Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

ARGENTINA; intenzionata a riprendersi il debito

ARGENTINA; intenzionata a riprendersi il debito

 

Il presidente dell’Argentina Cristina Fernandez ha presentato oggi un progetto di legge che punta a convincere i detentori dei titoli di stato oggetto di default a scambiarli con nuovo debito sottoposto al diritto argentino, un’iniziativa volta ad affrancarsi dalle decisioni della giustizia statunitense.

Lo Stato argentino è in […]

ARGENTINA:MOODY’S CONFERMA RATING Caa1

ARGENTINA:MOODY’S CONFERMA RATING Caa1

Moody”s ha confermato il rating sovrano di lungo termine Caa1 sull”Argentina, portandone però a ”negativo” l”outlook, a conclusione della review iniziata lo scorso 2 luglio.

Confermato anche il rating sui bond argentini soggetti a legislazione straniera, a (P)Caa2.

Moody’s considera l’Argentina in default a seguito dei mancati pagamenti dovuti sul debito […]

ARGENTINA IL DEFAULT E’ ORMAI SCONTATO

ARGENTINA IL DEFAULT E’ ORMAI SCONTATO

Accordo di cui tanto si è parlato ,non è ancora stato raggiunto,in merito alle obbligazioni non ristrutturate ,per ragione dell’insolvenza avuta dal PAESE nel 2001 .Il periodo terminerà il 30 luglio ed il countdown è ormai al termine.Gli obbligazionisti che avevano accettato il concambio dei Bond Argentini ,seguiti al […]

ARGENTINA :Standard & Poor’s ha messo il rating a ‘CCC

ARGENTINA :Standard & Poor’s ha messo il rating a ‘CCC

Standard & Poor’s ha messo il rating di ‘CCC-‘ sull’Argentina in credit watch con implicazioni negative, evocando la probabilità di un default sui pagamenti di interessi del debito.

“C’è almeno una possibilità su due che l’Argentina non paghi i 539 milioni di dollari di […]