Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e News del 5 Agosto

TELECOM

“Finalmente, dopo anni di ammortizzatori sociali, una buona notizia per 600 nuovi lavoratori che saranno assunti dalla Tim dopo uno stop di 10 anni”. Lo afferma il vice premier Matteo Salvini. “Scongiurati anche 3.000 esuberi – prosegue – siamo orgogliosi delle nuove norme che la Lega ha voluto e che permettono alle aziende di riorganizzare il lavoro in base a necessita” e competenze”. 

Open Fiber e” pronta a lanciarsi nell”offerta di servizi smart sulla sua rete, dopo una prima fase concentrata sullo sviluppo dell”infrastruttura. Intanto, sono state cablate gia” 6 milioni di abitazioni e da lunedi” 5 agosto parte la commercializzazione della fibra nella Capitale. Lo racconta, in questo colloquio con Milano Finanza, l”ad Elisabetta Ripa. Domanda . Avete appena annunciato il lancio dei primi servizi nelle aree bianche, la copertura procede secondo i piani? Risposta. Si, come previsto, in linea con quanto concordato con le Regioni e Infratel. L”obiettivo e” di arrivare a 500 Comuni aperti alla commercializzazione e 800 completati alla fine del 2019. Ma esiste comunque un tema legato ai tempi delle autorizzazioni, come dimostra il fatto che nelle aree A e B (quelle a mercato, ndr), dove siamo piu” autonomi nella gestione degli iter autorizzativi, procediamo piu” spediti ed entro fine anno avremo completato il 50% del piano. D. E le aree grigie? R. Al momento non siamo attivi su questo mercato, si attendono novita” dal ministero dello Sviluppo su quali saranno le condizioni per investirvi. Una volta comprese le regole del gioco ci faremo trovare pronti. Intanto pero” le posso anticipare che la prossima settimana avvieremo la commercializzazione dei servizi a Roma, partendo dal quadrante Sud per arrivare al centro, dove Acea sta lavorando con noi. D. A oggi quante unita” ha cablato Open Fiber, per quanti clienti? Avete stime per la fine dell”anno? R. I dati aggiornati a giugno fotografano 6 milioni unita” immobiliari raggiunte dalla nostra fibra per oltre750 mila clienti diretti connessi, oltre a quelli che comprano all”ingrosso le nostre infrastrutture. Per fine anno contiamo di arrivare a coprire 7,5 milioni di abitazioni. D. Sono alle viste aggiornamenti del piano industriale? R. Lo aggiorneremo per cogliere le nuove opportunita” che emergono man mano che realizziamo l”infrastruttura. Saremo sempre piu” abilitatori e fornitori di servizi smart, da quelli alla Pa per i progetti di Smart city, a quelli per la digitalizzaione della rete elettrica e delle utility in generale, fino alla telemedicina, per la quale abbiamo gia” siglato una prima partnership. E” un modo che corre veloce e offre sempre nuove opportunita”. D. Che tempi prevede per il nuovo piano? R. Traguardera” il 2020, nei tempi canonici di aggiornamento del business plan. D. Avete sottoscritto un Project finance importante per finanziare i cantieri, pensate a nuovi finanziamenti? R. I nostri investimenti stanno seguendo in maniera puntuale il piano, prevediamo di impegnare 1 miliardo per il 2019 e di mantenere questo ritmo negli anni successivi. Al momento non pensiamo di dover ricorrere al mercato del debito, perche” abbiamo gia” assicurate tutte le fonti di finanziamento necessarie. D. Sembra che il governo si appresti a lanciare i voucher connettivita”, come potrebbero impattare sui vostri piani? R. Diciamo che tutto quello che va bene per i nostri clienti va bene per noi e di certo questo strumento puo” essere utile, come successo gia” in passato con altre tecnologie, a renderne piu” veloce la diffusione. Si tratta di un beneficio a favore dei clienti finali, privati e aziende, che favorisce l”adozione dei nuove tecnologie accelerando il processo naturale di migrazione. D. impensabile che possiate passare da fornitore wholesale a operatore al dettaglio? R. impensabile perche” abbiamo scelto questo modello, che e” anche alla base delle tre concessioni Infrantel, che prevedono la neutralita” della rete. Un”impostazione che garantisce parita” di accesso a tutti gli operatori e per questo e” un mattone fondamentale per la costruzione dell”infrastruttura pubblica di telecomunicazioni. D. Lo trova limitante? R. No, al contrario. innanzitutto perche” e” la nostra missione e poi perche” stiamo creando valore proprio grazie alla nostra specializzazione. Oggi abbiamo 80 clienti, grandi e piccoli, che per noi sono tutti alla pari e tutti importanti. D. Avete accordi con quasi tutti i maggiori operatori, da Vodafone a Wind-3, a Tiscali . Ora sembra che Iliad stia pensando di affacciarsi alla rete fissa, avete avuto contatti? R. Abbiamo contatti con tutti. Iliad in Francia e” operatore in fibra Ftth, come noi. Quindi immagino che nel loro percorso strategico ci sara” una valutazione delle opportunita” del modello Ftth anche in Italia. Di certo la nostra offerta gli permetterebbe di entrare nel mercato senza grossi investimenti iniziali. D. E Tim ? Come procede il tavolo per l”integrazione con la fibra dell”ex incumbent? R. C”e” un tavolo di lavoro che ci vede studiare e approfondire il tema delle sinergie e della collaborazioni per la diffusione della fibra nel Paese. Posso dire che c”e” da parte di tutti la volonta” di collaborare per creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder. 

FTSE MIB
Cda 1° semestre: FinecoBank.

ALTRE QUOTATE
Stacco cedola dividendo: TraWell CO.

FOR INTERNAL USE ONLY Cda 1° semestre: Ascopiave, Cairo Communication, Interpump Group, Pininfarina, Tinexta.

FOR INTERNAL USE ONLY Piquadro, Cda 1° trimestre.

ESTERO
Risultati di HSBC.

Iervolino Entertainment 

società specializzata nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi destinati al mercato internazionale, oggi inizia le negoziazioni sul segmento AIM Italia. 
La società ha concluso con successo il collocamento delle azioni, presso investitori istituzionali e professionali, per un controvalore pari a 10,7 milioni di euro, mentre il prezzo delle azioni è stato fissato a 1,95 euro. 
L’offerta ha avuto ad oggetto 5.500.000 azioni ordinarie, di cui 5.000.000 azioni (pari a circa 9,75 milioni di euro) provenienti da un aumento di capitale e 500.000 azioni (pari a circa 975.000 euro) dall’esercizio dell’opzione di over allotment, concessa dagli azionisti MB Media e IA Media. Le risorse saranno utilizzate per la crescita sui mercati internazionali e per la produzione di contenuti innovativi, come le serie di short content, un business che negli Usa è già molto affermato, e vale miliardi di dollari. Nell’approfondimento uscito su Forbes di agosto, il presidente e fondatore Andrea Iervolino, ha sottolineato che short content rappresentano il futuro, perché “nei prossimi 10 anni il 70%-80% del consumo di video sarà online su device piccoli”.
Le produzioni della società, nell’arco del 2018-2019, sono state diverse. A titolo esemplificativo, si può citare film Waiting for the Barbarians, diretto dal candidato agli Oscar Ciro Guerra, e il film The Poison Rose, interpretato da Morgan Freeman, John Travolta e Famke Janssen.

ASKOLL EVA

La societa’ ha ricevuto un nuovo ordine da eCooltra di ulteriori 2.200 scooter Askoll eS, che si aggiunge a quello dello scorso giugno pari a 550 scooter portando la flotta complessiva circolante a marchio Askoll Eva dell’ azienda spagnola a quota 5.150. 
La crescita degli scooter Askoll Eva del programma eCooltra e’ stata di oltre il 50% su base annua e ad oggi e’ gia’ stato superato il numero di ordini dell’ intero 2018. 
‘ Siamo soddisfatti di questo ordine, originariamente previsto per il primo semestre, che ci consente di aumentare la nostra presenza nel settore dello sharing’ afferma l’ amministratore delegato Gian Franco Nanni. 
‘ La mobilita’ condivisa rimane infatti una delle priorita’ strategiche di Askoll EVA e a tal fine sono allo studio nuove piattaforme prodotto sviluppate specificatamente per l’ uso collettivo e intensivo tipico di questi programmi’ . 
‘ Parallelamente pero’, vista la volatilita’ attesa del segmento, tipica dei nuovi mercati, la nostra strategia di crescita prevede una maggiore diversificazione in settori quale quello della componentistica rivolta a differenti mercati tra cui l’ automazione dei cancelli e l’ hand push trolley, che siamo convinti, permetteranno buoni ritorni in termini di fatturato e di marginalita” .

APPUNTAMENTI
ITALIA

ROMA
Senato, aula avvia esame decreto sicurezza (12,00), via libera domani, atteso voto di fiducia.

MILANO
Gruppo FS presenta interventi potenziamento stazione Milano Rogoredo con AD e DG Gianfranco Battisti, Matteo Salvini, ministro Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli (11,00).

TITOLI DI STATO
EUROPA
Francia, Tesoro offre titoli Stato a breve termine.

Olanda, Tesoro offre titoli Stato DTC.

SALINI IMPREGILO 

Ha ufficializzato in una nota il via libera al Progetto Italia per la creazione di un campione nazionale delle costruzioni attraverso l’aggregazione con Astaldi e, nel tempo, con altri operatori italiani.

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Pmi servizi luglio (9,45).

Istat, nota mensile su andamento economia italiana luglio (10,00).

FRANCIA
Pmi servizi e composito finale luglio (9,50).

GERMANIA
Pmi servizi e composito finale luglio (9,55) – attesa 55,4.

GRAN BRETAGNA
Pmi servizi luglio (10,30) – attesa 50,2.

SPAGNA
Pmi servizi luglio (9,15).

ZONA EURO
Pmi servizi e composito finale luglio (10,00) – attesa 53,3 per servizi, 51,5 per composito.

Indice Sentix agosto (10,30).

USA
Pmi servizi e composito Markit finale luglio (15,45).

Pmi non manifatturiero Ism luglio (16,00) – attesa 55,5.

SOCIETÀ
ITALIA
Borsa, mercato After Hours chiuso.

FIAT CHRYSLER 

Renault e Nissan stanno tentando di ridiscutere la loro alleanza ventennale, con l’obiettivo di riaprire il negoziato con Fca per la creazione del terzo gruppo automobilistico mondiale. Lo scrive il Wall Street Journal di venerdì.

FS

Dello scorporo di Anas ormai non si parla piu”. Della possibile acquisizione di Alitalia assieme ad Atlantia , Delta e Tesoro invece, si chiacchiera persino troppo urtando la granitica riservatezza dei vertici al lavoro sul piano d”integrazione. A un anno dall”insediamento del nuovo amministratore delegato Gianfranco Battisti, promosso ai vertici del gruppo Ferrovie dello Stato il 31 luglio del 2018, scrive Milano Finanza, il bilancio di questi primi 12 mesi di mandato si salda ad alcune delle piu” accese partite economiche del governo gialloverde. Il gruppo, intanto, si avvia a chiudere il bilancio 2019 con un utile di almeno 610 milioni di euro dai 559 milioni dello scorso esercizio, cementando le premesse del piano industriale al 2023, che mette in campo investimenti per l”ammontare record di 58 miliardi di euro, 42 dei quali per le opere ferroviarie (28 miliardi) e stradali (gli altri 14). Di rinforzo sono appena arrivati anche i via libera del Cipe ai finanziamenti infrastrutturali della galassia Fs, un plafond di circa 28 miliardi di euro frutto degli aggiornamento dei contratti di programma. Risorse per 15,4 miliardi andranno a Rfi, mentre 12,5 miliardi sono per Anas, ormai a tutti gli effetti un”azienda di casa, da integrare nei piani industriali (Battisti dixit). Anche perche”, da quel trasferimento di azioni di gennaio 2018, di decreti che possano riconsegnarla nelle mani del ministero dell”Economia e delle Finanze non c”e” stata neppure l”ombra. Al contrario, l”Anas in orbita Fs e” stata persino tirata in ballo come possibile alternativa ad Atlantia , sempre sotto minaccia di ritiro delle concessioni autostradali da parte della componente 5 Stelle del governo. Restando ai numeri, in questa nuova configurazione il gruppo Fs gestisce circa 44 mila km di rete infrastrutturale, tra ferroviaria e stradale. E se per l”utile il sorpasso sul 2018 e” gia” stato annunciato dall”amministratore delegato, va ricordato che lo scorso esercizio ha segnato invece un record per i ricavi operativi proprio con il contributo portato in dote dall”Anas. Superato per la prima volta nella storia delle Fs il traguardo dei 10 miliardi di euro, l”asticella e” arrivata infatti a 12,1 miliardi con un balzo del 30% anno su anno: si tratta di 2,8 miliardi di euro in piu” e, di questi, ben 2,4 sono attribuiti all”ingresso di Anas. Per il 2023 i ricavi sono attesi a 16,9 miliardi. 

BANCA IFIS 

e Credito Fondiario si sono presi 60 giorni di tempo per studiare una possibile alleanza nei settori del debt servicing e debt purchasing

MONDO TV

Mondo Tv France ha comunicato che prima del weekedn sono state emesse l’ ottava, la nona e la decima tranche dei bond in forza del contratto con Atlas Special Opportunities e Atlas Capital Markets. 
Si ricorda che le tranche sono composte da 25 bond ciascuna, per un controvalore totale di 750.000 euro e che il Contratto Atlas, il cui valore complessivo e’ pari a 2,5 milioni, prevede la facolta’ della societa’ di richiedere la sottoscrizione dei bond entro 30 mesi a partire dalla data di sottoscrizione del Contratto Atlas in dieci tranche di 25 bond ciascuna. 
Infine, va segnalato che le suddette tranche sono le ultime previste dal contratto in questione. 

ATLANTIA 

– Il vicepremier, Luigi Di Maio, è tornato a chiedere la revoca della concessione autostradale di Aspi.

Expert System

societa’ leader nel mercato dell’ Artificial Intelligence, ha collocato con successo un prestito obbligazionario non convertibile di ammontare nominale complessivo pari a 5 milioni e durata 7 anni con scadenza 2 agosto 2026. 
Il Prestito Obbligazionario, denominato ‘ Obbligazioni Expert System 2019-2026′ e rappresentato da 50 obbligazioni non frazionabili aventi un valore nominale unitario pari a 100.000, e’ stato interamente sottoscritto da Unicredit. 
Stefano Spaggiari, Ad di Expert System, ha dichiarato: ‘ L’ emissione del minibond persegue l’ obiettivo di supportare le esigenze di gestione e crescita del Gruppo. Affiancando questo nuovo prestito obbligazionario al tradizionale canale bancario e al ricorso al mercato dei capitali, come recentemente avvenuto, puntiamo a un’ ulteriore diversificazione delle fonti di finanziamento nell’ ottica di avere una struttura finanziaria sempre equilibrata e orientata al medio-lungo termine’ .

ENEL 

Si riserva il diritto di fare ricorso contro la decisione del Tar di respingere la richiesta di sospensione di una multa da 93 milioni di euro comminata dall’Antitrust.

SOLE 24ORE

Il Sole 24 Ore ha sottoscritto l’ accordo con Education Acquisition Limited, societa’ interamente controllata da Palamon Capital Partners LP, per la cessione della partecipazione residua del 49% detenuta in Business School 24 ed il riacquisto del ramo ‘ Eventi’ .  
Si precisa che la sottoscrizione segue l’ esecuzione della delibera assunta dal Cda lo scorso 1° agosto 2019.

SAFILO 

Ha effettuato una svalutazione non monetaria dell’intero avviamento pari a 227 milioni di euro nel primo semestre a causa della cessione della licenza Dior dopo il 2020. 

Comments are closed.