Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e news del 24 luglio


TELECOM

-L”intesa fra Tim e Vodafone Italia sulle torri e” stata raggiunta. O almeno, arrivati a questo punto, il mercato si stupirebbe del contrario. Per venerdi” 26 luglio e” stato infatti convocato un consiglio di amministrazione straordinario di Tim che, salvo sorprese, annuncera” l”accordo con Vodafone sulle infrastrutture di trasmissione di frequenze. La base dell”accordo, si legge su MF, e” l”aggregazione in un”unica entita” (ossia Inwit) delle rispettive infrastrutture passive, per un totale di 22 mila torri in Italia. In base alla governance ipotizzata quando e” stata comunicata al mercato, l”iniziativa dovrebbe prevedere una co-proprieta” da parte dei due gruppi tlc, che dovrebbero detenere una quota paritetica del 30% circa. Se l”accordo verra” confermato, saranno anche confermate le previsioni dell”a.d. di Telecom, Luigi Gubitosi, il quale aveva annunciato che la quadra con Vodafone sarebbe stata trovata prima del consiglio di amministrazione convocato da Tim per il 1* agosto, chiamato a esaminare ed approvare i conti del secondo trimestre. A proposito di alleanze, proprio ieri la controllata Tim Brasil ha firmato un MoU con Vivo (gruppo Telefonica) per la condivisione delle infrastrutture di rete nel Paese sudamericano. In particolare si tratta di un documento che prevede la condivisione della rete 2G, in un modello di single grid a livello nazionale, e la condivisione della rete a 700 MHz nelle citta” con meno di 30.000 abitanti, che potrebbe essere estesa in futuro a localita” di dimensioni maggiori. Inoltre, saranno esplorate le opportunita” di efficienza e riduzione dei costi operativi e di manutenzione delle infrastrutture, tra cui quelli del consumo di energia elettrica e di gestione dei siti. I due operatori valuteranno anche l”estensione della cooperazione ad altre tecnologie. Per Pietro Labriola, ceo di Tim Brasil, “la condivisione delle infrastrutture e” la soluzione industriale cruciale per lo sviluppo delle tlc nel Paese, con l”obiettivo di introdurre le nuove tecnologie”. L”accordo siglato rappresenta dunque “un”iniziativa strategica che incrementa la velocita” di implementazione della rete, riducendone costi e impatti”. Le societa” ora lavoreranno insieme nei prossimi 90 giorni ai dettagli del piano di condivisione da sottoporre poi all”approvazione delle autorita’

BANCHE CENTRALI
ITALIA

TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro annuncia quantitativi Bot sei mesi scadenza 31/1/2020 (184 giorni) in asta 29 luglio.

UNICREDIT

UniCredit intende gestire eventuali riduzioni di personale nell’ ambito del piano industriale 2020-23, che presentera’ il prossimo 3 dicembre, soltanto attraverso prepensionamenti, da concordare insieme ai sindacati. 
E’ quanto ha scritto in una missiva indirizzata ai dipendenti e riportata dalla stampa Jean Pierre Mustier, Ceo di UniCredit. 
Due giorni fa erano circolati rumor di stampa secondo cui la banca starebbe esaminando la possibilita’ di ridurre i dipendenti di 10.000 unita’ nell’ ambito del nuovo piano strategico. 
‘ Non commentiamo mai le voci o le speculazioni, ma vorrei darvi alcune informazioni di contesto in modo che non andiate in vacanza con queste voci in mente”, ha spiegato Mustier nella lettera. 
‘ Siamo nelle prime fasi di sviluppo del nostro nuovo piano quadriennale di gruppo. Nel nuovo piano, lavoreremo ancora di piu’ sulla trasformazione di UniCredit. L’ efficienza derivera’ principalmente dall’ ottimizzazione delle attivita’, semplificando i nostri processi e la nostra gamma di prodotti attraverso l’ automazione e la digitalizzazione”, ha precisato Mustier.

SHEDIR FARMA

Ieri Shedir Pharma ha debuttato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana. 
Il titolo ha aperto la seduta ad un prezzo di 7,20 euro, in rialzo del 2,86% rispetto al prezzo di collocamento di 7 euro, chiudendo poi a 6,959 euro (-0,59%). Sono state scambiate 402.750 azioni. 
Il capitale sociale, interamente sottoscritto e versato, e’ rappresentato da 11.428.500 azioni ordinarie, prima dell’ eventuale esercizio dell’ opzione greenshoe, derivante anch’ essa da una tranche di aumento di capitale, per complessive 214.250 azioni ordinarie. 
Ricordiamo che il gruppo campano ha chiuso il 2018, con ricavi aumentati del 16,6% a 47 milioni e un Ebitda salito del 28% a 11 milioni, con un’ incidenza sul fatturato nell’ ordine del 24 per cento. Ancora piu’ marcato il progresso dell’ utile, balzato dell’ 82% a oltre 6 milioni. Da rilevare inoltre la solidita’ della struttura patrimoniale, che mette in luce una posizione finanziaria netta di 15 milioni e un rapporto PFN/Ebitda di 1.3x. 
Il Cda di Shedir Pharma si riunira’ per l’approvazione dei conti al 30 giugno 2019 il prossimo 30 settembre.

CARIGE

– Secondo diversi quotidiani si complica il salvataggio di Banca Carige , dopo che il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) ha giudicato “irricevibile” la proposta di salvataggio dell’istituto ligure arrivata da Cassa Centrale Banca per la serie di condizioni poste.Lo scrivono oggi diversi quotidiani, dopo che ieri l’assemblea dello schema volontario del Fitd ha approvato il mandato al consiglio per la conversione del bond Carige da 313 milioni, nell’ambito del piano di salvataggio.Tra le condizoni giudicate non accettabili dalle banche, secondo la stampa, alcune prerogative sulla governance.I giornali sottolineano però che le trattative sono ancora in corso. Oggi si riunisce il Cda della Ccb, per discutere sull’intervento al piano di salvataggio. Domani scade il termine per presentare il piano alla Bce, salvo proroghe dell’ultima ora.

GO INTERNET

Secondo Il Messaggero, Linkem, primario operatore nella banda larga che ha stretto un’alleanza con Go Internet, starebbe lanciando un prestito obbligazionario di circa 100 milioni della durata di tre anni, per sostenere gli investimenti sino al 2020.Per finanziare le strategie future, Linkem ha recentemente ottenuto anche un finanziamento, pari a 39 milioni di euro, da Banco Bpm, Banca Imi e Ubi Banca. Linkem punta ad espandere la propria clientela, attraverso il potenziamento tecnologico, soprattutto in relazione al 5GUn contesto molto positivo per GO internet, che detiene le frequenze in banda 3.5 gigahertz , prorogate fino al 2029, su cui viaggerà il 5G. Proprio grazie all’alleanza con Linkem, la società sta trasformando la propria rete in una rete 5G ready. 

ZONA EURO
Portogallo, operazione concambio: Tesoro riacquista fino a 200 milioni titoli Stato scadenza 2020 e 2021 in cambio di scadenze 2025 e 2026.

EUROPA
Zona euro, Bce comunica portafoglio titoli di Stato italiani banche residenti per il mese di giugno.

USA
Washington, Tesoro offre titoli Stato 5 anni, due anni a due anni tasso variabile.

DATI MACROECONOMICI
EUROPA

Francia, fiducia imprese luglio (8,45); stima flash Pmi manifattura, servizi e composito luglio (9,15) – attesa 10,2 fiducia consumatori, 51,6 Pmi flash manifattura, 52,6 Pmi flash servizi e 52,5 Pmi flash composito.Germania, stima flash Pmi manifattura, servizi e composito luglio (9,30) – attesa 45,2 per manifattura, 55,3 servizi e 52,3 composito.

Zona euro, crescita M3 e prestiti a settore privato giugno, stima flash Pmi manifattura, servizi e composito luglio (10,00) – attesa 4,7% su anno per M3, 47,6 Pmi flash manifattura, 53,3 Pmi flash servizi e 52,1 Pmi flash composito.

USA
Revisione licenze edilizie giugno (14,00).Stima flash Pmi manifattura, servizi e composito Markit luglio (15,45) – atetsa 51,0 per manifattura e 51,7 per servizi.Vendita nuove case luglio (16,00) – attesa tasso annualizzato 660.000.Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).

CLEANBNB

CleanBnB, società che si occupa della gestione degli affitti brevi, sbarca oggi in Borsa sul segmento AIM Italia. La richiesta delle azioni è stata superiore del 50% rispetto al quantitativo assegnato. La quotazione giunge a seguito di un solido percorso di crescita, che ha visto CleanBnB raggiungere progressivamente diversi obiettivi, fra i quali la conclusione positiva di due round di investimenti presso il portale CrowdFundMe 
Non solo. Nel corso del tempo, CleanBnB ha incrementato progressivamente il fatturato, passando da 15,7mila euro nel 2016 ai 466mila nel 2017, fino ad arrivare, nel 2018, alla cifra di 1,5 milioni. 
Con l’ammissione in Borsa, la società punta ad espandersi sia in Italia che all’estero, per conquistare e consolidare la posizione di leadership in un mercato, quello della gestione degli affitti brevi, ancora inesplorato, e quindi dalle potenzialità inespresse.
In tutto, sono state collocate, presso investitori istituzionali e retail, sia italiani che esteri, 1.959.566 azioni, per un controvalore totale pari a 3,92 milioni di euro. Le azioni sono state sottoscritte per due terzi da investitori istituzionali e professionali, e per un terzo da retailer. Il prezzo di offerta della azioni è pari a 2 euro e corrisponde ad una capitalizzazione di circa 14 milioni. Il capitale della società post collocamento è composto da 6.959.566 azioni ordinarie, per un flottante complessivo pari al 28,16% del capitale sociale e al 45,50% considerando le azioni in capo a soggetti che hanno sottoscritto una clausola di lock up non superiore a sei mesi. 

APPUNTAMENTI
ITALIA

Trasporti, sciopero generale escluso settore aereo.

ROMA
Chigi, Comitato interministeriale per programmazione economica, con Conte (9,00).Camera, question time con Conte (15,00).Farnesina, XIII Conferenza ambasciatrici e ambasciatori d’Italia nel mondo, con Mattarella (16,00).Senato, Aula, informativa Conte su presunte trattative Lega-personalità russe (16,30).Camera, Commissione questioni Regionali, audizione Toninelli (12,00), Tria (8,30).Copasir, audizione Ministro Trenta (11,30).Camera, Commissione Finanze, audizione Direttore Dipartimento Mef Fabrizia Lapecorella (9,30).Camera, Commissione Bilancio, dl salvaconti (10,30).Mise, tavolo Whirpool con Di Maio.

Convegno “Diplomazia per l’Italia-sicurezza e crescita in Europa e nel mondo” con presidente Confindustria Vincenzo Boccia (10,00) Auditorium.Confcommercio e Anci, convegno su rigenerazione città, con presidente Confcommercio Carlo Sangalli, presidente Anci Antonio Decaro, vicepresidente parlamento Ue Fabio Massimo Castaldo (10,15).

MILANO
Assogestioni, dati raccolta e patrimonio giugno 2019.

EUROPA
Bruxelles, riunione consiglio Affari economico finanziari (budget).

Bruxelles, Acea pubblica registrazioni veicoli commerciali Europa giugno.

Comments are closed.