Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Borse ed Appuntamenti per il 7 Novembre

Borse ed Appuntamenti per il 7 Novembre

UNICREDIT

 MEDIOBANCA – UniCredit ha venduto, attraverso una procedura di accelerated bookbuilding, l’intera partecipazione dell’8,4% in Mediobanca ad un prezzo di 10,53 euro per azione, per un corrispettivo complessivo di 785 milioni. L’operazione, che sarà contabilizzata nel quarto trimestre, è sostanzialmente neutrale sul CET1 ratio di UniCredit.

Jefferies conferma la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 14 euro su Unicredit dopo i dati del terzo trimestre. Gli esperti parlano di “un altro trimestre forte per Unicredit”, evidenziando il CET1 fully loaded migliore delle stime del consenso, l”accelerazione della riduzione degli Npl e i “solidi trend di conto economico”.

BANCO BPM

Chiude i primi nove mesi dell’anno con utili in crescita e un miglioramento della qualità del credito grazie al prosieguo dell’attività di derisking. La banca conferma la guidance che vede un eps dell’intero esercizio ‘adjusted’ oltre 30 centesimi e dice che la banca è sulla “buona strada” per una possibile distribuzione del dividendo sul 2019.
ENEL
-Il processo di privatizzazione delle compagnie statali da parte della Grecia continua ad accellerare. Cosi”, dopo l”operazione che ha portato all”ingresso di Snam nell”operatore del gas Desfa, e” la volta di un nuovo colosso, questa volta pero” elettrico. Il ministro dell”Energia e dll”Ambiente Kostis Hatzidakis, scrive MF, ha infatti aperto il dossier Hedno (Hellenic Electricity Distribution Network Operator), l”operatore di rete di distribuzione elettrica, controllato al 100% della travagliata Public Power Corporation (PPC) e vero gioiellino di quest”ultima. La gara e” alle battute iniziali e cionostante si sta rivelando agguerrita. Soprattutto per la presenza, secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza di Enel , pronta a giocarsela con alcuni nomi noti come Edf e un paio di player cinesi. In vendita vi e” circa il 50%, una partecipazione il cui valore e” attualmente stimato in 3,5 miliardi di euro in portafoglio per una rete totale di 239.236 kilometri che serve 7.543.107 di clienti. Un piatto invitante, dunque, soprattutto considerando una spesa annuale per investimenti di 149 milioni di euro, un costo operativo annuale di 421 milioni a fronte, pero” di ricavi annuali derivanti dall”uso della rete di 711 milioni per immobilizzazioni della rete di distribuzione con valore residuo fino a 3,6 miliardi.
A.BOLOGNA
Ottobre positivo per l”Aeroporto Marconi di Bologna: i passeggeri del mese hanno superato per la prima volta quota 800 mila (per l”esattezza: 807.552), con un incremento dell”8,1% sullo stesso mese del 2018. Si conferma, quindi, la costante crescita di passeggeri registrata nei mesi precedenti, con impatto positivo in termini di valore economico e occupazionale generato per il territorio. Entrando nel dettaglio dei dati di traffico, i passeggeri su voli internazionali sono stati 646.773 con una crescita dell”11,1% sul 2018, mentre quelli su voli nazionali sono stati oltre 160 mila (160.779), in flessione del 2,5% su ottobre 2018. I movimenti aerei, spiega una nota, sono risultati in aumento del 3,8%, a quota 6.232, mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato un decremento del 14,8% sull”anno precedente, per un totale di 3.385 tonnellate. Le tre destinazioni preferite di ottobre 2019 sono state: Barcellona, con oltre 33 mila passeggeri, Catania (sempre i oltre 33 mila passeggeri) e Madrid (25 mila passeggeri). Tra le prime dieci destinazioni troviamo inoltre, nell”ordine: Londra Heathrow, Francoforte, Parigi Cdg, Roma Fiumicino, Londra Stansted, Palermo e Amsterdam. Nei primi dieci mesi del 2019 i passeggeri complessivi del Marconi sono stati poco meno di 8 milioni, per l”esattezza 7.976.208, per una crescita annua dell”11%. I movimenti aerei sono aumentati dell”8,7% (61.716) mentre le merci sono diminuite del 5,6% (31.709 tonnellate).
AZIMUT
– Fitch ha posto i rating in watch negativo e ha assegnato un rating ‘expected’ di ‘BBB-‘ al bond senior unsecured dell’ammontare indicativo di 500 milioni annunciato ieri e che vuole emettere.
MEDIOBANCA
Dopo 73 anni, il Credito Italiano, ora Unicredit, non e” piu” azionista di Mediobanca. Jean Pierre Mustier, scrive MF, ha deciso di mettere all”asta la sua partecipazione e a questo punto esce anche l”ultima ex banca di interesse nazionale (Bin, cosi” erano denominate Comit, Credit e Banco di Roma) che aveva contribuito alla fondazione di Mediobanca nel 1946. Per Jean Pierre Mustier e” stato un passo inevitabile. Dopo aver venduto Pioneer, Fineco, le attivita” in Polonia, la piattaforma di gestione degli npl e persino messo mano alla collezione d”arte, rimanere con in bilancio una partecipazione di minoranza, con scarso peso sulla governance, era difficilmente spiegabile agli stakeholders, rappresentati in questo caso sia dai soci sia dai dipendenti del gruppo, soprattutto alla vigilia di un Piano Industriale che si presenta particolarmente complesso da gestire e con i sindacati gia” sulle barricate. Un sacrificio storico come la quota in Mediobanca e” un segnale preciso: si sacrificano anche i gioielli pur di tenere in carreggiata Unicredit.
red/lab
BANCA MPS 

 La trattativa del Tesoro, principale azionista di Banca Mps, con la Commissione europea per liberare la banca di gran parte dei suoi crediti deteriorati va avanti da qualche tempo e Siena spera di avere presto le prime risposte.

CONDONO EDILIZIO

–In Italia rimangono ancora 4.263.897 richieste di sanatoria da evadere; piu” di un quarto rispetto al totale di quelle presentate, che ammonta a 15.007.199. I dati, scrive Italia Oggi, sono contenuti nel rapporto sul condono edilizio del Centro Studi Sogeea e presentato in Senato.

GOVERNO ( CARTE)

Nel paese, dopo gli States, che piu” ama il contante, quel fruscio che ha fatto sospirare piu” di un personaggio del mondo della cinematografia e della letteratura, arriva una misura shock: un drastico taglio alle commissioni sull”altro tipo di denaro, quello di plastica. Nella sacrosanta lotta all”evasione fiscale il governo Conte ha deciso di utilizzare il bazooka e il ministero dell”Economia, retto da Roberto Gualtieri, che della caccia agli evasori ha fatto una bandiera, ha steso un memorandum d”intesa con l”Abi proprio per incentivare l”utilizzo in Italia della moneta elettronica. Tutto e” condensato in cinque paginette che MF-Milano Finanza ha potuto visionare e che per ora sono in forma di bozza ma che potrebbero diventare l”arma letale per gli evasori e facilitare il compito della Guardia di Finanza, da tempo sulle piste di qualcosa come 140 miliardi di euro nascosti off shore detenuti da soggetti pero” di nazionalita” italiana. Il protocollo d”intesa, che dovra” poi essere sottoposto anche al vaglio delle autorita” europee della concorrenza, sara” sottoscritto dal ministero dell”Economia, dall”Associazione Bancaria Italiana, da Poste Pay e da tutti i circuiti di pagamento (Bancomat, Mastercard, Visa, American Express, Diners), nonche” i centri applicativi (Sia e Nexi e Iccrea) e le associazioni di categoria (Confesercenti, Confartigianato, Confapi, Reteimpresa) tutte citate nel documento, ancora riservato, e denominate “le parti” a conferma che si tratta di un contratto, con gli italiani onesti.
red

CREDITO VALTELLINESE 

 Chiude i primi nove mesi con utili triplicati e conta di accelerare sulla cessione dei non performing loan prevista dal piano anche in anticipo rispetto al target fissato a fine 2020.

CIRCLE

La società parteciperà al progetto europeo BCLink, che riguarda l’integrazione tra le catene logistiche dei porti di Civitavecchia e Barcellona.
Nel dicembre 2017 il progetto è stato cofinanziato dalla Commissione Europea.
BCLink, inserito nell’ambito delle Autostrade del Mare, aveva un valore iniziale di 21 milioni di euro, finanziati per 2,2 milioni a fondo perduto per il solo porto laziale.
Circle collaborerà con l’AdSP, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, per la comunicazione complessiva del progetto, che prevede diversi strumenti, tra cui la creazione del logo, una newsletter dedicata inviata a circa 2.000 stakeholders di settore e la realizzazione di un evento.

TOD’S

 Chiude i primi nove mesi dell’anno con ricavi in calo del 5% a cambi costanti, penalizzati dalla debolezza del mercato italiano e dai disordini a Hong Kong.

SALINI IMPREGILO 

 Il Cda ha esercitato la delega ad aumentare il capitale sociale, senza diritto di opzione, per un importo di 600 milioni nell’ambito del ‘Progetto Italia’.
GEDI 

 Elisabetta Oliveri, consigliere non esecutivo indipendente, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere di amministrazione per motivi di natura personale.

APPUNTAMENTI
ITALIA
FTSE MIB
Cda 3° trimestre: Banca Mediolanum, BPER Banca (comunicato l’8/11), Buzzi Unicem, Italgas (comunicato l’8/11), Leonardo, Tim, Unipol e UnipolSai (comunicato l’8/11).

Conference call 3° trimestre: Leonardo (18,30).

Generali, comunicato 3° trimestre; segue conference call (12,00).

UniCredit, comunicato 3° trimestre; seguono conference call (10,00) e conferenza stampa (14,00).

ALTRE QUOTATE
Cda 3° trimestre: Banca Ifis, Brembo, Brunello Cucinelli, Cattolica Assicurazioni (comunicato l’8/11), Credito Emiliano, doValue, Fincantieri, Italgas, Massimo Zanetti.

Conference call 3° trimestre: Banca Ifis (17,00), Brembo (14,00), Brunello Cucinelli (18,00), Credito Valtellinese (8,30), doValue (10,30), Italgas (17,30), Massimo Zanetti (17,45).

EPS Equita PEP SPAC 2, assemblea ordinaria e straordinaria revoca quotazioni dall’AIM (15,00).

M&C, ultimo giorno di negoziazione.

Comments are closed.