Modus Operandi

Modus Operandi

Borsa Investimenti ha realizzato nel 2012 un rendimento del 58%. Nel 2013 ha realizzato un rendimento del 18,66%, nel 2014 il rendimento è stato del 10,91%.
Nel 2015 il rendimento è stato del 12,412%.In quattro anni del 100%, non con un metodo di analisi o grafica ma con un “modus operandi“.

Legge di Gresham

Legge di Gresham

Motti & aforismi

Motti & aforismi

Regole fondamentali di borsa

Regole fondamentali di borsa

RATING 13 MAGGIO

INTESA

Fitch ha ridotto il rating a lungo termine senior preferred (unsecured) di Intesa Sanpaolo a ”BBB-” da ”BBB”, con outlook stabile, e quello a breve termine a ”F3” da ”F2”. Questa azione, si legge in una nota, segue il declassamento dei rating dell”Italia portati a ”BBB-” da ”BBB”, con outlook stabile, e a ”F3” […]

RATING DEL 13 GENNAIO

HERA

In seguito alle indicazioni del piano industriale al 2023 presentato settimana scorsa, stamattina Fidentiis ha deciso di tagliare la raccomandazione da Buy a Hold e Mediobanca da Outperform a Neutral. La strategia del nuovo piano è basata su tre direttrici: crescita industriale, risk management ed economia circolare. Lo sviluppo sarà trainato da un mix […]

Rumors e News del 16 Ottobre

MEDIASET 

Le azioni di Mediaset Espana per le quali è stato chiesto il recesso in vista dell’operazione Mfe sono circa 39 milioni con un esborso totale di 255,4 milioni di euro, superiore ai 180 milioni fissati come tetto massimo previsto per la finalizzazione del progetto di riorganizzazione.L’eccedenza viene comunque coperta da un accordo […]

Rumors e news del 20 giugno

MEDIASET

-La famiglia Berlusconi non vuole mollare Mediaset . Anche nel caso di future aggregazioni all”interno del progetto di creazione di un polo pan-europeo della tv generalista free e della nascita di un operatore che possa provare a contrastare il colosso Comcast-Sky e gli OTT quali Netflix. L”intenzione di Fininvest di mantenere il controllo […]

Rumors e news del 2 aprile

PIL

Il rallentamento del pil avra” un effetto anticipato sulle banche rispetto al passato. Dopo la partenza del principio contabile Ifrs9, in vigore dal 2018, le banche devono fare rettifiche sui prestiti basate sulle perdite attese, non piu” soltanto su quelle effettivamente registrate. Percio” un semplice abbassamento delle previsioni di crescita dell”Italia ha […]