Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

Citigroup :Banche Europee”il maggiore ‘contrarian trade’ al mondo”

Citigroup :Banche Europee”il maggiore ‘contrarian trade’ al mondo”

L’acquisto di titolo di banche europee potrebbe essere il maggiore ‘contrarian trade’ al mondo, ovvero la più forte strategia di investimento di controtendenza sui mercati globali.Ne è convinta Citigroup chesi aspetta un miglioramento sia del ritorno che della qualità dell’asset il prossimo anno anche se il broker […]

REPORT DI CITIGROUP SU BORSA ITALIANA

REPORT DI CITIGROUP SU BORSA ITALIANA

. Citigroup, in un report in cui si chiede se l’Italia sia “il rischio dormiente in Europa”, resta “moderatamente costruttiva sull’azionario italiano”. Per gli esperti, “tenuto conto del calo del 20% circa da inizio anno del Ftse Mib, l’azionario italiano potrebbe offrire un’opportunita’”, ma “la crescita del Pil e’ […]

CITIGROUP SU BANCHE ITALIANE

CITIGROUP SU BANCHE ITALIANE

Stamattina Citigroup ha pubblicato una nota sul settore bancario italiano nella quale rivede al ribasso tutti i target perché, secondo gli analisti americani, il sistema è più a rischio e il processo di integrazione va troppo a rilento.Il prezzo obiettivo di Ubi è stato abbassato a 4,90 euro da 7,10 euro […]

CITIGROUP:Report su Mediaset

CITIGROUP:Report su Mediaset

Citigroup ha alzato il prezzo obiettivo a 3,3 da 2,7 euro (rating sell). Gli analisti ipotizzano due scenari M&A: nel primo Sky acquista Mediaset Premium (ipotesi sempre smentita dalle parti interessate). “Questo accordo consentirebbe ai due gruppi di rafforzare le attivita’ core. Saremmo comunque sorpresi di vedere questo scenario, almeno nel breve, […]

REPORT CITIGROUP”Ancora ‘bullish, ma attenzione alle correzioni”

 

REPORT CITIGROUP”Ancora ‘bullish, ma attenzione alle correzioni”

In un report dal titolo “Ancora ‘bullish, ma attenzione alle correzioni” gli strategist di Citigroup confermano la loro visione positiva sull’azionario globale. L’andamento rialzista dell’equity non dipende solo dalla liquidita’ presente, spiegano gli esperti, visto che “il rally dell’azionario riflette una simile ripresa nel Pil, l’Eps […]

Opinione di Citigroup su opa di EI TOWERS nei confronti di RAIWAY

Opinione di Citigroup su opa di EI TOWERS nei confronti di RAIWAY

L’offerta lanciata da EI TOWERS , per una valorizzazione a 4,5 euro/azione, e’ del 20% superiore al prezzo obiettivo sul titolo di Citigroup (posto a 3,75 euro, rating buy) e dunque per gli analisti e’ “buona”. Gli azionisti Rai Way, calcolano gli […]

REPORT DI CITIGROUP SU BANCHE ITALIANE

REPORT DI CITIGROUP SU BANCHE ITALIANE

“Nel lungo termine preferiamo le banche italiane considerando gli ulteriori sforzi sulle riforme politiche, i bilanci piu’ trasparenti dopo l’Aqr e il possibile effetto positivo sulla crescita dopo le recenti azioni della Bce”. E’ questo che spiega Citigroup evidenziando comunque che le banche italiane hanno sovraperformato in 3 mesi […]

REPORT DI CITIGROUP SU ANIMA H.

 

REPORT DI CITIGROUP SU ANIMA H.

Citigroup ha confermato sul titolo la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 5,4 euro (dopo un roadshow della societa’ a Londra) in un report dal titolo “Business robusto contro incertezza sul partner strategico”. Gli analisti spiegano che da quando hanno avviato la copertura sul titolo con buy […]

CITIGROUP REPORT SU FCA

CITIGROUP REPORT SU FCA

 

Citigroup ha alzato il prezzo obiettivo su Fca da 6,6 a 9,6 euro, confermando la raccomandazione sell. “Il nostro precedente target price non riconosceva il potenziale dello spin off di Ferrari, che fornisce un meccanismo per valutare questo business separatamente”, spiegano gli analisti, che ora assegnano “multipli piu’ alti a […]