Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e News del 2 Luglio



BORSA USA

Ieri sera l’S&P500 ha chiuso in rialzo dello 0,5%, grazie alla spinta di Netflix, Amazon e Facebook, tutte +4%. Ma non sono saliti soli i grandi nomi della digital economy, c’è stato anche il rally delle società della logistica e delle spedizioni, quelle che stanno dietro al click sui siti di e-commerce: Fedex ha presentato dati molto sopra le attese ed il titolo ha guadagnato quasi il 12%.E’ proseguita la corsa dei produttori di armi, decollati nelle ultime settimane, in concomitanza con la discesa nei sondaggi di Donald Trump e con l’arrivo di provvedimenti che mettono un limite all’azione dei poliziotti. Smith&Wesson ha guadagnato il 2% a 21,95 dollari, massimo dal 2017: nell’ultimo mese il titolo guadagnato il 60%.
Negli Stati Uniti si allarga la distanza tra l’alta finanza e la vita reale (Wall Street contro Main Street): massimi della storia del Nasdaq da una parte e massimo degli ultimi sette anni del numero delle aziende che nella prima parte del 2020 hanno dichiarato fallimento.  Si allarga anche il divario tra la salute dell’economia e la salute dei cittadini. Da almeno un paio di settimane arrivano dati macroeconomici spettacolari, mentre i dati sull’epidemia sono sempre più preoccupanti. I nuovi contagiati alla Covid 19 ieri hanno toccato la quota record di 50.000, salendo a 2,6 milioni. Anche gli stati più ostili alle misure di contenimento, hanno dovuto rivedere le posizioni e reintrodurre divieti alla libertà di movimento delle persone.
Ma siccome le borse guardano solo in avanti, a guidarle nelle ultime ore sono state le comunicazioni sul vaccino arrivate da Pfizer, una delle tante case farmaceutiche impegnate nella corsa a chi prima arriva alla medicina che debellerà l’epidemia.
Ieri in tarda serata, le minute della riunione del Federal Open Market Committee del 10 giugno, hanno mostrato che molti membri del comitato ristretto della banca centrale ritengono ci sia bisogno di fornire supporto all’economia “per ancora un po’”, gli stessi pensano che questa impostazione sia da comunicare nel modo più chiaro possibile. I verbali mostrano che non è ancora arrivato il tempo per il regalo più atteso dai mercati, il controllo della curva dei tassi, uno strumento di politica monetaria utilizzato nel corso della seconda guerra mondiale e poi abbandonato negli anni ’50.

APPUNTAMENTI MACRO

Ore 10:00 Italia: Tasso disoccupazione, preliminare maggio;
Ore 11:00 Eurozona: PPI, maggio;
Ore 11:00 Eurozona: Tasso disoccupazione, maggio;
Ore 14:30 Usa: Bilancia commerciale, maggio;
Ore 14:30 Usa: Non farm payrolls, giugno;
Ore 14:30 Usa: Richieste sussidi disoccupazione, settimana 27 giugno;
Ore 16:30 Usa: Ordini beni durevoli, maggio finale.

BORSE ASIA 

Incoraggiate dal record del Nasdaq e dalle rassicurazioni sulla politica monetaria contenute nei verbali dell’ultima riunione del board della Federal Reserve, le Borse dell’Asia salgono. Nikkei di Tokyo +0,3%, Hang Seng di Hong Kong +1,5%, Shanghai Composite +1,1%. Kospi di Seul +0,7%.

MPS

Mps ha firmato il contratto preliminare di vendita ad Ardian di un portafoglio immobiliare di proprieta’ del gruppo, offerto nell’ ambito della procedura competitiva avviata a luglio 2019.
Per la maggior parte degli immobili il perfezionamento dell’ operazione e’ previsto entro il 31 dicembre 2020, con un effetto positivo sul CET1 ratio di circa 13 pb rispetto al valore di marzo 2020.
L’ operazione si colloca nell’ ambito del piano di ristrutturazione 2017-2021 di Mps, che prevede, tra gli impegni di carattere formale assunti dalla banca, la cessione di immobili entro l’ arco di piano.

MEDIASET

Il Consiglio dell”Autorita” per le Garanzie nelle Comunicazioni ha accertato la violazione del regolamento di contrasto all”hatespeech nei confronti dell”emittente Reti Televisive Italiane (Rti) del Gruppo Mediaset per quanto accaduto nella puntata del 21 aprile 2020 della trasmissione “Fuori dal Coro”, che ospitava il giornalista Vittorio Feltri. In particolare, l”Autorita” ha rilevato che il conduttore della trasmissione, Mario Giordano, non si e” adeguatamente dissociato dalle dichiarazioni di Feltri riguardo i “meridionali” e, tenendo conto della ripetitivita” e della gravita” dell”insieme degli episodi gia” contestati all”emittente per la medesima trasmissione, ha applicato l”articolo 7 comma 3 del Regolamento diffidando l”emittente a non reiterare le condotte contestate. Inoltre, anche in ragione di una nuova contestazione per violazione del Regolamento di contrasto all”hatespeech inviata alla stessa emittente per il comportamento tenuto dal conduttore in relazione alle dichiarazioni di Iva Zanicchi nella puntata della trasmissione Fuori dal Coro del 16 giugno 2020, l”Autorita” si e” riservata un”analisi complessiva dell”intero ciclo della trasmissione al fine di individuare l”eventuale natura sistematica di violazione dei principi del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (Tusmar). Nella medesima riunione, il Consiglio dell”Autorita” ha diffidato l”emittente Radio 105 a non reiterare nella trasmissione “ZOO105″ espressioni dal contenuto fortemente denigratorio rispetto a categorie oggetto di stereotipi in quanto estranee all”eccezione della satira e in violazione del regolamento di contrasto all”hatespeech.

ATLANTIA

Il traffico sulla rete autostradale di Autostrade per l’Italia ha registrato una flessione del 19% la scorsa settimana rispetto allo stesso periodo del 2019. Gli aeroporti gestiti da ADR hanno visto una contrazione del 91%.

POLITICA INTERNA E RAPPORTI UE 

In lieve rientro le tensioni tra gli alleati di governo, in vista del varo del decreto semplicazioni — secondo Giuseppe Conte “la madre di tutte le riforme” — atteso nei prossimi giorni. Il presidente del Consiglio ha scritto una lettera a ciascuno ai tre leader dell’opposizione Salvini, Meloni e Berlusconi.
Tornando al controverso tema Mes, uno dei principali punti di discordia tra i due soci forti della maggioranza, il ‘Corriere della Sera’ in edicola oggi riporta l’anticipazione di una intervista al premier olandese in cui ribadisce che all’Italia devono arrivare aiuti in forma di prestiti, non sussidi a fondo perduto. Mark Rutte, uno dei cosiddetti ‘frugal four’, chiede inoltre un’applicazione rigorosa del patto di stabilità, le cui regole non nallentate. “E’ cruciale che la prossima volta l’Italia sia in grado di rispondere a una crisi da sola”, dichiara, ribadendo che vanno bene i prestiti ma non i contributi a fondo perduto.

FIAT CHRYSLER

Le immatricolazioni di nuove auto in Italia sono scese del 23,13% a giugno rispetto a un anno prima. Il gruppo Fiat Chrysler ha registrato un calo del 25%, con una quota di mercato al 21,87%.
CAMPARI

Con riferimento al trasferimento della sede legale di Davide Campari-Milano S.p.A. in Olanda, con contestuale trasformazione in Naamloze Vennootschap (N.V.) regolata dal diritto olandese, Campari rende noto che l”atto notarile olandese per il trasferimento della sede legale deliberato dall”assemblea straordinaria degli azionisti del 27 marzo 2020 e” previsto sia stipulato in data 4 luglio 2020, con efficacia in pari data. A seguito del trasferimento della sede legale in Olanda, si legge in una nota, le azioni della societa” continueranno a essere negoziate sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana (MTA) con il nuovo codice ISIN NL0015435975, attivo a decorrere dal 6 luglio 2020, senza necessita” di alcun adempimento da parte degli azionisti. Il regolamento delle 7.728.414 azioni per le quali e” stato legittimamente esercitato il diritto di recesso al netto delle azioni in relazioni alle quali il recesso e” stato revocato e delle azioni per cui e” stato esercitato il diritto di opzione e prelazione (e quindi la corresponsione da parte della societa” del valore di liquidazione unitario pari a 8,376 euro agli azionisti recedenti legittimati a fronte del trasferimento delle azioni oggetto di recesso in favore della Societa”) e il regolamento delle 30.065.665 azioni oggetto di recesso in relazione alle quali e” stato esercitato il diritto di opzione e prelazione (e quindi la corresponsione da parte degli azionisti che hanno acquistato le azioni del prezzo unitario pari a 8,376 euro alla Societa” a fronte del trasferimento di tali azioni in favore degli azionisti che hanno esercitato il diritto di opzione e prelazione) avverra” in data 7 luglio 2020 attraverso il sistema Monte Titoli per il tramite degli intermediari depositari, senza necessita” di alcun adempimento da parte degli azionisti che abbiano esercitato il diritto di recesso, nonche” degli azionisti che abbiano esercitato il diritto di opzione e prelazione (purche” abbiano preventivamente messo a disposizione del proprio intermediario i fondi necessari per il pagamento del prezzo delle azioni acquistate nell”esercizio dei diritti di opzione e prelazione)

ASCOPIAVE

In relazione alla modifica dello statuto, gli azionisti che hanno comunicato di voler esercitare il recesso sono pari al 2,276% del capitale.

 CleanBnB

Nel primo giorno di attivazione dell’incentivo previsto dal decreto Rilancio per sostenere il turismo in Italia dopo l’emergenza coronavirus: sono stati erogati più di 146mila Bonus Vacanze, per un valore economico complessivo pari a oltre 67 milioni di euro. Il dato viene riportato dall’ufficio stampa del Ministero del Turismo. Un contesto positivo per CleanBnB che sul post lockdown aveva già indicato di vedere segnali positivi per il mercato degli affitti brevi. In un’intervista rilasciata dall’a.d., Francesco Zorgno, al quotidiano Il Giorno: “I prezzi non crollano e questo è già un segnale positivo, A livello nazionale osserviamo in generale un trend in crescita da metà maggio con una graduale ripartenza delle prenotazioni anche per periodi a distanza ravvicinata. Le case per ora sono più richieste rispetto agli alberghi, per l’esigenza di distanziamento sociale e di spazi riservati alle famiglie”.Sembra in netta ripresa il cosiddetto turismo di prossimità, ovvero le vacanze non distanti da casa. In generale, gli Italiani quest’anno preferiscono il Bel Paese, rispetto alle mete estere. Zorgno sottolinea che “le attività legate alla sharing economy saranno tra le prime a riprendersi proprio perché sono flessibili e hanno pochi costi fissi”.  E questo rappresenta un elemento di vantaggio del mercato degli affitti brevi  rispetto a quello degli alberghi.

GUALA CLOSURE

L’Opa parziale lanciata da Investindustrial si è chiusa con adesioni pari allo 0,05%, secondo quanto emerge dalle comunicazioni di Borsa Italiana.

CDP

-Ancora piu” Btp nel forziere di Cassa Depositi e Prestiti. Secondo quanto ricostruito da MF-Milano Finanza, la societa” del Tesoro sarebbe stata particolarmente attiva nelle ultime aste di titoli sovrani, in particolare nelle settimane piu” a ridosso dello scoppio della pandemia, quando i bond governativi italiani sono finiti sotto pressione per qualche tempo. Un intervento che avrebbe portato a incrementare di oltre 10 miliardi negli ultimi mesi il tesoretto di Buoni in pancia alla Cassa, con il totale che sarebbe arrivato a superare i 70 miliardi di euro. Un numero significativo, se si pensa che il principale gruppo assicurativo italiano, le Generali custodisce circa 60 miliardi, Unicredit e Intesa insieme circa 130 miliardi e il sistema bancario nel suo complesso ne conta 423 miliardi. Una cifra record anche quest”ultima con un significativo incremento negli ultimi mesi che ha portato il livello ai massimi dal 2000, secondo un recente studio di Equita Sim. red/lab

RETELIT

L’Opa parziale promossa da Retelit Digital Services (RDS) sulle azioni ordinarie della controllante si è conclusa con adesioni pari al 73,8%, pari al 7,23% del capitale sociale di Retelit.

Cyberoo 

La società annuncia di avere siglato un accordo con Confindustria Servizi per l’offerta di servizi innovativi alle aziende e Confederazioni associate a condizioni fortemente agevolate, grazie a uno sconto sul prezzo finale e alla tempistica di pagamento. L’accordo riguarda in particolare i servizi di cyber security, Cypeer e CSI, e di File Integrity e Admin Log, facenti parte della Suite Titaan. Soluzioni finalizzate a garantire un’elevata sicurezza soprattutto in un momento in cui le aziende fanno ampio uso della modalità di lavoro “Smart Working”, con crescenti e impreviste problematiche di cyber security. “L’accordo con Confindustria ci consente di far conoscere i nostri servizi alla più ampia e fondamentale componente produttiva del Paese – dichiara Veronica Leonardi, Executive Board Member e CMO di Cyberoo –. Le condizioni particolarmente favorevoli della nostra offerta sono una risposta alle necessità di aziende e Organizzazioni in questo periodo di straordinaria difficoltà”. Accordo che segue di pochi giorni quello siglato per per la vendita integrale del proprio servizio di soluzioni innovative “Cyber Security Suite”. L’accordo è stato raggiunto con una società multinazionale (mid-large enterprise) leader del proprio mercato di riferimento e operante a livello mondiale in 13 sedi con oltre 1200 dipendenti.Con questo accordo, siglato tramite il partner strategico Sedoc Digital Group (storico gruppo attivo nel settore dell’Information Technology), del valore complessivo annuo di 76mila euro (al lordo delle fee del distributore), Cyberoo vede consolidare ulteriormente l’aumento di dimensione media per singola commessa, su un livello sensibilmente più alto rispetto a quello rilevato nel 2019 e confermare il proprio posizionamento sul mercato mid-large enterprises.La Cyber Security Suite di Cyberoo è un servizio altamente innovativo per proteggere le aziende da ogni tipologia di attacco informatico, anche i più sofisticati e compresi quelli alle connessioni remote tipiche dello Smart Working. Tutto in un’unica piattaforma che sfrutta l’intelligenza artificiale, i Big Data e la competenza di un i-SOC specializzato, per una sicurezza a 360°, 7 giorni su 7, h24.

MARR

– I ricavi del primo semestre sono scesi, posizionandosi “sopra i 440 milioni”. La società spiega inoltre di aspettarsi per il terzo trimestre un “rafforzamento della ripresa dei consumi con la possibilità di ravvicinare ulteriormente i risultati di periodo a quelli caratteristici degli anni precedenti”.

TXT E-SOLUTIONS

Il Cda di Txt appena insediatosi ha nominato Enrico Magni quale presidente e Daniele Misani quale a.d., sentito il parere favorevole del Comitato per la Remunerazione e le Nomine e del Collegio Sindacale. Il Consiglio, si legge in una nota, ha conferito al presidente l”incarico di curare, in coordinamento con l”a.d. per quanto di competenza di quest”ultimo, le relazioni istituzionali e le relazioni esterne a esse connesse, nonche” di promuovere operazioni straordinarie di crescita internazionale. All”a.d. sono stati attribuiti ampi poteri per la gestione ordinaria e per l”elaborazione di proposte per operazioni straordinarie di TXT e-solutions. Il neo eletto presidente, Enrico Magni, ha commentato: “il nuovo Consiglio e la nomina del nuovo a.d. rappresentano un ulteriore passo di rafforzamento del piano di crescita strategico del gruppo Txt. Come azionista di riferimento, sono onorato della nuova carica di Presidente conferitami dal Consiglio appena insediatosi, e come sempre fatto nella mia carriera da imprenditore, faro” il massimo per dare soddisfazione ai nostri azionisti e ai nostri clienti.” Il Consiglio ha inoltre valutato la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo ai consiglieri non esecutivi Valentina Cogliati, Stefania Saviolo, Fabienne Anne Dejean Schwalbe e Paola Generali. A seguito delle verifiche effettuate dal Collegio Sindacale, il Cda ha preso atto che sussistono in capo a tutti componenti effettivi del Collegio Sindacale, Mario Basilico – Presidente, Luisa Cameretti, Franco Vergani, i requisiti di indipendenza. Il Consiglio di Amministrazione ha, altresi”, provveduto alla nomina dei seguenti tre Comitati, indicandone i componenti e precisamente: – Comitato Controllo e Rischi: Paola Generali (presidente), Stefania Saviolo, Matteo Magni e Valentina Cogliati; – Comitato per la Remunerazione e le Nomine: Stefania Saviolo (presidente), Fabienne Anne Dejean Schwalbe e Paola Generali; – Comitato Parti Correlate: Paola Generali (presidente), Stefania Saviolo e Valentina Cogliati. “Sono onorato di accettare l”incarico di responsabilita” affidatomi dal Consiglio”, dice Daniele Misani, nuovo Ceo, “estendero” all”intero Gruppo TXT il modello vincente della divisione Aerospace, che ci ha portato ad essere riconosciuti leader e a crescere in modo profittevole a livello internazionale. Assieme al Presidente e tutto il management delle Societa” del Gruppo, rafforzeremo lo spirito di squadra, valorizzando le eccellenze e le sinergie tecnologiche e commerciali presenti e future, che integreremo a seguito delle nuove operazioni straordinarie, per continuare a far crescere a passo accelerato il valore del gruppo Txt.”

EPRICE

Borsa Italiana ha reso noto che dal 2 luglio e fino a successivo provvedimento non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni ordinarie.
L’ex AD Paolo Ainio si è dimesso da consigliere del gruppo, ma “mantiene gli impegni di garanzia assunti nell’ambito dell’operazione di aumento di capitale di ePrice”, spiega una nota.

APPUNTAMENTI DA VERIFICARE
ITALIA
Assemblea straordinaria azionisti Cementir.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, stima occupati e disoccupati maggio – attesa tasso disoccupazione 7,7% (10,00).

ZONA EURO
Prezzi produzione maggio – attese -0,5% mese, -4,8% anno (11,00).

Tasso dispoccupazione maggio – attesa 7,7% (11,00).

USA
Occupati non agricoli giugno – attesa 3.000.000; tasso disoccupazione – attesa 12,3% (14,30).

Nuuove richieste sussidi settimanali di disoccupazione – attesa 1,355 mln (14,30).

Ordini industria maggio, attesa 8,9% (16,30).

ASTE TITOLI DI STATO
EUROPA
Francia, Tesoro offre fino a 11,75 miliardi Oat novembre 2030, maggio 2034, giugno 2039 e maggio 2052.

Spagna, Tesoro offre fino a 6 miliardi Bonos gennaio 2025, luglio 2027 e ottobre 2030, fino a 1,25 miliardi indicizzato novembre 2030.

BANCHE CENTRALI
EUROPA
Gran Bretagna, Bank of England pubblica rapporto stabilità finanziaria (11,30).

Zona euro, intervento consigliere esecutivo Mersch a seminario ‘Quale futuro per l’Unione europea all’indomani della sentenza della corte costituzionale tedesca?” (15,00).

Zona euro, intervento consigliere esecutivo Schnabel a evento Berlino (19,00).

APPUNTAMENTI
ITALIA
Fondazione Cariplo, presentazione risultati ‘Rapporto sulla Sussidiarietà e finanza sostenibile’, con sottosegretario Mef Pierpaolo Baretta, AD Cdp Fabrizio Palermo, presidente Fondazione Cariplo Giovanni Fosti, AD Banca Prossima Marco Morganti, Ceo Deloitte Italia Fabio Pompei, presidente Consob Paolo Savona (18,30).

Dibattito “The Impact of Covid-19 on the EU Banking Sector” organizzato da Florence School of Banking and Finance con direttore Eba (European Banking Authority) Quagliarello (13,00).

BlackRock presenta “Midyear outlook report 2020” online(10,00).

Comments are closed.