Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e Borse del 18 Maggio

BTP ITALIA

Debutta  il nuovo Btp Italia, una offerta di titoli che torna ad essere proposta ,dal 18 al 21 maggio ,  che questa volta contribuirà in modo più specifico “alla copertura delle spese legate all’emergenza Covid ; oltre  all’8 per mille per chi acquista il bond pubblico all’emissione e lo tiene fino alla scadenza, nel 2025 appunto.Stavolta avrà durata di 5 anni e scadenza il 26 maggio 2025. Ieri, il Tesoro ha comunicato l’entità della cedola minima garantita, fissandola all’1,40% annuale. Si tratta di una fissazione temporanea, perché il prossimo giovedì mattina, prima che abbia inizio l’unica seduta riservata agli investitori istituzionali, potrà ritoccarla al rialzo o confermarla, in nessun caso tagliarla.Agli istituzionali — cui invece il Tesoro può applicare il meccanismo di riparto — è riservata la mattinata di giovedì dalle 10 alle 12. Subito prima dell’offerta agli investitori all’ingrosso verrà determinata la cedola reale finale, che comunque non sarà inferiore a 1,40%.Il Btp Italia farà dunque da apripista per un nuovo filone di bond governativi destinati al retail. Nella sua ultima versione aveva scadenza otto anni e una cedola pari a 0,65%, meno della meta’ dell’attuale che ha una scadenza di tre anni inferiore e prevede, inoltre, un premio fedeltà raddoppiato all’8 per mille per chi detiene il titolo fino alla scadenza.
Secondo calcoli effettuati da alcuni analisti, ipotizzando un’inflazione media annua dello 0,5% (come nella media degli ultimi 5 anni) e considerando lo 0,16% annuo generato dal premio fedeltà, il nuovo BTp Italia a 5 anni (a quel punto con un rendimento effettivo annuo del 2,06%) supererebbe il tasso che venerdì esibiva la scadenza a 10 anni (1,86%).

BORSA USA

Il monito di Jerome Powell  “non scommettere contro l’economia americana”, destinata nel medio lungo periodo a tornare nella condizione precedente lo scoppio della pandemia.

Il presidente della Federal Reserve, parlando nel corso di una trasmissione televisiva registrata mercoledì e mandata in onda parzialmente ieri sulla CBS, ha detto che la banca centrale “non è corto di munizioni” ed è in grado di sostenere il sistema nel corso della ripartenza. Per risalire la china ci vorrà del tempo, ipotizzando che non ci sia una seconda ondata di contagi, la ripresa si comincerà a vedere bene nel corso dell’anno prossimo, mentre per il ritorno ad una situazione precedente Covid 19, si dovrà aspettare il vaccino: a questo riguardo, l’amministratore delegato del colosso farmaceutico Novartis, ha affermato venerdì chi ci dovrebbero volere un paio di anni per averlo a disposizione.
Nel frattempo la disoccupazione è destinata ad esplodere: un americano su quattro potrebbe ritrovarsi momentaneamente senza lavoro, si aspetta la banca centrale.
In una parte dell’intervista non trasmessa  ma anticipata ai media, Powell precisa che “non c’è limite” all’azione della Fed nel portare la liquidità a chi ne ha bisogno ma ribadisce che per il momento non c’è l’intenzione di portare i tassi in negativo, anche se il mercato continua a pensare che lì si arriverà e molti economisti di spicco, tra cui l’ex capo economista del Fondo Monetario Internazionale, Kenneth Rogoff, ritengono che non ci sia altra via percorribile, se si vuole rimettere in piedi un sistema che vacilla, ed in alcune sue parti ha già ceduto.
Venerdì, i grandi magazzini JC Penny, un nome storico dell’abbigliamento degli Stati Uniti, attivo da più di un secolo, ha portato i libri in tribunale.
Powell ha ribadito che la banca centrale c’è, ma da sola non può farcela, serve che anche il governo metta in campo tutto l’impegno possibile per evitare una catena disastrosa di fallimenti.
A muoversi nelle ultime ore sono stati i democratici, che venerdì notte hanno votato un nuovo pacchetto di misure da 3.000 miliardi di dollari. Il progetto di legge, destinato soprattutto agli Stati ed alle amministrazioni locali che erogano i servizi essenziali non piace però ai repubblicani, in quanto lo considerano una super mancia elettorale da elargire prima della partenza delle presidenziali. Sembra poco probabile che la bozza di legge possa essere approvata, così com’è, dal Senato, dove i democratici non hanno la maggioranza.

BCE

La Bce e’ vista aumentare il suo programma di acquisti anti-pandemia di 375 mld di euro nel suo meeting del 4 giugno, con il totale che finirebbe per ammontare a 1.130 mld di euro, senza contare i 20 mld comprati ogni mese. Il bilancio dell’Eurotower e’ visto passare inoltre dagli attuali 5.000 mld a quota 6.500, con un’apertura da parte della banca centrale, come fatto gia’ da altri istituti, anche all’acquisizione di bond che hanno perso l’investment grade, i cosiddetti “fallen angels”. Un’ipotesi che potrebbe mettere ulteriormente “sotto accusa” la Bce, gia’ alle prese con la sentenza di Karlsruhe.Secono il 75% degli analisti intervistati, pero’, la pronuncia dei giudici costituzionali tedeschi sulla proporzionalita’ non avra’ impatto di lungo termine sulle scelte della Bce .Della decisione dell’Alta Corte – una minaccia in grado di distruggere l’Unione europea – si dice invece particolarmente preoccupato il finanziere e filantropo George Soros, che in un’intervista al Sole ieri, lancia la proposta di bond perpetui da parte dell’Ue. “Titoli consolidati” che, a suo dire, essendo emessi dall’Unione come entità complessiva, sarebbero automaticamente proporzionali e tali resterebbero evitando problemi di mutualizzazione del debito pregresso.

FIAT CHRYSLER , INTESA SANPAOLO

Ha confermato sabato che la sua controllata italiana è in discussione con il governo e con Intesa Sanpaolo per la concessione di una linea di credito triennale da 6,3 milioni di euro assistita da garanzia statale, fornita da Sace, destinata esclusivamente alle attività del gruppo in Italia e al sostegno della filiera automotive nel paese.Il presidente del Consiglio Conte ha affermato nella conferenza stampa di sabato che l’azienda automobilistica ha diritto di chiedere la garanzia statale sui prestiti nonostante la sua capogruppo abbia sede legale in Olanda, in quanto dà lavoro a migliaia di persone in Italia.Ha annunciato venerdì la convocazione dell’assemblea degli azionisti in data 26 giugno.
Secondo Il Messaggero di sabato, che non cita fonti, nelle due settimane trascorse dall’inizio della Fase 2 in Italia le immatricolazioni di vetture si sono ridotte del 50% e gli ordini del 70%.

INTESA SANPAOLO , UBI BANCA 

L’AD di Intesa Carlo Messina, in un’intervista al Messaggero di sabato, rispondendo a una domanda sull’indagine dell’Antitrust relativa all’offerta su Ubi Banca, ha spiegato che Intesa coopererà come ha sempre fatto con le autorità e ribadito che andrà avanti col piano anche con adesioni all’Ops solo del 50% più una delle azioni di Ubi. Messina ha aggiunto che Intesa è pronta a dialogare con gli imprenditori locali e le fondazioni azioniste di Ubi e raccogliere i loro suggerimenti.
L’istituto ha scritto al ministero dell’Economia per sottolineare che avere dimensioni maggiori sarà sempre più urgente nel comparto bancario e che la sua offerta pubblica di scambio su Ubi Banca va in tale direzione, riportava ieri La Repubblica.

BORSE ASIA

Nikkei di Tokyo +0,64%. Hang Seng di Hong Kong +0,4%, Shanghai Composite +0,6%, Kospi di Seul +0,6%.

La Borsa dell’India è in ribasso del 2%, mentre la rupia di indebolisce. Scendono tutti i diciannove indici settoriali, in particolare le banche (-6%).  Questo fine settimana il governo, preso atto degli ultimi dati sull’andamento dei contagi, ha deciso di estendere alla fine di maggio le misure di contenimento. Goldman Sachs ha rivisto al ribasso le stime sul Pil del secondo trimestre a -45%, rispetto al -20% basato su una fine del lockdown a metà mese. Gli stessi economisti hanno però rivisto al rialzo le previsioni sul terzo trimestre a +20%, mentre hanno lasciato invariato quelle sul quarto trimestre (+15%).

CORONAVIRUS, PARTE LA FASE DUE

Mentre con il sorpasso del Brasile l’Italia diventa il quinto paese al mondo per numero di contagi e la curva continua a scendere , il governo scommette sulla ripartenza della Fase due che ha inizio oggi, investendo le regioni della responsabilità nel disciplinare il dettaglio di riaperture generalizzate . Ogni regione potra’ introdurre misure ampliative o restrittive in maniera autonoma, ma resta una clausola di salvaguardia con lo Stato che in caso di recrudescenza dell’epidemia potra’ intervenire .Per la mobilità extraregionale bisognerà aspettare invece il 3 giugno, quando riapriranno anche le frontiere. Il Dpcm specifica che non saranno soggetti ad alcuna limitazione gli spostamenti dall’Ue, area Schengen (compresa la Svizzera) e dal Regno Unito . I voli extra-Ue ripartiranno dopo il 15 giugno.Tra i provvedimenti per le imprese nel decreto rilancio da 55 mld di euro , il ministro dell’Economia Gualtieri ha sottolineato, intervenendo nel fine settimana in tv, i ristori a fondo perduto fino a 62.000 euro per tutte le aziende con fatturato fino a 5 milioni di euro, mentre saranno abbonati saldo e acconto dell’Irap di giugno.

FONDO SALVA-STATI

– Ferve, intanto, al livello europeo il dibattito sul Mes, dopo che venerdì pomeriggio il consiglio del fondo ha dato il via libera formale al programma di sostegno finanziario in risposta alla crisi pandemica . Anche dopo l’accordo che prevede la sostanziale assenza di “condizionalità” per i Paesi che decidano di accedere al soccorso (per l’Italia 36 mld di euro), Conte non ha corretto l’impostazione che è stata avanzata in questi mesi soprattutto dai Cinque stelle, nonostante il parere contrario del Pd e del suo ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. Per dare ulteriore sostegno alla ripresa, come ribadito anche ieri, il governo non pensa al Mes ma punta sul Recovery fund, spingendo a livello Ue perche’ sia consistente e abbia una cospicua parte di attribuzioni a fondo perduto. La proposta dettagliata della Commissione Ue e’ attesa per l’ultima settimana di maggio .Se è vero che il tasso di interesse dei finanziamenti Mes sarebbe particolarmente vantaggioso (lo 0,1% contro l’attuale 1,7/1,8% con cui vengono collocati i Btp decennali), l’esecutivo continua a pensare che ricorrervi equivarrebbe a marchiarci.Secondo retroscena apparsi sui giornali nel weekend, Roma si potrebbe decidere ad attivarlo solo se prima lo facesse Parigi, ma l’ipotesi che Macron assuma questa scelta, al momento, viene considerata a dir poco residuale. Secondo fonti Reuters, su una posizione molto simile a quella italiana, anche la Spagna preferirebbe per il momento non attingere ai fondi, per conservare una carta da giocare in caso di ulteriore peggioramento dello scenario economico In Germania, intanto – dove il ministro delle Finanze pianifica per quest’anno 100 mld di euro di extra-debito – l’ultima rilevazione dell’istituto Forsa attribuisce ai democristiani e ai cristiano-sociali il 40% dei consensi, segno che la pandemia scuote anche gli assetti politici disegnando scenari inimmaginabili fino a pochi mesi fa.Alcuni osservatori si fanno prendere la mano e sognano un quinto mandato per la Merkel, la cui popolarità ha toccato nuovi massimi grazie ai buoni risultati ottenuti nell’azione di contenimento dell’epidemia (su 175mila contagi, i morti sono sinora 7.800) e nella capacita’ di fornire piu’ rapidamente che altrove sostegno alle imprese.

BPER BANCA

l’AD Alessandro Vandelli afferma in un’intervista a Milano Finanza di sabato che la revisione dei target di redditività per il 2020 e il 2021 sarà inevitabile ma non “snaturerà” gli obiettivi strategici del piano industriale della banca. Vandelli afferma che l’operazione di acquisto di 400-500 filiali nell’ambito dell’offerta di acquisto di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca “ha ancora senso” per Bper nonostante lo scoppio della crisi del coronavirus.

FERRARI

Il fondo attivista Usa Third Point ha comunicato venerdì di aver incrementato la sua partecipazione da
150.000 a 1,1 milioni di azioni.

DIASORIN

-Dieci miliardi. La scorsa settimana DiaSorin e” arrivata a sfiorare questa importante e simbolica soglia di capitalizzazione. In soli due mesi il titolo e” arrivato a guadagnare a Piazza Affari piu” dell”80% del suo valore, passando dai 100 euro di inizio marzo agli attuali 184,2. Il fatto pero” non deve stupire. Negli ultimi cinque anni, scrive Milano Finanza, la quotazione si era gia” piu” che triplicata seguendo la tendenza che vede le biotecnologie come un settore di grandi prospettive economiche e borsistiche. L”epidemia del coronavirus e la specializzazione nella ricerca di strumenti per diagnosi rapide hanno poi fatto il resto. Ora la capitalizzazione di DiaSorin e” a un passo dai 10 miliardi, non troppo distante dai 12 di Fca, di cui e” stata una lontana parente.

ATLANTIA

Permane il contrasto all’interno della maggioranza tra PD e M5s sul tema della concessione autostradale del gruppo, secondo Il Sole 24 Ore di sabato. La ministra dei Trasporti PD De Micheli, spiega il quotidiano, ha pronto un accordo con Atlantia da presentate in uno dei prossimi Cdm, mentre i 5 Stelle restano fermi sulla revoca della concessione.

ENEL

Il Cda di Enel ha confermato Francesco Starace quale Amministratore Delegato e Direttore Generale della societa”. Il Consiglio, si apprende da una nota, ha inoltre confermato l”assetto dei poteri preesistente, riconoscendo al Presidente il ruolo di supervisione sulle attivita” di audit (ferma restando la dipendenza gerarchica del responsabile di tale funzione dal Consiglio di Amministrazione), di impulso e supervisione sull”applicazione delle norme di corporate governance riguardanti le attivita” del Cda, nonche” l”incarico di intrattenere, d”intesa e in coordinamento con l”a.d., rapporti con organi istituzionali e autorita”. All”Amministratore Delegato sono stati attribuiti, in linea con l”assetto precedente, tutti i poteri per l”amministrazione della societa”, ad eccezione di quelli diversamente attribuiti dalla normativa applicabile, dallo statuto sociale o mantenuti dal Consiglio di Amministrazione nell”ambito delle proprie competenze. Su invito del Presidente, tutti i Consiglieri di Amministrazione hanno assunto l”impegno di donare il 15% della remunerazione loro spettante in tale qualita” per l”anno in corso a sostegno di iniziative di solidarieta” per fronteggiare l”emergenza da Covid-19. Tale impegno, analogo a quello gia” annunciato dal medesimo Presidente, dall”Amministratore Delegato e Direttore Generale e dal top management a diretto riporto di quest”ultimo, si inserisce nell”iniziativa di crowdfunding annunciata da Enel lo scorso 15 aprile, intesa a supportare alcune associazioni del terzo settore particolarmente attive nel sostegno delle persone piu” colpite dall”emergenza sociale causata dal COVID-19. Il Consiglio ha quindi verificato il possesso da parte dei Consiglieri Cesare Calari, Costanza Esclapon de Villeneuve, Samuel Georg Friedrich Leupold, Alberto Marchi, Mariana Mazzucato, Mirella Pellegrini e Anna Chiara Svelto dei requisiti di indipendenza previsti tanto dal Testo Unico della Finanza quanto dall”edizione 2018 del Codice di Autodisciplina delle societa” quotate, nonche” il possesso, da parte del Presidente Michele Crisostomo, dei soli requisiti di indipendenza previsti dal Testo Unico della Finanza, non consentendo il Codice di Autodisciplina di considerare indipendente il Presidente del Consiglio di Amministrazione, in quanto “esponente di rilievo” della societa”. Nell”ambito delle verifiche svolte circa l”indipendenza dei propri componenti, si segnala che il Consiglio ha preso atto della insussistenza di rapporti significativi di natura commerciale, finanziaria o professionale intercorrenti ovvero intercorsi nell”esercizio corrente o in quello precedente, direttamente o indirettamente, tra gli Amministratori sopra indicati e le societa” del gruppo Enel. Il Consiglio procedera” infine a ricostituire al proprio interno i vari Comitati con funzioni consultive e propositive in occasione di una prossima riunione.

POSTE ITALIANE

Matteo Del Fante è stato rinominato venerdì amministratore delegato per un altro mandato.

UNICREDIT

Ha erogato oltre 500 milioni di euro a 23.000 aziende italiane che hanno presentato richiesta di finanziamento fino a 25.000 euro con garanzia dello stato, sulla base del decreto liquidità.

MEDIASET

-Con Regno Unito, Francia e Spagna off limits, con il mercato italiano dei media gia” saturo, l”attenzione e” tutta per la Germania. E se ad aprire le danze era stata il fondo Usa Kkr, rilevando il 48% dell”editore Axel Springer – il primo gruppo media europeo in termini di business digitale -, oggi l”attenzione e” per ProsiebenSat.1, il principale network commerciale tedesco e secondo player su scala europea alle spalle di Rtl Group (controllata al 75% dall”altro big dell”editoria germanica, Bertelsmann). Il network tedesco, scrive Milano Finanza, e” finito nel mirino di Mediaset che, in vista della formalizzazione del progetto Mfe – la holding olandese che controllera” le attivita” tv in Italia e Spagna -, ha acquisito il 24,9% del capitale, mettendo sul piatto complessivamente 497 milioni. La naturale conclusione di questo percorso, studiato da quasi due anni dall”ad del gruppo di Cologno Monzese, Pier Silvio Berlusconi, e dal cfo Marco Giordani, e” l”integrazione tra Mfe e ProsiebenSat.1, passando da un”offerta carta contro carta da formalizzare nel 2021.

CATTOLICA ASSICURAZIONI 
La compagna non proporrà alcun pagamento di dividendi all’assemblea degli azionisti mentre nel primo trimestre l’utile è diminuito a causa di svalutazioni. La società ha approvato modifiche alla governance per quanto riguarda la composizione del cda e la sua operatività. Inoltre gli azionisti saranno chiamati a votare nell’assemblea del 27 giugno su una proposta di delega al Cda ad aumentare in una o più volte il capitale sociale entro il 30 giugno 2025, per un importo massimo di 500 milioni di euro.

CREDEM

Fitch ha tagliato venerdì il rating della banca a BBB- da BBB, assegnando un outlook stabile, a seguito del downgrade sovrano subito dall’Italia da parte dell’agenzia.

GIGLIO

Giglio Group ha avviato una partnership con Confcommercio per la realizzazione del portale https://confcommercio.gigliosalute.it e la fornitura di mascherine protettive KN95-FFP2 senza valvola.
In base all’ accordo, tutte le 700mila imprese associate alla Confederazione possono
acquistare da Giglio Group, a condizioni speciali ed esclusive, il dispositivo di
protezione individuale per le vie respiratorie tramite il suddetto portale a loro riservato.
La struttura di Giglio Group garantisce non solo l’ approvvigionamento, ma la gestione della piattaforma digitale, ovvero del sito internet B2B, e di tutte le attivita’ legate all’ e-commerce quali logistica, trasporto, pagamenti e sdoganamento dei prodotti.
Per Confcommercio ‘ nell’ ottica del sostegno alle attivita’ del terziario di mercato per far fronte all’ emergenza Covid-19 l’ intesa con Giglio Group mette a disposizione degli associati un canale privilegiato, affidabile e conveniente per l’ approvvigionamento e l’ acquisto della tipologia professionale di mascherine protettive’ .
Alessandro Giglio, chairman e CEO di Giglio Group, ha commentato: L’ accordo con
Confcommercio, perfezionato in piena Fase 2 dell’ emergenza Covid-19 e’ estremamente importante, perche’, contestualmente alla riapertura di tutte le attivita’, consente di dotare tutti i lavoratori dei dispositivi di protezione individuale. Giglio Group, come ho dichiarato piu’ volte in questi due mesi, e’ e sara’ sempre al fianco delle imprese italiane. Questo eccezionale momento di emergenza e’ stato un incredibile acceleratore nell’ utilizzo di soluzioni digitali in un processo evolutivo ormai irreversibile. Oggi, la nostra attivita’ ci permette di supportare le aziende sia dal punto di vista tecnologico, con la realizzazione di piattaforme B2B dedicate, come per Confcommercio, e grazie al recente accordo con il colosso cinese Sinopharm, di approvvigionarle con il meglio dei prodotti healthcare.

JUVENTUS , LAZIO , AS ROMA

– Slitta per ora la ripresa degli allenamenti di gruppo per le squadre di calcio, rispetto alla prevista ripartenza di oggi, riportavano ieri la Gazzetta dello Sport e la Rai. Lo stop, anche se probabilmente solo di poche ore, è dovuto alla mancata validazione da parte del Comitato tecnico-scientifico del documento del ministero dello Sport.

ALITALIA (non quotata) 

L’uomo d’affari sudamericano German Efromovich, che ha presentato una manifestazione d’interesse tramite il veicolo lussemburghese Synergy Europe, conferma il proprio interesse per la compagni aerea, dice al Sole 24 Ore di sabato Antonio Guizzetti, consulente dello stesso Efromovich.Due sono le opzioni valutate: una società interamente privata sotto il controllo di Synergy, oppure una partnership pubblico/privato col governo italiano. Guizzetti aggiunge che nel caso di un’Alitalia privata sotto il controllo d Syenergy non saranno previsti né uno spezzatino delle attività né tagli al personale.

APPUNTAMENTI
ITALIA
FTSE MIB
Assemblea: Terna (11,00).

Cda trim1: TIM.

Stacco cedola dividendo: A2A, Anima, Azimut, Buzzi Unicem, Eni (saldo), Generali (prima tranche), Italgas, Prysmian, Recordati (saldo), Saipem, Salini Impregilo, UnipolSai, INWIT, Massimo Zanetti.

ALTRE QUOTATE
Assemblea: Banca Montepaschi (9,30).

Cattolica Assicurazioni, conference call trim1 (10,30).

Trevi, termina aumento di capitale.

ASTE TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro inizia offerta retail Btp Italia maggio 2025, collocamento al dettaglio fino al 20 maggio. Offerta riservata a investitori istituzionali la mattina del 21 maggio.

EUROPA
Francia, Tesoro offre seguenti 3,7-4,1 miliardi titoli 19/8/2020, 1,6-2 miliardi 21/10/2020, 600 milioni-un miliardo 2/12/2020 e 2-2,4 miliardi 21/4/2021.

Germania, Tesoro offre 4 miliardi Bubill 5/5/2021.

Irlanda, Tesoro annuncia dettagli asta a breve termine 21 maggio.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Svezia, riunione consiglio esecutivo Riksbank (9,00).

USA
Atlanta, intervento presidente Fed Atlanta Raphael Bostic (20,00).

APPUNTAMENTI
ITALIA

EUROPA
Bruxelles, riunione ministri Educazione.

Ginevra, riunione annuale Oms, termina il 19 maggio.

Comments are closed.