Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Rumors e news del 10 luglio

ATLANTIA

Atlantia  starebbe valutando di presentare una manifestazione di interesse per una quota di capitale pari al 35-40% della newco Nuova Alitalia, corrispondente ad almeno 300 milioni di euro di investimento, scrive il Sole 24 Ore L’operazione è oggetto di valutazione in queste ore e sarà esaminata domani nel cda del gruppo controllato dalla famiglia Benetton, secondo il quotidiano che cita “quanto raccolto negli ambienti finanziari”.La partecipazione di Atlantia al salvataggio della compagnia di bandiera, aggiunge il giornale, sarebbe condizionata alla presentazione di un piano industriale di rilancio “serio e credibile”.Ministero del Tesoro e Ferrovie dello Stato avrebbero la maggioranza della Nuova Alitalia e una quota andrebbe anche a Delta Air Lines  ricorda il quotidiano, secondo cui la chiusura del dossier viene confermata per il 15 luglio.Non è stato possibile al momento avere un commento dai soggetti coinvolti.

FED –

In serata alle 20 verrano diffusi i verbali dell’ultimo consiglio di politica monetaria di Federal Reserve in cui l’istituto centrale Usa ha deciso di lasciare i tassi invariati sottolineando però un’apertura nei confronti di un intervento in questo senso a breve. Da questo punto di vista, nel pomeriggio, attenzione all’audizione alla Commissione Servizi Finanziari della Camera del presidente Powell che illustrerà il rapporto monetario semestrale.

FITCH SU RATING SOVRANO ITALIA –

La mancata apertura di una procedura d’infrazione da parte della Ue per debito eccessivo dimostra che il governo resta impegnato a rispettare le politiche di bilancio Ue ma le tensioni con Bruxelles sono destinate a riemergere a causa delle incertezze sulle politiche di bilancio per il 2020. Lo dice Fitch in un rapporto diffuso ieri.

TELECOM

-I contenuti di Mediaset, Champions League compresa, potrebbero sbarcare sulla piattaforma TimVision di Telecom Italia. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, infatti, e” ormai in dirittura d”arrivo la sigla di un accordo tra Tim e Mediaset per il passaggio dei contenuti del Biscione in streaming. Una volta diventata effettiva, l”intesa commerciale permettera” ai clienti di TimVision di vedere attraverso il Tim Box i canali in chiaro di Mediaset avendo a disposizione tutte le funzioni (come quelle della pausa nel corso della riproduzione) oltre alla possibilita” di guardare i contenuti on demand (anche sui telefonini) trasmessi negli ultimi sette giorni da Canale 5, Italia 1, Retequattro e dai canali tematici del gruppo. Dalla prossima stagione su TimVision si potranno quindi guardare in streaming programmi come il Grande Fratello, Amici, C”e” posta per te o Temptation Island, ma il boccone piu” ghiotto sono gli eventi sportivi e in particolare la miglior partita del mercoledi” di Champions League che sara” trasmessa in chiaro su Canale 5. Proprio in merito al passaggio delle partite di Champions in chiaro a Mediaset, ieri l”amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini , ha spiegato: “Avevamo un contratto con Sky, abbiamo esercitato l”opzione, c”e” stata un”ordinanza del Tribunale di Milano che per quanto ci riguarda non e” entrata nel merito, faremo reclamo, siamo nelle condizioni di avere ragione”. Nel 2018 la Rai aveva acquistato da Sky il diritto di trasmettere alcune partite di Champions League in chiaro. Quell”accordo prevedeva dopo il primo anno un diritto d”opzione in favore della Rai, senza costi aggiuntivi, da esercitare entro il 31 gennaio per acquisire i diritti delle successive due edizioni. Sky pero” aveva condizionato il tutto all”eventualita” di detenere pari diritti nel triennio 2019-2021 rispetto al momento della firma, mentre questi diritti sono poi cambiati e per questo Sky ha siglato una successiva intesa con Mediaset. 

CDP

Servira” piu” tempo? Non e” detto ma e” probabile, visto che il consiglio di Cassa Depositi e prestiti che si e” tenuto ieri non solo e” stato ancora interlocutorio, ma ha anche preso atto che probabilmente servira” altro tempo per arrivare alla definizione di Progetto Italia. A pochi giorni di distanza dalla scadenza del 15 luglio, fissata dal Tribunale di Roma per il piano di salvataggio di Astaldi , resta ancora piu” di qualche nodo da sciogliere. Le banche, chiamate ad un”iniezione di 150 milioni, vorrebbero garanzie certe sull”intervento della Cassa (che sarebbe chiamata ad un impegno di 250 milioni) che dal canto suo pero” ha preso atto che servira” ancora piu” tempo. Per questo, secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza anche il probabile cda di venerdi” prossimo (che ieri in tarda serata non era ancora stato ufficialmente convocato) potrebbe semplicemente deliberare di andare avanti con le negoziazioni. Insomma, se da una parte le banche vogliono essere certe del ruolo di Cdp, dall”altra la spa guidata da Fabrizio Palermo vuole conoscere con precisione il perimetro dell”operazione che deve concretizzarsi in una manovra di sistema, e non limitarsi certo al salvataggio di Astaldi da parte di Salini Impregilo (pronta a mettere sul piatto altri 50 milioni). Cdp sta facendo una ricognizione a tutto campo e starebbe facendo verifiche sulle stesse condizioni di Salini Impregilo, interrogandosi sulla sostenibilita” dell”operazione Progetto Italia in caso di mancato appoggio della Cassa. A questo punto e” difficile immaginare che un dossier definito sara” pronto per il 15 luglio ed e” piu” probabile che la scadenza slittera” a fine mese. Anche alla luce dell”esigenza di ulteriori verifiche, il board ieri ha preso atto dei dati sul settore delle costruzioni, che vale oggi in Italia circa 190 miliardi e da” lavoro a oltre 1,4 milioni di occupati. Dopo aver toccato il minimo storico negli anni passati ha ripreso a crescere ma e” ancora decisamente lontano dal livello dei poco meno di 300 miliardi del 2007, raggiunto prima della crisi. Delle prime dieci societa” di costruzioni in Italia, cinque sono in una situazione di stress e il piano di consolidamento del settore, che vede come perno Salini Impregilo , ha proprio lo scopo di creare un campione nazionale in grado di mettere in sicurezza il comparto e i lavoratori, partendo dall”inclusione degli operatori in difficolta” finanziarie per poi allargarsi a ulteriori accordi con aziende in bonis. In questo modo si creerebbe un gruppo in grado di competere con grandi operatori internazionali che potrebbe mettere in sicurezza progetti strategici per il Paese, dal terzo valico al quadrilatero Marche Umbria, passando linea 4 della metro di Milano.

PRELIOS

-Prelios sgr ha arricchito il patrimonio in gestione con un importante portafoglio immobiliare di proprieta” del Fondo pensione del personale dell”ex Banca di Roma, che secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza avrebbe un valore intorno a 200 milioni. La societa” di gestione del risparmio facente parte del gruppo Prelios, avrebbe cosi portato sotto la sua gestione un nuovo portafoglio che include immobili situati su tutto il territorio nazionale, ma ha al proprio interno un asset particolarmente noto non solo a Roma. Si tratta del palazzo sito in viale Tupini, con vista sul laghetto dell”Eur, un grande e famoso edificio caratterizzato dalle vetrate di cristallo, che per anni e” stato tra le sedi di prestigio prima di Banca di Roma e poi di Unicredit, che di recente ne e” uscita dopo aver razionalizzato le proprie sedi romane. La sgr guidata dal dg Andrea Cornetti ha un rapporto ormai quadriennale con il fondo pensionistico dell”ex Banca di Roma. All”inizio del 2015 aveva vinto un beauty contest indetto proprio dalla societa” Bdr e aveva costituito il fondo Aurora, che gestisce attualmente un portafoglio da circa 60 milioni di immobili situati in tutta Italia. L”immobile di viale Tupini a Roma e” al centro di importanti interventi di ristrutturazione finalizzati al riposizionamento in termini di efficienza, funzionalita” e servizi integrati per i conduttori. L”obiettivo e” offrire un asset iconico e nuovo nel panorama immobiliare dell”Eur, area in cui si stanno via via concentrando con le loro sedi importanti player nazionali e internazionali, alcuni dei quali si sono gia” dimostrati interessati alla locazione nel palazzo. 

DATI MACROECONOMICI
ITALIA

Istat, produzione industriale maggio (10,00) – attesa 0,1% mese.

FRANCIA
Produzione industriale maggio (8,45) – attesa 0,2% mese.

GRAN BRETAGNA
Stima Pil maggio (10,30) – attesa 0,3% mese, 0,1% trimestre, 1,3% anno.

Produzione industriale maggio (10,30) – attesa 1,5% mese, 1,1% anno.

Produzione manifatturiera maggio (10,30) – attesa 2,1% m/m; 1,0% a/a.

Bilancia commerciale maggio (10,30) – attesa deficit con Ue 12,55 miliardi sterline; extra-Ue 4,7 miliardi.

GRECIA
Prezzi consumo giugno (11,00).

Produzione industriale maggio (11,00).

PORTOGALLO
Prezzi consumo giugno (12,00).

Bilancia commerciale maggio (13,00).

USA
Revisione scorte ingrosso maggio (16,00) – attesa 0,4% mese.

Vendite ingrosso maggio (16,00) – attesa invariate su mese.

Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).

EUROPA
Germania, Tesoro offre 4 miliardi nuovo Bund 10 anni scadenza 15/8/2029.

Portogallo, Tesoro offre fino a 1,25 miliardi titoli Stato giugno 2029 e febbraio 2045.

USA
Washington, Tesoro offre 24 miliardi dollari titoli Stato 10 anni 15/5/2029.

BANCHE CENTRALI
ITALIA
Banca d’Italia pubblica ‘Indagine sulle aspettative di inflazione e crescita’ trim2, ‘L’economia italiana in breve’ di giugno.

EUROPA
Zona euro, riunione consiglio Bce a Francoforte; no decisione tassi.

USA
Helsinki, intervento presidente Fed Kansas City George (6,50).

Washington, a Commissione Servizi Finanziari della Camera audizione presidente Fed Powell su rapporto monetario semestrale (16,00).

Washington, Fomc pubblica verbali riunione politica monetaria 18 e 19 giugno (20,00).

St. Louis, intervento presidente Fed St. Louis Bullard (19,30).

CANADA
Ottawa, banca centrale annuncia decisione tassi, rapporto politica monetaria (16,00); segue conferenza stampa governatore Poloz (17,15).

APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, Conte convoca vertice con Salvini, Trenta, Tria, Toninelli, Moavero Milanesi su emergenza sbarchi.

Roma, Fico incontra presidente Leonardo De Gennaro e AD Alessandro Profumo (16,30).

Roma, assemblea annuale Ania con Farina, Mattarella, DG Banca d’Italia Panetta, Conte (10,15).

Roma, CISL continua conferenza nazionale organizzativa, termina l’11 luglio. Intervengono Giorgetti, AD Fincantieri Bono, AD Poste Italiane Del Fante, AD Eni Descalzi, AD TIM Gubitosi (dalle 9,00).

Roma, Inps presenta relazione annuale con Fico, Conte, Di Maio, Tridico (12,00).

Roma, a evento Confcooperative partecipa Conte.

Milano, forum organizzato da CDP “Italy-china Financial Forum 2019” sessione di apertura con Sala, Tria, ministro Finanze cinese Liu Kun, AD CDP Palermo, presidente Bank of China Liu Liange (9,30); “First China – Italy Finance Dialogue” cerimonia di apertura con Tria, Liu Kun (15,00); ‘Firma accordi e dichiarazioni conclusive’ con Tria, Liu Kun (18,50).

Milano, conferenza stampa Blackrock “Mid-year Market Outlook 2019” (10,00).

EUROPA
Bruxelles, Commissione pubblica stime interim.

Lussemburgo, Ocse pubblica rapporto economico 2019 per il Lussemburgo.

INTEK

KME, controllata di Intek Group, acquista il 49% di Tre’fime’taux da ECT (European Copper Tubes), tornando cosi’ a detenere la totalita’ del capitale sociale. 
L’ acquisto segue il contratto sottoscritto tra le due parti in data 11 marzo scorso e prevede un corrispettivo di 2 milioni.

CIRCLE

La società continua la sua espansione nell’area Med. Questa volta si tratta del progetto “International Fast and Secure Trade Lane” (IFSTL), che riguarda il Porto di La Spezia e quello di Casablanca in Marocco. Circle continua il percorso di crescita internazionale, in sintonia con il piano di sviluppo valido sino al 2022. Il progetto IFSTL, coordinato tecnicamente da Circle, ha l’obiettivo di migliorare i collegamenti fra Unione Europea e Nord Africa, implementandone il relativo corridoio logistico e migliorando la sicurezza, sia per gli operatori, sia per i destinatari finali delle merci. Si punterà quindi alla digitalizzazione complessiva del sistema logistico, alla riduzione dei tempi all’interno dei terminal, alla tracciabilità in tempo reale delle merci interessate e alla velocizzazione dei processi doganali. Allo sviluppo del progetto parteciperanno anche altri operatori, fra cui AdSP del Mar Ligure Orientale, Agence Nationa-le des Ports (ANP), Terminal del Golfo (TDG), Tarros e Terminal San Giorgio (TSG), oltre che al Terminal di Casablanca e Tarros Maroc.

COIMA RES

Coima sgr ha perfezionato l”acquisto da un primario fondo di investimento tedesco dell”immobile ex sede Tim di via Pirelli 35, a Milano. Sponsor dell”operazione, spiega una nota, e” il fondo Coima opportunity II, che recentemente ha completato il periodo di raccolta con oltre 650 milioni di euro sottoscritti. Si tratta del piu” grande fondo immobiliare discrezionale con strategia value-added e sviluppo e puo” disporre di una capacita” d”investimento – includendo la leva finanziaria – di oltre 1,5 miliardi. La strategia del veicolo immobiliare prevede un programma di investimento in Italia dedicato alla riqualificazione di edifici esistenti e a operazioni di rigenerazione urbana, con l”obiettivo di colmare il gap tra domanda e offerta nelle diverse destinazioni d”uso, in particolare nel prodotto per il settore terziario. Coima ha previsto entro il 2022 la totale riqualificazione e riposizionamento dell”edificio attuale, composto da nove piani fuori terra e due interrati per una superficie di oltre 40 mila metri quadrati, mantenendo la destinazione terziaria. La riqualificazione di Pirelli 35 rappresenta uno dei tasselli del nuovo progetto di rigenerazione di Porta Nuova Gioia, per il quale Coima sta predisponendo un masterplan complessivo: sono gia” al lavoro Gregg Jones dello studio Pelli Clarke Pelli Architects e un team qualificato composto da Patricia Viel dello studio Antonio Citterio Patricia Viel, Chris Choa di Aecom, Ibrahim Ibrahim di Portland, Jim Burnett dello studio Ojb e Andreas Kipar di Land come paesaggisti. Il masterplan unitario dovra” considerare, oltre l”ex edificio Tim, l”ex edificio degli Uffici Tecnici Comunali di Via Pirelli 39, l”ex edificio Inps di Via Melchiorre Gioia 22, i terreni e relativi diritti volumetrici all”incrocio tra via Melchiorre Gioia e via Giovanni Battista Pirelli: aree per una superficie complessiva di oltre 150.000 metri quadrati e di 20.000 metri quadrati di spazi pubblici. L”acquisizione e” stata supportata dagli studi legali Shearman & Sterling per la parte civilistica, Belvedere Inzaghi & Partners per la parte amministrativa, Dla Piper per il finanziamento e da LED Taxand per aspetti fiscali. Il finanziamento bancario, della durata di 5 anni e pari a 152 milioni di Euro – e” destinato sia all”acquisto sia allo sviluppo edilizio del”immobile; il finanziamento e” stato assicurato da un pool di banche che include Unicredit come capofila, oltre a B.Imi, Ubi B. e Banco Bpm.

GOVERNO

In serata è atteso un Cdm sui migranti cui prenderanno parte, oltre a Conte e Salvini, anche la responsabile della Difesa Trenta protagonista di un recente battibecco con il ministro dell’Interno sugli sbarchi, Tria, Toninelli e Moavero Milanesi. Si moltiplicano nel frattempo i dossier di scontro tra Lega e 5 Stelle, a partire proprio dal decreto sicurezza bis. Con il via libera di Conte, scrive il ‘Corriere della Sera’, Matteo Salvini avrebbe scelto Lorenzo Fontana per il ministero degli Affari europei.

EDILIZIACROBATICA

Il valore del venduto delle sedi operative dirette nel periodo Gennaio – Giugno 2019 è stato pari a 23,7 milioni di euro rispetto ai 14 milioni di euro del corrispondente periodo del 2018, registrando un incremento del 69%.

Il valore del venduto comprensivo delle sedi operative in franchising nel periodo Gennaio – Giugno 2019 è stato pari a 31,2 milioni rispetto a 20,3 milioni di euro del corrispondente periodo del 2018, registrando un incremento del 65,2%.

Giugno 2019 ha registrato un valore del venduto delle sedi operative dirette pari a 5,2 milioni rispetto a 3,4 Milioni di Maggio 2018 con un incremento del 58,6%.

Il valore del venduto comprensivo delle sedi operative in franchising registrato a Giugno 2019 è stato pari a 7 milioni rispetto a 4,9 milioni di Giugno 2018, con un incremento del 41,1%.

Comments are closed.