Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

RATING DEL 29 MARZO

SIAS

Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo su Sias da 16,2 a 17 euro, confermando la raccomandazione buy. Gli analisti hanno aggiornato le stime di Eps 2019-2020, aumentandole del 4%, e citano le indicazioni positive della societa” sul traffico.

 Equita Sim conferma la raccomandazione buy su entrambi i titoli, con prezzi obiettivo a 17,4 euro e 25 euro. Gli analisti citano “i target superiori alle stime e al consenso” e le indicazioni “positive” dalla conference call, in particolare per quanto riguarda il traffico e le “molte” opportunita” di crescita internazionale. “Confermiamo la visione positiva. Sias tratta a multipli bassi se confrontati con il basso indebitamento. Considerando la forza finanziaria, il diritto a terminal value rilevanti e le gare a livello internazionale, riteniamo che la valutazione non sconti le opzioni di crescita e di estensione delle maturity di gruppo”, conclude Equita. 

POSTE

FMainFirst ha avviato la copertura con un giudizio Outperform e un target price a 10,0 euro.  Il Cda di Poste ha proposto il pagamento di un dividendo di 0,441 euro ad azione, in aumento del 5% rispetto al 2017.

BUZZI UNICEM

Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 23 a 23,5 euro, confermando la raccomandazione buy. Gli esperti hanno aumentato le stime di Eps del 2,4% per il 2019 e del 2,7% per il 2020 dopo i conti 2018 migliori delle attese sul fronte del risultato netto. La guidance per l”anno in corso per gli analisti e” “confortante”.

Stamattina Barclays ha alzato il target price a 21 euro da 20 euro, confermando la raccomandazione Overweight. Kepler-Cheuvreux ha alzato il target a 23,50 euro da 23 euro, giudizio Buy confermato.  

La società ha comunicato i dati definitivi del 2018. In sintesi.  Utile netto di 382,1 milioni di euro, in calo da 391,6 milioni di un anno prima.  Fatturato consolidato pari a 2.873 milioni (2.806 milioni nel 2017), in aumento di 2,4% (+3,2% a cambi e perimetro costanti).  Margine operativo lordo in aumento del 13,6% a 577 milioni (+69 milioni). I miglioramenti ottenuti in Italia, altri Paesi Europei e Russia hanno bilanciato il calo della redditività operativa in Stati Uniti e le difficoltà del mercato in Ucraina   Sostanziale conferma del margine operativo lordo ricorrente (569 milioni, -8 milioni rispetto al 2017) e sensibile crescita del risultato operativo (+66 milioni), col venir meno della penalizzazione dovuta ai costi non ricorrenti nell’esercizio precedente  L’indebitamento finanziario netto a fine 2018 ammontava a 891 milioni, in aumento di 28 milioni rispetto a 863 milioni di fine 2017.  Dividendo proposto: 12,5 centesimi per azione ordinaria e 14,9 centesimi per azione di risparmio (12 centesimi per azione ordinaria e 20,4 per azione di risparmio nel 2017)  Vendite cemento: 27,9 milioni di tonnellate (+4,3%); vendite calcestruzzo preconfezionato: 11,8 milioni di metri cubi (-3,6%).  Per quanto riguarda le prospettive, il gruppo vede un MOL su base ricorrente in crescita tra il 5 e l’8%.  Il consenso raccolto da Bloomberg è ottimista. Su 18 analisti, 14 consigliano l’acquisto.

TINEXTA

-Mediobanca Securities ha confermato la raccomandazione outperform su Tinexta , con prezzo obiettivo che passa da 9,5 a 12 euro. Il 2018 e” stato un anno “brillante” per Tinexta, nota MB, con il business plan per il 2019-2021 che ha mostrato “una buona visibilita” sulle prospettive di crescita organica”. Per MB, “l”efficiente integrazione di Warrant Hub ha permesso di superare costantemente le aspettative sui risultati operativi, con l”azienda che sostanzialmente ha raggiunto i suoi target del 2020 con due anni di anticipo”. Per questo motivo “abbiamo aumentato in media le stime di Eps 2019-2021 di circa il 3%”. MB ritiene inoltre che la strategia del gruppo per il 2019 rimarra” coerente con quella passata e ricorda che l”inclusione di Tinexta nell”indice Mid Cap puo” fornire maggiore visibilita” e migliorare la liquidita” delle azioni in futuro.

TOD’S

Banca Imi ha confermato il rating hold su Tod”s tagliando il target price a 43,1 euro da 46,8 euro, livello che resta al di sopra degli attuali corsi di Borsa. I risultati 2018 sono stati “deboli”, commentano gli esperti. Imi ha ridotto le stime 2019-2020, che in termini di ricavi sono ora allineate al consenso, mentre su Ebitda ed Eps sono rispettivamente del 5% e del 13% al di sotto. Positiva invece per gli analisti la cessione di una proprieta” immobiliare in Giappone recentemente annunciata.  
lpg 

EXOR

-Mediobanca Securities ha ridotto la raccomandazione su Exor da outperform a neutral, con prezzo obiettivo che passa da 72 a 63 euro. La riduzione del target price, spiegano gli analisti, “riflette principalmente una minor valutazione di Fca per via di un peggioramento dello scenario nel settore auto, solo parzialmente compensata da un fair value un po” piu” alto per Ferrari. Abbassiamo il rating su Exor alla luce del potenziale di upside limitato e della forte performance del titolo da inizio anno”. Ad ogni modo, calcola MB, un eventuale uso della cassa per 1 mld di euro per dividendi o buyback aumenterebbe il leverage a un livello sostenibile del 16%, ancora in linea con i target della societa”, e alimenterebbe un rerating del titolo. Inoltre, per gli analisti l”M&A “sia per Fca sia per Cnh I. potrebbe rappresentare un catalizzatore per Exor; ad ogni modo, non ci aspettiamo che cio” accada nel breve termine”. 

Comments are closed.