Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e news del 17 giugno



APPUNTAMENTI MACROECONOMICI

 Lunedì 17/06/2019

11:00 Unione Europea: Indice costo lavoro, annuale (preced. 2,3%)

14:30 USA: Empire State Index (atteso 12 punti; preced. 17,8 punti)

16:00 USA: Indice NAHB (atteso 66 punti; preced. 66 punti)

TELECOM

TIM e’ pronta ad avviare la procedura finalizzata a cancellare la quotazione presso il New York Stock Exchange (NYSE) delle proprie American Depositary Shares ordinarie e di risparmio (ADSs), rappresentate da American Depositary Receipts (ADRs). 
In relazione a questo percorso, la Societa’ intende convertire entrambi i propri programmi ADR di livello II in programmi ADR di livello I, cosi’ da consentire agli attuali titolari di ADRs TIM la possibilita’ di continuare a detenere le proprie partecipazioni con questa modalita’. Gli ADRs di livello I sono oggetto di negoziazione negli USA fuori mercato (over-the-counter). 
L’ operazione non avra’ conseguenze sulla quotazione e sulla negoziazione delle azioni ordinarie e di risparmio TIM presso Borsa Italiana. 
La decisione e’ funzionale a obiettivi di semplificazione e risparmio di costi.

Salini-Impregilo 

Il mega progetto di riorganizzazione del settore costruzioni dell’Italia, dovrebbe essere presentato in luglio, lo scrive il Messaggero.

MAPS

Marco Ciscato, presidente e fondatore di Maps, ha rilasciato un’intervista a Industria Italiana, dalla quale emergono i nuovi obiettivi perseguiti dalla società. Fra questi, l’espansione nei Paesi del Nord Europa, soprattutto dell’area Dach, ossia Germania, Austria e Svizzera. Questi territori sono molto attenti all’innovazione, e quindi floridi per il business di Maps. Gli obiettivi di crescita di Maps sono sostenuti anche dai numeri complessivi del mercato globale in cui opera, che nel 2020 dovrebbe sfiorare i 2100 miliardi, dai 1300 attuali. Come sottolinea Ciscato, nel biennio 2017-2018 la percentuale dei ricavi provenienti dall’estero è aumentata, anche grazie alla sigla di partnership strategiche, come quelle sottoscritta con Atos, azienda tedesca specializzata in ambito ortopedico. Fra i mezzi per espandersi si cita anche la crescita per linee esterne. Già nel 2011, Maps aveva acquisito Ig Consultig, nel 2018 Artexe. Maps ha raggiunto un portafoglio di oltre 180 clienti, negli ultimi cinque anni ha raddoppiato il fatturato, passato a 17 milioni, e decuplicato l’Ebitda a 3,6 milioni, con un margine del 21%.

Fiat Chrysler 

Sui giornali si continua a parlare di una riapertura del negoziato con Renault. 

DEUTSCHE BANK

Il Financial times riporta che Deutsche Bank sta preparando una profonda riorganizzazione delle attività di trading che include anche la creazione di una ‘bad bank’ nella quale far confluire 50 miliardi di euro di asset, pari al 14% del bilancio dell’istituto. Il quotidiano cita alcune fonti vicine alla vicenda, secondo cui l’annuncio ufficiale arriverà alla fine di luglio con la presentazione della semestrale.La riorganizzazione prevede un forte ridimensionamento o la chiusura della attività di trading fuori dall’Europa continentale. La ‘bad bank’ includerà gli asset non strategici e sarà diversa dalla precedente ‘bad bank’ che conteneva asset in sofferenza e tossici.  



BPM

Banco Bpm, lo scorso venerdi’, ha concluso con successo il collocamento dell’ emissione di un’obbligazione senior preferred unsecured, per un ammontare di 500 milioni e con scadenza a cinque anni. 
L’ obbligazione paga una cedola fissa del 2,50% e ha un prezzo di emissione pari al 99,384%, equivalente a uno spread del 2,80% sopra il tasso swap a 5 anni. 
L’operazione ha visto una buona domanda, sia dall’ Italia che dall’ estero, con un totale di circa 90 investitori coinvolti. L’ allocazione geografica e’ la seguente: Italia (64%), UK e Irlanda (14%), Norvegia (6%), Francia (5%), Svizzera (5%) e altri (6%). 
L’ allocazione per tipologia di investitori ha visto la prevalenza dei fund manager con il 60%, seguiti dalle banche con il 33 per cento. 
L’ obbligazione, che e’ riservata agli investitori istituzionali e fa parte del Programma EMTN di Banco Bpm, sara’ quotata alla Borsa di Lussemburgo con un rating atteso di ‘Ba2’ da parte di Moody’ s e di ‘BBB Low’ da parte di Dbrs. 
Il gruppo si e’ affacciato nuovamente sul mercato primario, dopo l’ emissione del bond senior preferred di marzo per un ammontare di 750 milioni e del subordinato Additional Tier1 di aprile per 300 milioni.

CNH Industrial 

. Va avanti, anche se le condizioni di mercato non sono favorevoli, la procedura di quotazione di Traton, la controllata di Volkswagen attiva negli automezzi pesanti. 

Juventus 

Maurizio Sarri è ufficialmente il nuovo allenatore della Juventus. E’ arrivato il via libera del Chelsea, secondo i media la Juventus avrebbe pagato 6,3 milioni di euro per liberarlo dai Blues. 
Sarri è stato al Chelsea per una sola stagione, dove ha vinto l’Europa League – il primo importante trofeo della sua carriera – ed è arrivato al terzo posto in Premier League.L’allenatore sessantacinquenne ha sostituito Massimiliano Allegri che ha vinto cinque titoli consecutivi in ??Serie A in altrettante stagioniConfermato l’arrivo sulla panchina di Maurizio Sarri.  

RISANAMENTO

Risanamento ha reso noto che la controllata Milano Santa Giulia e Lendlease MSG North hanno sottoscritto un “Heads of Terms” con OVG Europe Limited, volto a definire i principali termini e condizioni delle negoziazioni riguardanti la costruzione e gestione di un’area all’interno dell’area Arena di Milano Santa Giulia. 
L’Arena ospitera’ eventi sportivi di intrattenimento a livello nazionale e internazionale e in caso di assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano e Cortina saranno organizzate nella struttura anche alcune competizioni della rassegna. 
Si segnala che la realizzazione dell’Arena, ai termini e alle condizioni del “Heads of Terms” non vincolante, e’ sospensivamente vincolante all’approvazione nei prossimi mesi della variante dell’Accordo di Programma del progetto Milano Santa Giulia. 
Ricordiamo infine che OVG Europe Limited e’ una societa’ leader a livello internazionale nel settore della costruzione e gestione di impianti idonei ad ospitare eventi sportivi e/o di intrattenimento e in rapporto strategico con Live Nation, leader nel mondo per l’organizzazione di eventi di intrattenimento.

Cementir 

Il presidente Francesco Caltagirone compra azioni.

ILLA

Illa ha ricevuto le dimissioni con decorrenza odierna del Presidente e Amministratore delegato Vincenzo Orlando, motivate dalle differenti visioni su possibili azioni da intraprendere in futuro. 
Il manager detiene complessivamente 1.680.360 azioni di Illa, pari al 20,06% del capitale sociale. 
Nel dettaglio 1.340.000 azioni (pari al 16% del capitale sociale) sono detenute attraverso Finrent, societa’ che possiede al 100% e di cui e’ Amministratore unico. Invece, le restanti 340.360 azioni (pari al 4,06% del capitale sociale) sono detenute attraverso Touch Point, della quale detiene il 61,24% delle quote. 
Il Cda di Illa si riunira’ entro la prossima settimana per nominare il nuovo Presidente ed Amministratore Delegato.

Fincantieri 

ha firmato la partnership industriale con Naval.

CARIGE

-Banca Carige si trova in una “fase delicata e decisiva per le prospettive future” del gruppo, per cui “e” auspicabile il piu” alto grado di serenita” e sobrieta” nei giudizi da parte di tutti nell”interesse della banca, dei suoi dipendenti, dei suoi clienti, del complesso del suo azionariato e del suo territorio”. E” quanto scrivono i tre commiassari dell”istituto ligure in una nota diffusa ieri, spiegando di essere “al lavoro dall”inizio dell”anno per realizzare, in linea con le indicazioni di Bce, una business combination in grado di garantire la continuita” e lo sviluppo dell”istituto superando i problemi economici e finanziari ereditati dagli ultimi esercizi e i problemi di governance resi evidenti dall”esito dell”assemblea dello scorso 22 dicembre. In tale quadro sono state sollecitate, anche con l”ausilio di primari advisor, manifestazioni di interesse da parte di tutti i soggetti di natura sia bancaria sia finanziaria potenzialmente interessati”. I commissari, conclude la nota, “proseguono nel loro lavoro per individuare una soluzione improntata alla massima tutela possibile di tutte le componenti che costituiscono Banca Carige”. Sabato scorso Vittorio Malacalza, primo azionista della banca, aveva affermato che in Carige “quello che stanno facendo non mi sa di progetto industriale. Quando dico la parola industriale, intendo l”opposto di finanziario” ha spiegato, sottolineando che “la finanza per me e” un mezzo per arrivare a fare un progetto industriale”. Secondo Malacalza, poi, “le alleanze si possono fare ma nel momento in cui uno non ha bisogno di nessuno. Se sono costretto a fare un”alleanza non gioco: vuol dire che non e” business. Se uno deve vendere la casa e io sono l”unico che la puo” comprare pensa di fare un buon affare?”. A breve sono attese le offerte dei fondi che stanno guardando il dossier. E” in agenda per mercoledi” prossimo il consiglio del Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) che potrebbe gia” avere sul tavolo una proposta. In campo al momento ci sarebbero tre soggetti Warburg Pincus, Blackstone e Apollo mentre Varde si sarebbe tenuto in una posizione molto piu” defilata.

Pirelli 

Venerdì pomeriggio, il produttore di pneumatici speciali, Nokian, ha rivisto al ribasso le previsioni di utile e ricavi. 

DIGITAL MAGICS

Il fondo Italiano Innovazione, ovvero il fondo di fondi della CDP, istituto con l’ultima Legge di Bilancio, e destinato a investire nelle startup sarebbe al tavolo del Ministero dello Sviluppo Economico, dopo avere ricevuto l’OK della Banca d’Italia.Lo ha dichiarato l’On. Luca Carabetta in occasione dell’Open Innovation Summit, evento organizzato da Digital Magics e dedicato all’innovazione delle aziende.  All’evento erano presenti diverse personalità del mondo dell’imprenditoria e della finanza, fra cui Vicenzo Boccia, presidente di Confindustria. 
Il Fondo della CDP avrà una dotazione iniziale superiore a 1 miliardo di euro è diventerà il primo investitore in Italia nel campo dell’innovazione con ricadute positive su tutto l’ecosistema.

Leonardo 

 sta discutendo un’alleanza sui siluri con Naval. E’ stato lo stesso a.d. del gruppo francese a rivelarlo.

Comments are closed.