Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e News del 28 ottobre

FED

Questa settimana la Federal Reserve dovrebbe tagliare i tassi di interesse per la terza volta di fila, nel corso della conferenza stampa, il governatore Jerome Powell dovrebbe chiarire se con questa riduzione del costo del denaro, si chiude la fase di aggiustamento di metà ciclo, o se invece c’è bisogno di proseguire sulla via del sostegno monetario all’economia.

MEDIOBANCA 

 Leonardo Del Vecchio ha arrotondato la sua quota in Mediobanca a circa il 7,5% in vista dell’assemblea annuale di Piazzetta Cuccia di oggi, secondo quanto riferito venerdi’ da due fonti vicine alla situazione.

UNICREDIT

Il team di sicurezza informatica di UniCredit  ha identificato un caso di accesso non autorizzato a dati relativo a un file generato nel 2015.Lo dice una nota della banca aggiungendo che il file conteneva circa 3 milioni di record, riferiti al perimetro italiano, e risultava composto solo da nomi, città, numeri di telefono ed e-mail.”Ciò significa che non sono stati compromessi altri dati personali, né coordinate bancarie in grado di consentire l’accesso ai conti dei clienti o l’effettuazione di transazioni non autorizzate”, si legge nel comunicato.UniCredit ha immediatamente avviato un’indagine interna e ha informato tutte le autorità competenti, compresa la polizia, prosegue la nota

FERRAGAMO

l fondo hedge Marshall Wace LLP ha incrementato la posizione netta short (che punta al ribasso) in Salvatore Ferragamo del 13,75% a 1,54 milioni di azioni ovvero lo 0,91% del capitale. La comunicazione è del 24 ottobre. 
Il consenso raccolto da Bloomberg registra 2 Buy, 16 Neutral e 5 Sell. Il target medio è progressivamente sceso a 17,80 euro.



FIAT CHRYSLER 

Ha reso noto venerdì di aver avviato il ritiro di 108.000 pick Ram 1500 ad alimentazione diesel negli Stati Uniti, per difetti nel sistema di raffreddamento, ai quali sono stati ricondotti degli incendi e quattro ferimenti di lieve entità.La partita sul futuro di Fca si sta giocando tra Torino, i palazzi del potere politico francese, le sedi di Peugeot e Renault , sempre a Parigi, e, non da ultimo, nella sede mondiale di Goldman Sachs a New York dove sono acquartierati gli advisor che stanno studiando per John Elkann la partita delle alleanze per il Lingotto. “Fca e” ormai una societa” che realizza i tre quarti dell”utile operativo in Nord America, che ha come listino principale quello di New York che e” la borsa piu” liquida del mondo. E” normale quindi che in prima persona siano gli americani a seguire il dossier”, ha spiegato a Mf-Milano Finanza un investment banker operante sul dossier. Ma la tempistica con cui questa partita sara” giocata non e” nelle mani di Elkann e il risultato e” che Fca potrebbe uscirne strangolata in una sorta di battaglia di logoramento. Al momento la strada maestra sul tavolo delle alleanze per la casa automobilistica italo-statunitense, salvo sorprese ancora non all”orizzonte, e” ancora quella per Parigi, dove nel medio periodo persiste potenzialmente la possibilita” di un deal sia con Renault che con Psa Peugeot -Citroen.In particolare, ha spiegato la fonte, un eventuale aggregazione con Renault (sfumata sul filo di lana in giugno) sarebbe piu” semplice a livello tecnico. In primo luogo perche” l”intesa era gia” stata definita nei dettagli prima che l”intervento politico della presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron facesse saltare l”operazione. E soprattutto perche” tra il Lingotto e la Losanga ci sarebbero meno sovrapposizioni produttive a livello europeo. E questo comporterebbe minori problematiche a livello sociale. Il nodo, pero”, come e” emerso in settimana per bocca sia del presidente di Renault Jean Dominique Senard che del ceo Clotilde Delbos, e” che la casa transalpina ha come primo obiettivo per il 2020 quello di iniziare ad estrarre il potenziale inespresso dell”alleanza con Nissan

LVENTURE

Parte “Pills for Growth”, il nuovo format di LVenture Group dedicato ad approfondire le nuove frontiere della crescita digitale e tecnologica delle aziende. Gli appuntamenti mensili con Pills for Growth, spiega una nota, sono promossi da LVenture Group attraverso LV8, il suo programma Growth. Il team di LV8 ha la missione di rinnovare e potenziare le strategie di prodotto e di servizio di startup, piccole e medie imprese e grandi aziende, per farle crescere attraverso le ultime innovazioni del digitale e sfruttando le migliori tecnologie e competenze sul mercato. Grazie a un modello di consulenza unico – che applica le stesse metodologie di crescita delle startup e attraversa le fasi di validazione, growth e scaling – il team di LV8 ha gestito in poco piu” di un anno di attivita” oltre un milione di euro di budget di Online & Performance Advertising, garantendo agli oltre 30 clienti tra startup, PMI e corporate, una crescita media delle metriche di circa il 20% mese su mese.
NEWLAT 

Carlo De Benedetti, ex proprietario della Buitoni, ha investito 500.000 euro nel gruppo alimentare italiano che giovedi’ scorso ha completato l’offerta pubblica iniziale, ha scritto Il Sole 24 Ore sabato. Tra gli altri investitori Algebris, Allianz Global Investors, Fideuram, Eurizon, Mediolanum e Arca. Newlat debutta allo Star il 29 ottobre.

SG COMPANY

SG Company continua il processo di progressiva migrazione verso una One Company.
Nel dettaglio, lo scorso venerdi’, SG Company ha acquistato la quota di minoranza del 15% di Twico (digital communication e tecnologie per eventi) del socio Alessandro Modena (l’ 85% e’ posseduto da CEV Holding, a sua volta controllata al 51% da SG Company); la quota di minoranza del 18% di Lievita (consulenza e marketing strategico B2B per il food&wine) posseduta da Federico Gordini (l’ 82% e’ posseduto da CEV HoldingSrl); la quota di minoranza del 5% di Bellanova Design (studio di architettura e design) di Rocco Bellanova (il 95% e’ posseduto da SG Company).
La macchina organizzativa di SG Company perseguira’, inoltre, un processo di efficientamento continuo, che sara’ affiancato dai benefici derivanti dalla migrazione verso una sola One Company.
Il tutto comportera’ la fusione delle societa’ operative del gruppo in un’ unica legal entity con conseguente semplificazione degli organi societari, eliminazione degli oneri di gestione ridondanti (come spese amministrative generali), riduzione del carico amministrativo nella gestione di oltre 10 legal entity, tesoreria centralizzata.

FALCK RENAWABLE


La società, attraverso la controllata Actelios Solar, ha esteso un contratto di finanziamento di 21,7 milioni di euro con l’aggiunta di 13,3 milioni, per un totale di 35 milioni di euro. Il contratto, così rinegoziato, è valido fino a dicembre 2029, con una scadenza più lunga di tre anni e mezzo rispetto al precedente, e presenta migliori termini e condizioni. 
Le risorse saranno destinate a tre impianti solari in Sicilia, e permetteranno di sostituire 6 Megawatt di moduli solari esistenti per migliorare la performance degli impianti e il ritorno dell’investimento Actelios Solar possiede un portafoglio di 13 Megawatt, con impianti distribuiti nei comuni di Vittoria, in provincia di Ragusa, Centuripe, in provincia di Enna, e Catania.La produzione totale annua di energia verde è pari a 19,9 Gigawattora, che consentono un risparmio di circa 10mila tonnellate di CO2 l’anno. 

EURIZON 

 La societa’ di asset management del gruppo Intesa SanPaolo ha detto sabato di aver avviato una partnership con Oval Money, startup fintech italo-inglese attiva nel mondo del risparmio e dei servizi dei pagamenti digitali, a seguito di un investimento diretto di minoranza della sgr nel capitale della societa’.

B.P. SONDRIO

-Non e” la prima volta che la Bce pone dei paletti stringenti a un”operazione di consolidamento tra banche. Quando nel 2016 i contatti tra la Popolare di Milano e il Banco Popolare erano entrati nel vivo per arrivare a una fusione, Francoforte pose come condizione vincolante un rafforzamento patrimoniale da un miliardo di euro. Su scala ridotta lo stesso copione e” andato in scena in Valtellina nelle scorse settimane: la popolare di Sondrio si e” vista rifiutare l”autorizzazione ad acquistare la Cassa di risparmio di Cento, mentre il via libera su Farbanca sta tardando piu” del previsto. “Nel contesto delle interlocuzioni con la Bce”, ha spiegato la banca in una nota, “e” stata evidenziata l”esigenza di dare priorita” alle iniziative di derisking gia” in corso”. Dunque, “in ragione delle suddette priorita”, la Bce ha ritenuto che non sussistano le condizioni per il rilascio della prescritta autorizzazione”. E ancora, “l”attivita” della banca si concentrera” nei prossimi mesi a perseguire l”importante programma di riduzione dei crediti deteriorati classificati a sofferenza, gia” avviato e comunicato al mercato”. Alle richieste di Francoforte, Sondrio ha risposto accelerando un processo di de-risking a cui lavora ormai da diversi mesi. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, la banca valtellinese guidata da Mario Pedranzini avrebbe appena rotto gli indugi, lanciando una gara per individuare una societa” di servicing e un arranger. Diversi i soggetti in lizza per gli incarichi, tra cui il servicer milanese Prelios. L”obiettivo? Cartolarizzare oltre un miliardo di non performing loans nella prima meta” del 2020, sfruttando la garanzia pubblica (gacs). La gacs resta infatti lo strumento principe per procedere nello smaltimento dei crediti deteriorati, perche” consente di avere l”investment grade sulla tranche senior della cartolarizzazione, quella piu” sicura che solitamente viene acquistata dalla banca originator. Il progetto parte da lontano. Gia” nei primi mesi dell”anno la popolare aveva dato mandato agli advisor Oliver Wyman e Kpmg per definire una strategia complessiva di derisking. Sul tavolo ci sono infatti quasi 4 miliardi di deteriorati lordi, di cui 2,3 miliardi di sofferenze e 1,5 miliardi di unlikely to pay su un”esposizione complessiva di 28,8 miliardi.
APPUNTAMENTI
ITALIA
FTSE MIB
Assemblea: Mediobanca (10,00)
ALTRE QUOTATE
Assemblea: AS Roma (15,00), Danieli (14,00).

Stacco cedola dividendo: Esautomotion.

ESTERO
Risultati trimestrali di Hsbc, Deutsche Boerse.

Ore 13:30 Stati Uniti: Attivita’ economica Fed Chicago, settembre;
Ore 13:30 Stati Uniti: Scorte all’ingrosso, settembre preliminare;
Ore 15:30 Stati Uniti: Attivita’ manifatturiera Fed Dallas, ottobre;
Tra il 27 ottobre e il 3 novembre Germania: vendite al dettaglio, settembre;

Comments are closed.