di Amministrazione ha rivolto al Dottor Curci il pieno “ringraziamento per aver predisposto, proposto e attuato nel corso del suo mandato uno sfidante piano di risanamento, messa in sicurezza e rilancio di Fiera Milano e per aver stabilito le premesse organizzative, commerciali, di innovazione e di sviluppo per la prosecuzione del percorso di consolidamento e crescita della Societa””. Il Consiglio di Amministrazione ha attivato immediatamente il Piano di Successione che assicurera” la continuita” e la stabilita” della gestione.

EXOR

Giano Holding, veicolo interamente posseduto da Exor, nell’ambito dell’ offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa sulle azioni ordinarie di Gedi, ha acquistato sul mercato 742.837 azioni ordinarie della stessa Gedi, al prezzo di 0,46 euro per azione.
L’operazione, secondo quanto si apprende da una nota, e’ stata effettuata ieri 3 giugno.
Sempre nell’ambito dell’Opa, iniziata ieri 3 giugno, sono state apportate in adesione lo 0,002% delle azioni oggetto dell’offerta (4.797 titoli).

MEDIASET 

Mediaset ha aumentato la propria partecipazione diretta nella tedesca ProSiebenSat, salendo all’11,7% dei diritti di voto da 8,9% detenuto in precedenza

ASKOLL EVA

Askoll Eva ha ricevuto richiesta da Negma di conversione di 12 obbligazioni, per un controvalore complessivo di 120.000 euro, riferite al prestito obbligazionario convertibile cum warrant sottoscritto lo scorso 17 marzo e relative alla prima tranche del prestito emessa il 17 aprile 2020.
Con riferimento alla prima tranche si segnala che, dopo il perfezionamento di suddetta conversione, non residueranno ulteriori obbligazioni da convertire.
Sulla base di quanto previsto dall’ accordo, il prezzo e’ risultato pari ad 1,86 euro per azione e pertanto le 12 obbligazioni oggetto di richiesta di conversione daranno diritto a 64.516 nuove azioni Askoll, pari allo 0,39% del capitale sociale post-conversione.

DIGITAL VALUE

Digital Value si e’ aggiudicata, attraverso la sua partecipata Italware, un contratto esecutivo per una importante Societa’ della Pubblica Amministrazione Centrale, riguardante la fornitura di una nuova piattaforma applicativa, volta al rifacimento dei sistemi contabili per la PA, con l’ obiettivo di realizzare cosi’ un nuovo sistema gestionale integrato di contabilita’.
Tale contratto, che si basa su tecnologia SAP, rafforza lo sviluppo della partnership delle Societa’ del Gruppo Digital Value con questo leader mondiale dei sistemi ERP. Inoltre Digital Value, attraverso le sue partecipate, accresce la sua presenza nel mercato della Pubblica Amministrazione Centrale a supporto del sistema Paese, aiutandolo nel suo processo di digitalizzazione.
Il valore del contratto e’ superiore a 16 milioni ed include sia le licenze software che l’ erogazione di servizi di formazione e di supporto specialistico di prodotto che verranno erogati e fatturati nell’ esercizio in corso.

INWIT , INTERPUMP , SALVATORE FERRAGAMO , BPER BANCA 
Dopo la chiusura di borsa il 19 giugno INWIT and Interpump prenderanno il posto di Salvatore Ferragamo e BPER Banca nell’indice FTSE MIB.

NEWLAT

Newlat Food ha depositato presso la Consob il documento relativo all’ offerta pubblica di acquisto e scambio (opas) obbligatoria promossa sulla totalita’ delle azioni ordinarie di Centrale del Latte d’ Italia (CLI), dedotte le azioni gia’ detenute, e, pertanto, su massime 7.339.778 azioni.
Si ricorda che Newlat riconoscera’, per ciascuna azione CLI portata in adesione all’ offerta, un corrispettivo unitario di 0,33 azioni Newlat di nuova emissione, rivenienti dall’ aumento di capitale che sara’ sottoposto all’ approvazione dell’ assemblea degli azionisti convocata per il prossimo 25 giugno, e 1 euro.

NET INSURANCE

Net Insurance e Banca Popolare del Lazio ampliano e rafforzano la partnership annunciata lo scorso 30 aprile, estendendo l’ accordo distributivo nei danni non auto a Banca Sviluppo Tuscia, controllata dalla stessa Banca Popolare del Lazio.
L’ intesa prevede l’ offerta di un prodotto completo dedicato ai rischi agricoli, concepito per soddisfare le esigenze assicurative della clientela legate al mondo agro, insieme a un prodotto Credit Protection, per i sottoscrittori dei prestiti erogati dall’ istituto. Al centro dell’ accordo, qualita’ e innovazione dell’ offerta da parte di una banca fortemente radicata sul territorio di riferimento.
Andrea Battista. Ceo di Net Insurance, ha commentato: ‘ La partnership con Banca Sviluppo Tuscia mira a dare profondita’ alla collaborazione con Banca Popolare del Lazio. L’ intesa consolida inoltre la nostra strategia distributiva nell’ area geografica di riferimento con l’ offerta di prodotti innovativi’ .

NEODECORTECH

Neodecortech comunica che a partire da ieri e’ divenuta efficace la nomina di Fabio Zanobini quale Chief Financial Officer del gruppo.
Si ricorda che il nuovo CFO era stato nominato dal CdA lo scorso 27 aprile 2020.
CLEANBNB

l graduale allentamento delle restrizioni agli spostamenti sta sollecitando la ricerca di soluzioni per i soggiorni da parte di chi, dopo mesi di lockdown, sta nuovamente pianificando viaggi di lavoro o di piacere.
Le prenotazioni di case vacanza globali sono cresciute del 127% nelle ultime sei settimane (Fonte AirDNA) e l’appartamento si conferma così la scelta ideale per una ripartenza in sicurezza. Per Francesco Zorgno, Presidente CleanBnB, gli immobili in affitto breve avranno un ruolo centrale adesso che l’emergenza sembra essersi attenuata: la lotta alla pandemia va combattuta innanzitutto attraverso la prevenzione e la sanificazione ma per il rilancio efficace del turismo è necessario un adeguato piano strategico con il contributo di tutti gli operatori della filiera di settore.Il mondo del turismo, dopo il lockdown e con l’arrivo della stagione estiva, è in fermento: iniziano ad aumentare i trasporti e a riaprire le strutture ricettive, e, dopo l’eliminazione delle restrizioni alle attività economiche del settore, gli operatori si organizzano per far ripartire le attività.

ITALGAS 

L’antitrust ha deciso di avviare un’istruttoria per verificare se Italgas Reti abbia abusato della propria posizione dominante per ritardare e impedire la prevista procedura competitiva per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas nell’ambito territoriale minimo che comprende alcuni comuni della provincia di Venezia.

ELETTRA INV.

-Elettra Investimenti ha completato con Unicredit l”emissione di un Minibond da 10,5 milioni euro, integralmente sottoscritto dalla banca di Piazza Gae Aulenti. Il prestito obbligazionario, spiega una nota, ha un prezzo di emissione e di rimborso alla pari, una durata di 72 mesi, di cui 19 di preammortamento, e una duration media di 4,4 anni. Le risorse finanziarie rinvenienti dall”operazione sono destinate ad una rimodulazione dell” indebitamento bancario e, in particolare, ad un allungamento delle scadenze in modo da renderle piu” coerenti con la natura a medio/lungo termine degli impieghi, essenzialmente connessi agli investimenti sostenuti per la realizzazione degli impianti di generazione di energia di proprieta” del Gruppo. Secondo Fabio Massimo Bombacci, Presidente e Amministratore Delegato di Elettra investimenti, “l”emissione del Minibond completa l”operazione da complessivi 21, 5 milioni di Euro che avevamo annunciato poco meno di un mese fa e che, settimana scorsa, ha portato all”erogazione di un finanziamento da Euro 11,0 milioni assistito da garanzia rilasciata da Sace nell”ambito del programma Garanzia Italia. Attraverso questa doppia operazione abbiamo reperito le risorse finanziarie necessarie per sostenere il nostro piano di investimenti 2020-2021 e che ci permettera” di consolidare Elettra Investimenti come una delle societa” piu” dinamiche e solide del settore. Ringrazio Unicredit per il supporto fornitoci a conferma del pluriennale rapporto di collaborazione in essere nonche” dell”apprezzamento per il nostro modello di business nel settore dell”energia”.

APPUNTAMENTI
ESTERO
Risultati Broadcom, Gap.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
HIS Markit Cons PMI maggio (9,30).

FRANCIA
HIS Markit Cons PMI maggio (9,30).

GERMANIA
HIS Markit Cons PMI maggio (9,30).

GRAN BRETAGNA
HIS Markit/CIPS Cons PMI maggio (10,30) – attesa 29,7.

GRECIA
Stima PIL trim1 (11,00).

ZONA EURO
HIS Markit Cons PMI maggio (9,30).

Vendite al dettaglio aprile (11,00) – attesa -15,0% m/m; -22,3% a/a.

USA
Commercio estero aprile (14,30) – attesa -49,0 miliardi.

Bilancia commerciale aprile (14,30).

Nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30) – attesa 1.800.000.

Revisione costo del lavoro trim1 (14,30) – attesa 5,0%.

Revisione produttività trim1 (14,30) – attesa -2,6%.

ASTE DI TITOLI DI STATO
EUROPA
Francia, Tesoro offre 9,5-11 miliardi seguenti OAT: scadenza 25/5/2030, cedola 2,50%; nuovo scadenza 25/11/2030, cedola zero; scadenza 25/5/2052, cedola 0,75%.

Spagna, Tesoro offre fino a 7 miliardi seguenti Bonos: aprile 2023 cedola zero; gennaio 2025, cedola zero; aprile 2030, cedola 0,50%; luglio 2035, cedola 1,85%; inoltre offre fino a un miliardo Bonos indicizzato scadenza novembre 2023, cedola 0,15%.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Zona Euro, riunione Consiglio Bce; seguono annuncio tassi (13,45) e conferenza stampa (14,30).

Zona euro, BCE pubblica proiezioni macroeconomiche (15,30).

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, audizione Gualtieri a Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario (14,30).

Roma, a Commissione Industria Senato audizione SACE-Simest su sostegno imprese per emergenza coronavirus (8,30).

Roma, a Commissione Industria Senato audizione COBAT su automotive (14,30).

Roma, a COPASIR audizioni UniCredit (11,00).

Roma, alla Camera audizione presidente Istituto Superiore di Sanità (ISS) Brusaferro su gestione rifiuti legata all’emergenza COVID-19 (8,30).

Roma, a Commissione Politiche Ue Camera seguenti audizioni in videoconferenza nell’ambito dell’esame congiunto del Programma di lavoro della Commissione per il 2020: Cottarelli (12,30); Giovannini (13,30); direttore Agenzia per la coesione territoriale Sabatini (14,30).

Roma, a Comitato parlamentare di controllo attuazione accordo di Schengen audizione in videoconferenza sottosegretario ministero Affari Esteri Scalfarotto sulla situazione dei lavoratori transfrontalieri e sui corridoi turistici (14,00).

Roma, question time alla Camera.

Conte presiede vertice convocato da ministro Istruzione Azzolina in videoconferenza sulla scuola con regioni e sindacati (17,30).

Roma, conferenza stampa Commissario straordinario per l’emergenza Arcuri (12,00).

Roma, sit-In attivisti di ‘Black Lives Matter in Italia’ davanti all’Ambasciata USA.

EY Digital Talk “Italia Riparte”, aprono i lavori CEO EY Italia Antonelli, Conte; intervento presidente Fondazione Italianieuropei D’Alema; panel con vice presidente Forza Italia Tajani, segretario PD e governatore Lazio Zingaretti; panel con CEO Intesa Sanpaolo Messina, CEO CDP Palermo, CEO Enel Starace; panel con presidente Webuild Iacovone, vice presidente Lavazza Giuseppe Lavazza; intervista a Gualtieri (14,00).

Saipem Open Talk in live streaming, “Mozambique: energy transition and new geopolitical equilibria” con presidente Caio, CEO Caio, Special Advisor to the Executive Director International Energy Agency (EIA) Blasi (15,00).

Evento online “Comunicare l’emergenza: un dialogo internazionale” con CEO Leonardo Profumo, presidente Maire Tecnimont Di Amato, consulente volontario task force Covid Relief di New York City Galletto (15,00).

Luiss, “Unità nazionale e divisioni politiche: le emergenze nella storia d’Italia” con direttore Luiss School of Government Orsina (18,30).

EUROPA
Bruxelles, video conferenza ministri Giustizia UE.

Bruxelles, video conferenza ministri Trasporti UE.

Berlino, ministro Economia tedesco Altmaier e ministro Finanze francese Le Maire discutono progressi su creazione rivale europeo a cloud provider Usa (13,00).

Madrid, ministro Economia spagnolo Calvino e presidente Parlamento europeo Sassoli partecipano a forum economico online (9,00; 11,00).

Madrid, presidente Parlamento Europeo Sassoli participa a evento online “Nueva Economia Forum” (11,00).

USA
Washington, briefing portavoce Fmi Rice su economia globale e impatto Covid su mercati emergenti (16,30).

Comments are closed.